OPERAZIONE EYE PYRAMID – dichiarazione Trend Micro

In seguito all’operazione Eye Pyramid, che ha portato alla scoperta di azioni di cyberspionaggio nei confronti di obiettivi governativi italiani e  alla ribalta proprio ora nelle principali notizie di cronaca, pubblichiamo dichiarazione di Gastone Nencini, Country Manager Trend Micro Italia.

Quanto successo è la dimostrazione che i dati sono l’obiettivo principale di qualsiasi tipologia di cybercriminale e che sistemi di difesa non adeguati possono portare alla compromissione dei dati stessi. Un approccio multilivello che non sfrutti la correlazione delle informazioni può portare a queste situazioni di crisi, occorre un approccio olistico che non si limiti solo al prodotto ma a un processo di gestione completo delle informazioni relative alle singole minacce con sistemi in grado di poter operare con tecnologie differenti  contemporaneamente riducono il rischio di compromissione

Gastone Nencini, Country Manager Trend Micro Italia

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Trend Micro è Leader nel report IDC MarketScape on Worldwide Email Security

Next Post

EyePyramid, cosa è successo e come?

Related Posts