Il Huawei Nexus 6 2015 si mostra nelle prime foto dal vivo...

Il Huawei Nexus 6 2015 si mostra nelle prime foto dal vivo confermando design e specifiche

0 1610

Dopo lo smartphone Nexus prodotto da LG è il phablet e primo Nexus realizzato da Huawei, in collaborazione con Google, a essere protagonista delle prime foto dal vivo che lo mostrano quasi completamente confermando il design emerso dai render fatti trapelare in precedenza come ad essere confermate sono alcune delle specifiche.

La prima serie di immagini del Nexus 6 2015 sono state pubblicate su Google Plus sall’utente Tiesen Fu, che sostiene di averle ottenute da un amico, e anche se non si può dire molto circa la fonte sembrano molto realistiche e ritraggono un telefono con i logo Huawei e Nexus e due delle tre caratteristiche chiave della nuova famiglia Nexus: due altoparlanti frontali e un lettore di impronte digitali sul retro.

A giudicare dai bordi smussati tutto intorno al lettore di impronte digitali sul retro di questo Huawei Nexus, abbiamo a che fare con una costruzione in metallo. Vi ricordoiamo che abbiamo già visto le dimensioni esatte per questo phablet Huawei Nexus ovvero 159,4 x 78,3 x 6,6 / 8,5 mm con la variabilità di spessore presumibilmente relativo alla sezione superiore contenente il modulo fotocamera che appare più spessa.

A rivelarle era stato @onleaks, il leaker dall’ottimo track record non ultimo proprio la rivelazione per primo delle tre caratteristiche sopracitate con la terza, una porta USB Type-C, confermata da una seconda serie di immagini proveniente da un utente su Weibo che mostra stavolta il Nexus Huawei all’interno di una cover che lascia comunque intraevedere la suddetta e gli altoparlanti stereo anteriori mentre in una si vede la schermata di boot, che motra anche alcune specifiche.

La sequenza di avvio che mostra per la prima volta che il prossimo telefono Huawei Nexus (nome in codice ‘Angler‘) sarà equipaggiato dal SoC Snapdragon 810 (MSM8994) con 3GB di con LPDDR4 RAM e avrà una versione con 64 GB di storage interno. Questo va contro alcune voci che puntavano invece alllo Snapdragon 820 che forse potrebbe arrivare sul mercato di massa solo nei primi mesi del 2016.

C’è da dire somunque che la fonte sottolinea che Google e Huawei potrebbe sostituire Snapdragon 810 per 820, essendoci stati problemi di connettività con questo chipset Qualcomm sul prossimo dispositivo Nexus.