La quinta generazione di AGON si arricchisce con modelli QHD da 270 Hz/240 Hz che utilizzano pannelli Fast IPS-QD e VA

AAAAAElFTkSuQmCC

AGON by AOC – uno dei brand leader a livello mondiale di monitor gaming e accessori IT – presenta due nuovi modelli della sua nuovissima linea AGON 5: il modello AGON AG275QZ/EU da 27?/68,6 cm dotato di un pannello Fast IPS con uno strato di Quantum Dot che produce 1,07 miliardi di colori, una frequenza di aggiornamento di 240 Hz (overclockabile a 270 Hz) e un tempo di risposta GtG di 1 ms e MPRT di 0,5 ms. E un modello più economico, l’AGON AG275QZN/EU da 27?, dotato di un pannello Fast VA con un contrasto elevato, che presenta le stesse specifiche di un monitor esports: frequenza di aggiornamento di 240 Hz, tempo di risposta di 1 ms GtG e 0,5 ms MPRT.

Grazie all’input lag estremamente ridotto e ai tempi di risposta rapidi, i giocatori potranno sperimentare un’esperienza di gioco fluida e senza compromessi con entrambi i modelli aiutandoli a vedere e seguire gli avversari più velocemente, dando il loro meglio nelle competizioni. Essendo modelli davvero versatili, entrambi i monitor sono certificati VESA DisplayHDR 400 e supportano HDR10 offrendo così immagini ricche e vivide, garantendo allo stesso tempo fluidità e rapido movimento.

Gli ultimi modelli AGON 5 di ultima generazione sono stati presentati in ottobre con due monitor a 165 Hz, anch’essi dotati di pannelli Fast IPS o Fast VA. Ora, con i modelli AG275QZ/EU e AG275QZN/EU, AGON by AOC alza ancora l’asticella con il livello esports a 270 Hz o 240 Hz. E proprio come i monitor a 165 Hz, questi nuovi modelli sono venduti in una confezione di carta riciclabile al 100%.

Entrambi i modelli AG275QZ/EU e AG275QZN/EU presentano un design rinnovato rispetto ai precedenti modelli AGON, regalando un aspetto più elegante e pulito. Il design borderless su tre lati li rende ideali per essere collocati anche in setup multi-monitor. La base in metallo, resistente e di alta qualità, riduce l’ingombro sulla scrivania consentendo così di poter utilizzare questi monitor anche in postazioni di lavoro ridotte. Inoltre, grazie ai supporti regolabili in altezza, rotazione e inclinazione, gli ergonomici AG275QZ/EU e AG275QZN/EU sono adatti a competizioni adrenaliniche, sia a casa o durante i tornei. Grazie all’apertura per la gestione dei cavi integrata nel supporto e all’alimentatore incorporato, questi modelli riducono l’ingombro sulla scrivania, consentendo ai giocatori di concentrarsi sul gioco. Entrambi i modelli sono dotati di un hub USB a 4 porte (USB 3.2 Gen 1), per consentire agli utenti di collegare facilmente periferiche, joystick o controller.

L’AG275QZ/EU utilizza un pannello IPS veloce con uno strato di Quantum Dot, per migliorare la precisione ed estendere la gamma cromatica così da riprodurre colori ricchi e saturi, con una profondità di 10 bit e 1,07 miliardi di colori. Con un’ampia copertura del gamut pari al 99,9% di AdobeRGB, al 100% di sRGB e al 97,5% di DCI-P3, il monitor AG275QZ/EU è particolarmente adatto ai creatori di contenuti, agli youtuber e ai live streamer. Il monitor supporta anche VESA DisplayHDR400 e HDR10 così da riprodurre anche contenuti molto dinamici. La frequenza di aggiornamento nativa di 240 Hz può essere facilmente overcloccata a 270 Hz dall’OSD del monitor, rendendolo questo modello uno dei monitor QHD più veloci sul mercato. La combinazione di una frequenza di aggiornamento di 270 Hz con tempi di risposta ridotti e una risoluzione QHD nitida (2560×1440) indica che questo monitor rimarrà rilevante anche nei prossimi anni.

L’AG275QZN/EU, invece, è dotato di un pannello Fast VA, con 16,7 milioni di colori e un contrasto più elevato (3000:1) rispetto alla variante IPS-QD che gli permette di eccellere nei contenuti scuri e in ombra, riproducendo neri ricchi e profondi. L’AG275QZN/EU è inoltre certificato VESA DisplayHDR400, supporta HDR10 e offre un’ottima copertura del gamut, pari all’89,3% di AdobeRGB, al 99,7% di sRGB e all’89,9% di DCI-P3.

Sia per il modello IPS (AG275QZ/EU) che per la variante VA (AG275QZN/EU), le modalità multiple di pixel overdrive consentono a questi monitor di raggiungere un impressionante tempo di risposta GtG di 1 ms, mentre il Motion Blur Reduction (MBR) può ridurre il tempo di risposta percepito a soli 0,5 ms MPRT. Entrambi i modelli sono dotati di Adaptive-Sync, ovvero supportano le comuni implementazioni di frequenza di aggiornamento variabile per eliminare lo screen tearing o lo stutter. Inoltre, grazie alla modalità “Console”, questi modelli possono essere utilizzati con le console di ultima generazione in modalità 2560×1440@120 Hz – possono così accettare un segnale 4K e ridimensionare a 2560×1440 mentre l’alta frequenza di aggiornamento è abilitata.

Il sistema di menu completo sul suo OSD può essere utilizzato con un joystick o con il software AOC G-Menu, consentendo agli utenti di modificare le impostazioni di colore/luminanza calibrandole alla perfezione, oltre a offrire funzioni di gioco o di comfort come la sovrapposizione del mirino, il controllo delle ombre o la modalità Low Blue.

I modelli AGON AG275QZ/EU e AGON AG275QZN/EU saranno disponibili a partire da novembre 2022 con un prezzo di listino rispettivamente di €769 e €549.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Bollette meno care con AVM: come risparmiare con la fibra ottica e tenere i consumi sempre sotto controllo grazie alle prese FRITZ!

Next Post

Recensione Amazon Fire TV Cube 3gen

Related Posts