Il display IGZO di Sharp aumenta l’autonomia dei notebook dynabook fino a...

Il display IGZO di Sharp aumenta l’autonomia dei notebook dynabook fino a 18,5 ore

Le caratteristiche più richieste per i notebook professionali sono una sicurezza di alta qualità contro gli accessi illeciti, prestazioni elevate, una batteria a lunga durata e un display opaco anti-riflesso. Il display IGZO di Sharp risponde a tutte queste esigenze ed è quindi ideale per il business mobile. I notebook dynabook dotati di questo display possono infatti beneficiare di un’autonomia notevolmente aumentata, particolarmente apprezzata dai professionisti che lavorano in movimento.

I display IGZO – abbreviazione di indio, gallio, zinco, ossido – sono realizzati in un materiale che aumenta la conduttività e riduce la dispersione di corrente dei transistor utilizzati nei display TFT. I transistor IGZO sono costituiti da questi quattro elementi rari e risultano quindi essere più costosi delle tecnologie TFT più comunemente utilizzate. Sharp ha implementato per la prima volta questi display nei suoi smartphone, tablet e display LCD da 32″ e, due anni fa, con l’acquisizione della divisione computer di Toshiba, poi rinominata Dynabook, ha logicamente esteso l’uso dei display IGZO anche ai notebook.

Minor consumo energetico e controllo touch più preciso

La tecnologia IGZO riduce in maniera significativa i consumi, senza conseguenze negative evidenti. Grazie alla maggiore mobilità degli elettroni, il display IGZO è fino all’80-90% più efficiente dal punto di vista energetico rispetto a un monitor a pannello a-Si standard. Inoltre, offre anche altri vantaggi indipendentemente dalle dimensioni del display: risoluzione, velocità e densità di pixel più elevate. Infine, durante le pause di recupero, lo strato tattile non viene disturbato dalla tensione, il che abilita una maggiore reattività e un controllo touch più preciso.

Fino a 18,5 ore di autonomia grazie al display IGZO e all’ottimizzazione del controllo delle prestazioni

I portatili Toshiba erano riconosciuti soprattutto per i potenti strumenti di ottimizzazione delle prestazioni inclusi con l’obiettivo di ridurre i consumi energetici. In seguito al rebranding, alcuni laptop dynabook selezionati offrono questi strumenti, ulteriormente migliorati, in combinazione con il display IGZO. Di conseguenza, l’autonomia del notebook ultra-mobile di dynabook da 13,3″, Portégé X30L-G, ad esempio, con un peso di soli 870 g può durare fino a 14,5 ore. Questo dispositivo, che soddisfa le esigenze delle odierne applicazioni aziendali, offre processori Intel Core™ di decima generazione, un’ampia selezione di storage SSD tra cui SATA, dischi PCIe veloci, Intel® Optane, e una RAM DDR4 veloce. Altri portatili che utilizzano display IGZO, come Portégé X30, Portégé X30L e Tecra X50, raggiungono risultati simili.