I suggerimenti vivo per catturare le immagini della cometa di Neanderthal nel cielo notturno

AAAAAElFTkSuQmCC

Dopo 50.000 anni, la cometa C/2022 E3 (ZTF), comunemente conosciuta come cometa di Neanderthal, che appare e brilla nel cielo notturno con una splendida coda verde smeraldo, passerà in prossimità della Terra e potrebbe addirittura essere visibile a occhio nudo. Si tratta di un appuntamento straordinario, che capita davvero una volta nella vita, e che offre uno scorcio dell’incantevole complessità del cielo notturno. Si prevede che la cometa sarà al massimo della sua visibilità il 1° febbraio, quando sarà più vicina alla Terra, un momento unico per immortalare questo raro evento.

Le stelle e le comete, tuttavia, sono visibili solo in condizioni di scarsa illuminazione e questo rende difficile scattare foto e video impeccabili, soprattutto in ambienti urbani.

Per questa ragione, vivo fornisce ai propri utenti alcuni consigli utili su come catturare al meglio questo evento così raro. Grazie all’innovazione dei sistemi di imaging degli smartphone vivo, in primis X80 Pro, gli astrofili avranno la possibilità di catturare foto straordinarie, al momento giusto e in condizioni di scarsa illuminazione.

Preparati con il settaggio giusto per le condizioni notturne

Dal momento che la cometa è visibile al meglio di notte, è consigliato utilizzare le modalità Super Night Video e OIS Super Night di vivo X80 Pro che si attivano per produrre video e foto di alta qualità nonostante le scarse condizioni di illuminazione e senza offuscare la visione della fotocamera. Se la cometa non è l’unico oggetto inquadrato nella foto, la modalità OIS Super Night consente di migliorare la qualità dell’immagine garantendo che sia il volto sia lo sfondo non siano sovraesposti, bilanciando perfettamente il contrasto caldo-freddo.

Migliora il bilanciamento dei colori durante la notte

Per catturare al meglio questo fenomeno unico del cielo notturno, vivo consiglia di impostare High Dynamic Range (HDR) che bilancia le luci brillanti nelle scene scure, restituendo i dettagli delle parti più scure e più luminose dello scatto e creando un migliore bilanciamento generale dei colori. Inoltre, scegliendo tempi di scatto più lunghi, è possibile ottenere immagini chiare e luminose dall’aspetto naturale anche di notte, il modo migliore per ricreare la speciale atmosfera notturna anche in foto.

Scatta immagini realistiche con varie sfumature di colore

Per coloro che desiderano immortalare la cometa C/2022 E3 (ZTF) in modo autentico, la fotocamera del vivo X80 Pro è dotata di un profilo ZEISS Natural Colour. Questo permette alle fotocamere di catturare i colori naturali, come la luce verde della coda della cometa, e di ottimizzare automaticamente l’esposizione e il bilanciamento del bianco, consentendo agli utenti di riprendere la scena esattamente come si presenta davanti ai loro occhi, quando la cometa passerà davanti alla Terra. vivo mette a disposizione degli utenti due profili di colore: vivido e naturale.

La modalità AI standard conferisce ai colori un livello più elevato di luminosità e saturazione e aggiunge maggiore contrasto agli oggetti dell’immagine: in questo modo, la fotocamera è in grado di identificare molte scene e soggetti diversi e di regolare i parametri per creare effetti e colori più vividi.

Ritratti notturni per scattare uno scatto unico e straordinario

Il modello X80 Pro è dotato degli algoritmi sviluppati autonomamente da vivo che replicano i diversi stili di effetto bokeh tipici degli obiettivi ZEISS, come lo ZEISS Sonnar Style Bokeh o lo ZEISS Biotar Style Bokeh: questi aggiungono effetti di luce inconfondibili alle immagini e facilitano la creazione di effetti da sogno anche a grande distanza. Questa funzione aiuta gli utenti a scattare splendidi ritratti all’aperto in notturna e in situazioni di luce puntiforme. Inoltre, gli smartphone dotati della modalità Gimbal Portrait Camera, consentono di scattare ritratti di grande impatto visivo, con soggetti ben nitidi in primo piano e splendidi sfondi sfocati con movimenti lineari.

Adottando questi suggerimenti, gli astrofili potranno immortalare la cometa in modo autentico in condizioni di luce difficili. Gli appassionati e non potranno anche lasciarsi ispirare dalla notte catturando momenti unici sia che si tratti di comete, di piogge di meteoriti o di ritratti con lo sguardo rivolto all’infinito del cielo stellato. E se la cometa C/2022 E3 (ZTF) è visibile solo una volta nella vita, allora questa occasione va sicuramente colta al volo.

Total
46
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

I 10 falsi miti più pericolosi sulla cybersecurity svelati da Panda Security

Next Post

Recensione ROG Fusion II 500

Related Posts