Pebble Android 2.0 Beta 9 con Pebble App Store

Pebble Android 2.0 Beta 9 con Pebble App Store

Da poco meno di un mese è stato rilasciato per iOS l’aggiornamento alla versione 2.0 sia del FirmWare del Pebble che, soprattutto, della sua App di gestione. Questo aggiornamento introduce il Pebble App Store, presente direttamente nella App di gestione, mentre lato Pebble introduce un paio di nuove funzionalità, tra cui la visualizzazione della percentuale della batteria e una maggior durata della stessa.
Attualmente è presente la Beta 10, ma consiglio di installare la Beta 9, in quanto la versione 10 presenta vari problemi, tra cui l’impossibilità di installare qualsiasi app che non sia scaricata dallo store Pebble.

Aspetto

L’app è ben strutturata e ci permette di gestire il nostro Pebble in maniera facile e intuitiva. L’installazione di app e smartwatch avviene velocemente e, se presenti il FW 2.0, al completamento, viene inviato un feedback tramite la vibrazione per avvisare l’utente che il processo è stato completato.

Screenshot_2014-02-18-10-19-15Screenshot_2014-02-21-12-14-45

Funzionalità

Tra i settaggi abbiamo, la possibilità di abilitare o meno installazione di app di terze parti e la gestione delle notifiche, che sono rimaste pressochè invariate, ovvero, l’attivazione o meno delle notifiche con lo schermo acceso, notifiche per app di erze parti, per chiamate, sms, calendario, email (app di default e gmail), google talk e hangouts, google voice messages, facebbok e WhatsApp.

Screenshot_2014-02-21-12-15-08Screenshot_2014-02-23-18-37-57Screenshot_2014-02-23-18-38-05

Le notifiche funzionano tutte in maniera impeccabile, ma per il client mail di default e WhatsApp c’è da fare un discorso a parte.

Screenshot_2014-02-23-18-38-15Screenshot_2014-02-23-18-38-23

In entrambi i casi non verrà notificato il messaggio completo (o parte di esso se troppo lungo) ma, nel caso del client mail, solo la notifica di un nuovo messaggio, mentre per WhatsApp la notifica che è arrivato un nuovo messaggio del contatto X.
Ovviamente questo tipo di notifica perde un pò significato e di utilità su uno SmartWatch, nato proprio per le notifiche!
A tal propostio consigliamo 2 app che risolvono il problema, PebbelMail e Pebble WhatsApp Notifier. La prima riguarda le notifiche per le mail impostate nel client di default, la seconda per WhatsApp. Le due app non hanno settaggi particolari se non l’attivazione delle notifiche del client mail e anche gmail, per PebbleMail e concedere l’autorizzazione nella sezione “Accessibilità” delle “Impostazioni” del nostro dispositivo per Pebble WhatsApp Notifier.
Le abbiamo provate entrambe, e funzionano molto bene, visualizzando il messaggio o parte dello stesso se troppo lungo. Con WhatsApp Notifier, non c’è nemmeno il problema dell’accumulo delle notifiche tipo di Android. Mi spiego meglio, con Android quando arriva una notifica, segna la prima con il messaggio, mentre le successive segna solo il numero delle notifiche e i nomi dei mittenti e sul Pebble viene riportata la medesima cosa. WhatsApp Notifier invece notifica il numero di notifiche arrivate, ma scorrendo con i tasti “UP” e “DOWN” permette di scorrere tra tutte le notifiche arrivate in quel determinato istante o accumulatesi in attesa di lettura. Come potete ben immagina la cosa è molto comoda e sfrutta una possibilità data da Android 4.0 in poi, per HangOut, invece, dovremmo accontentarci del numero dalla seconda in poi e conseguente lettura sullo SmartPhone.

Pebble App Store

Veniamo ora alla vera novità di questa beta 9, ovvero, il Pebble App Store che è stato diviso in due voci, “Get WatchFaces” e “Get App“.

Screenshot_2014-02-21-12-15-08Screenshot_2014-02-23-18-24-02Screenshot_2014-02-21-12-16-35

Le WatchFaces sono divise in “All WatchFaces”, “Most Loved WatchFaces” e Pebble Picks.
Le App, invece, sono divise in categorie:
Daily, Tools e Utilities, Notifications, Remotes, Fitness, Games. Abbiamo un’ulteriore divisione in, “All Apps”, “Most Loved Apps”, “Pebble Essentials” e “Weekly Top Picks”
E’ inoltre presente la funzione di ricerca che si divide tra WatchFaces e App. Per il momento la ricerca mostra un pò di problemi, spesso non da la possibilità di scrivere nel campo, rendendo quindi la ricerca impossibile, ripetendo l’operazione qualche volta, la situazione si sblocca.

Aggiornamento Firmware

Tramite questa beta e le successive, è possibile installare la vers 2.0 del FW del Pebble. Per effettuare l’aggiornamento basta andare nella schermata “Support” e fare tap in basso su “CHECK FOR UPDATES”, in pochi secondi avremo il Pebble aggiornato all’ultima versione, che in questo momento è la 2.0.1.

Screenshot_2014-02-23-18-38-37

Conclusioni

Tutto sommato non è male questa beta, l’unico problema è la ricerca che non va al 100%, per il resto l’app è molto fluida e non ha impuntamenti.

La beta per Android la trovate sul sito ufficiale degli sviluppatori, a questo indirizzo.
Una volta scaricata e installata, andrà a sostituirsi a quella ufficiale (ottenibile dal google play), se presente sul dispositivo Android.