iPhone 6c, conferme da più fonti su uscita entro l’anno e specifiche

iPhone 6c, conferme da più fonti su uscita entro l’anno e specifiche

0 2579

Non è certo un caso che con l’avvicinarsi dell’evento iPhone di Settembre si intensifichino i report sull’iPhone 6c, l’erede del 5c di ormai quasi due anni fà, l’iphone di fascia un pò più bassa e non certo lowcost, almeno al lancio, e così dopo una girandola di rumor tra smentite e conferme ben due report puntano non solo alla sua esistenza ma ad un uscita entro la fine dell’anno.

Facendo seguito alla presunta rivelazione di un insider Foxconn che sosteneva che il produttore ha già ricevuto una spedizione di display da 4 pollici da utilizzare per la produzione dell’iPhone 6c, secondo una nuova voce voce proprio il produttore cinese, che secondo l’analista Ming-Chi Kuo è anche responsabile della produzione del 60% degli iPhone 6s (con il restante 40% gestito da Pegatron) e del 100 % di quelle del 6s Plus, avrebbe recentemente iniziato ad aumentare la sua forza lavoro in previsione dell’iPhone 6c.

Inoltre, questa stessa fonte suggerisce che l’iPhone 6c sarà rilasciato nel mese di Novembre, il che spiegherebbe le ragioni per cui Foxconn potrebbe aver deciso di assumere più lavoratori e aumentare la capacità produttiva.
E non a caso è esattamente quello che è successo il mese scorso, con tutte le parti in causa che si sono state preparando per la produzione di iPhone 6s e 6s Plus.

Anche l’analista Kevin Wang di IHS sembra essere del parere che il dispositivo di cui sopra vedrà la luce del giorno in qualche momento entro fine del 2015. In un recente post su Weibo, Kevin Wang ha scritto che il “low-cost” 6c sarà lanciato nel 2015 e che i dati di vendita saranno in aumento. Inoltre, ha aggiunto che Apple continua ad espandere la propria attività oltre il segmento degli smartphone e nel mercato automobilistico, dove potrebbe collaborare con interpreti del calibro di BMW e Mercedes.

Infine, il China’s Commercial Times non solo ha riportato che Foxconn sta vietando ai propri dipendenti nello stabilimento di Zhengzhou di avere un giorno di ferie una settimana prima del lancio di iPhone 6S a Settembre ma conferma che proprio in questo impianto la società sta reclutando nuovi dipendenti, ampliando tra l’altro la fascia di età da 23-40 a 18-45 per incrementarne il numero, in quanto la società ha ricevuto ordini di grandi dimensioni per l’iPhone 6S, iPhone 6S Plus e l’iPhone 6C, che dovrebbe debuttare nel mese di Settembre.

E infine il rapporto osserva che il previsto iPhone 6C manterrà il display da 4 pollici del 5c, ma sarà equipaggiato da un processore A8, accompagnato di solito dal processore di movimento anche se in questo caso non menzionato, invece dell’A6, con Near Field Communication (NFC), che consente gli smartphone per stabilire la comunicazione radio con l’altro, e sfruttabile dal TouchID con supporto Apple Pay.
Apple vuole rendere l’iPhone 6c un prodotto più competitivo per i mercati emergenti, dove la maggior parte dei telefoni Android stanno offrendo ai consumatori le specifiche di fascia alta a prezzi più vicini ai 200 $.