Nuovi dettagli sulle varianti del Gear A, lo smartwatch rotondo di Samsung

Nuovi dettagli sulle varianti del Gear A, lo smartwatch rotondo di Samsung

0 3293

Se ne parla di tempo, dai primi brevetti trapelati, e dopo tanti rinvii ammessi da Samsung intenta nel perfezionare il prodotto, il primo smartwatch circolare della casa coreana, nome in codice “Project Orbis“, e basato sulla piattaforma Tizen, dovrebbe essere annunciato ufficialmente durante l’evento Galxy Unpacked 2015 della società il 13 Agosto o durante l’IFA 2015, presumibilmente con il nome Gear A.

Samsung ha già rivelato alcune informazioni riguardanti il prossima smartwatch Gear tra cui una ghiera girevole per la navigazione e di alcuni partner di lancio che avranno le loro applicazioni pronte prima dell’annuncio della Gear A. Non solo, Samsung ha rilasciato l’SDK per sviluppatori, ha anche iniziato a sperimentare i pagamenti mobili tramite il suo imminente smartwatch.

Grazie alle informazioni dell’SDK e ad alcune slide della recente conferenza degli sviluppatori, sappiamo inoltre che il Gear A dovrebbe avere un display circolare Super AMOLED con risoluzione di 360 x 360 pixel, un SoC Exynos 3472, 768MB di RAM, 4GB di memoria integrata, Bluetooth v4.1, Wi-Fi b/g/n, connettività cellulare (in alcune varianti), NFC, sensore di frequenza cardiaca, e una batteria 250 mAh.

Nelle scorse ore, grazie alle solitamente affidabili fonti di SamMobile, sono emerse nuove informazioni sulle varianti del Gear A: dovrebbero essere almeno tre, SM-R720, SM-R730, e SM-R732, e tutti hanno la parola “Orbis” nei loro nomi in codice interno. L’SM-R720 è conosciuto internamente come il Orbis S1, l’SM-R730 si chiama Orbis S2, mentre l’SM-R732 è conosciuto internamente come Orbis Classic.

E’ possibile che Samsung stia cercando di fare quello che Apple ha fatto con l’Apple Watch con il lancio di molteplici varianti del suo smartwatch. Potrebbe lanciare più varianti del Gear A con differenze nelle opzioni di connettività, si era parlato in passato di una variante anche con 3G, così come nello stile, e magari nei materiali di costruzione.