Motorola annuncia l’arrivo di Moto X in Europa a Febbraio

Motorola annuncia l’arrivo di Moto X in Europa a Febbraio

0 2110

Come anticipato oggi doveva essere il giorno previsto per un annuncio di Motorola relativo a un prodotto destinato all’Europa, presumibilmente il Moto X, secondo gli indizi (nostro articolo), e così è stato.
La casa “alata” continua così il suo cammino di ritorno in Europa, inziato con il Moto G, prodotto di fascia media affiancandogli un suo terminale Top, lanciato l’anno scorso in America.

Andrew Morley, general manager di Motorola Mobility UK, ha dichiarato in un comunicato

“In Motorola le nostre radici nell’ hardware mobile sono profonde – abbiamo inventato le comunicazioni mobili ”

“Ora, come azienda Google , siamo diventati il tipo di società che può costruire uno smartphone 4G come Moto X.
E fonde la nostra storia di innovazione mobile con il meglio dei servizi mobili di Google.”

Sarà venduto a partire dall’inizio di Febbraio in Gran Bretagna, in Francia e in Germania.
Se il prezzo al lancio in America era di 575$ e 630$ e ora parte da 399$, sembra che in Gran Bretagna saranno necessari 380£, equivalenti a $ 622, in Francia 429€ (586 $), cifra che dovrebbe essere richieta anche in Germania.

Un prezzo quindi non aggressivo per un prodotto certamente valido e interessante che fà dell’ottimizzazione e delle funzioni del software il suo punto di forza.
Per avere un quadro completo potete leggere il nostro articolo |“Motorola Moto X presentato: tutto quello che c’è da sapere, immagini e video hands-on”|, ricordiamo comunque che dispone di “X8?, un SoC personalizzato che affianca a un ormai non nuovo Snapdragon S4 dual core due coprocessori, uno per i sensori e dispay e uno per l’audio, e i quattro core della GPU Adreno 320 (2+1+1+4=8), 2GB di RAM, lo schermo è da 4,7 pollici AMOLED 720p, una fotocamera posteriore da 10MP, 16GB/32GB memoria interna, e un batteria da 2.200 mAh.

Per il momento, non sappiamo se e quando Moto Maker (che fornisce opzioni di personalizzazione per Moto X) sarà disponibile per i clienti europei, anche se alcune voci sembrerebbero negare tale possibilità.

Fonti: phone Arena, Global Post