Infografica – Perdita di dati su iPhone, principali cause e soluzioni

Infografica – Perdita di dati su iPhone, principali cause e soluzioni

0 1189

La perdita di dati è un problema all’ordine del giorno che affligge molti possessori di smartphone, la maggior parte dei quali non sa ne come prevenire il problema ne come risolverlo.

In questo articolo analizzeremo problematiche e soluzioni inerenti gli iPhone, validi anche per gli iPad.

Cosa provoca la perdita di dati dall’iPhone

Analizzando l’infografica, si nota che la maggior causa di perdita di dati, sono le cancellazioni accidentali con il 35%. Con il 20% troviamo danni causati dall’acqua o iPhone rotto. Con il 15% troviamo il furto o la perdita dello smartphone e sempre con il 15%, la perdita di dati dovuta ad un aggiornamento non riusicto a ad un tentativo di effettuare il Jailbreak sul proprio dispositivo. Con il 10% troviamo il ripristino alle impostazioni di fabbrica senza aver prima effettuato un backup o un salvataggio dei dati. Infine, con il 5% troviamo i Virus come causa di perdita di dati

Tipi di file che di solito vengono persi

Tra i dati persi, con il 20% troviamo foto e video, con il 19% i Contatti, con il 17% Sms, con il 10% messaggi scambiati tramite iMessage, con il 10% il Registro Chiamate, con il 9% i messagi scambiati tramite Whatsapp, con l’8% le Note e con il 7% gli eventi segnati in calendario.

iphone-data-loss-and-recover_1parte

Come gli utilizzatori di smartphone proteggono i loro dispositivi

L’analisi effettuata pende in considerazione l’attitudine degli utilizzatori a proteggere i loro dispositivi per preservare i dati in caso di furto o di perdita accidentale dei dati.

Con il 36% troviamo il blocco dello schermo con un PIN di 4 cifre, con un ragguardevole 34% ci sono coloro che non usano nessuna protezione, il 29% effettua il backup dei dati (su PC o cloud), il 22% installa app che possono localizzare il telefono, il 14% installa un antivirus, l’11% usa un PIN più lungo di 4 cifre, una password o usa sequenza di sblocco, l’8% installa app che possono effettuare la cancellazione dei dati da remoto mentre il 7% usa altre funzionalità di blocco.iphone-data-loss-and-recover_2parte

Tre modi per recuperare i dati dall’iPhone

Vediamo, infine, tre metodi per recuperare i dati dall’iPhone.

Ripristino da un backup effettuato con iTunes
Se si è soliti effettuare un backup sul PC tramite iTunes, allora si sta già usando il miglior metodo possibile. Basta connettere il proprio iPhone al PC e aprire iTunes, selezionarlo e segliere “Restore Backup“. In questo modo verrà ripristinato tutto ciò che è stato salvato in precedenza.

Ripristino da un backup effettuato su iCloud
Se si è effettuato un backup su iCloud, è possibile ripristinare tutti i dati cancellati, ma solo se su iTunes è abilitata l’autosincronizzazione.

Ripristino dall’iPhone
Nel caso in cui non è stato effettuato nessun backup, è possibile usare un software per il recupero dati. Ovviamente non è detto che il software riesca a recuperare tutti i dati.
Tra i vari software disponibili segnaliamo EaseUS Mobisaver, reputato tra i migliori del settore.

iphone-data-loss-and-recover_3parte