I consigli di D-Link, seguiti anche dai vip, per “connettersi responsabilmente” durante l’estate

L’estate 2018 è ufficialmente iniziata e il Barometro Vacanze Ipsos-Europ Assistance indica che tra gli italiani c’è tanta voglia di vacanza, sole, mare in Italia, Spagna e Grecia. Tra i vip e calciatori c’è chi ha già cominciato a mostrarci, attraverso i social, scene della propria vacanza a Ibiza e chi, invece, è ancora al lavoro come Laura Pausini – prossima a un tour mondiale – e Donnarumma, che proprio in questi giorni è alle prese non con i mondiali ma con gli esami di maturità.

Analizzando alcuni profili social dei VIP in questo inizio d’estate 2018, ecco quelli che, secondo D-Link, rispecchiano i valori della campagna #ConnettitiResponsabilmente!

  • Filippa Lagerback: ha un uso dei canali social costante tutto l’anno, ma senza svelare troppo della vita privata. Immagini positive e linguaggio sempre molto corretto
  • Laura Pausini: uso costante dei social, molte foto sulla propria carriera artistica, più riservata per quanto riguarda la vita privata
  • Gianni Morandi: ci sono scene di vita privata ma sempre in positivo e… ogni risposta è un sorriso e conferma di essere il ragazzo della porta accanto di sempre (anche grazie ad Anna)
  • Gigi Donnarumma: Il giovane portiere mantiene un comportamento più che corretto sui suoi profili social, scegliendo con attenzione le immagini da postare
  • Mario Balotelli: Sembra proprio che gli anni da “cattivo ragazzo” siano alle spalle e, oggi, Balotelli utilizza i propri canali per post ironici e autoironici e per lanciare messaggi positivi
  • Elisabetta Canalis: la bellissima show-girl mostra immagini della sua vita tra l’Italia e la California, ma sempre con garbo e attenzione alla privacy di sua figlia ripresa sempre di spalle e nota ai più come “Tigretta”

Ma come fare per connettersi responsabilmente in vacanza?

Ecco i consigli di D-Link

Spesso, durante la vacanza, si è tentati di connettersi a una rete wireless pubblica per condividere le fotografie e i video con gli amici o ascoltare musica in streaming, senza consumare i “giga”, oppure perché è l’unica opzione possibile per restare connessi a costi ragionevoli.

Tuttavia, accedere a una rete aperta non è affatto esente da rischi perché i malintenzionati che si trovano all’interno della stessa rete potrebbero avere accesso ai nostri dati.

Per ridurre i rischi di subire una truffa online (ma anche offline) mentre si è in vacanza, D-Link – azienda che da oltre 30 si occupa di promuovere l’infrastruttura di rete wireless in Italia – consiglia di:

  1. Verificare sempre che la rete wireless a cui si accede sia quella “ufficiale”: i cyber criminali possono creare delle reti wireless “trappola” con nomi simili a quelli delle reti “open” per trarre in inganno i turisti e carpire le informazioni
  2. Non lasciare attivo l’aggancio automatico alle reti wireless aperte o del Bluetooth, ma selezionare sempre l’opzione manuale
  3. Prestare attenzione a quello che raccontiamo di noi sui social: se abbiamo i profili aperti (Instagram, Twitter, Facebook) non abbiamo ovviamente controllo su chi potrebbe leggere i nostri status, è quindi importante cercare di limitare le informazioni che forniamo per esempio sul nostro viaggio, l’hotel dove soggiorniamo etc.
  4. La funzione “registrati” su Facebook deve essere utilizzata con attenzione, perché ci localizza in un determinato punto e, malintenzionati, potrebbero sfruttarla per monitorare i nostri spostamenti oppure chiederci l’amicizia fingendo di averci incontrato o essere interessati a conoscerci, con il solo scopo di rubarci dati e informazioni (è importante controllare la veridicità dei profili che ci contattano, guardando data di registrazione, numero di amici / follower etc, prima di iniziare a messaggiare e scambiare informazioni).
  5. Staccare la spina ogni tanto aiuta, ricordatevi anche di dare valore alle esperienze e connessioni offline!

“Rendere disponibile a tutti una connessione wireless a internet è la nostra mission da oltre 30 anni, ma crediamo anche che sia importante non sprecare o abusare di questa grande opportunità. La priorità oggi è riconnettersi al mondo reale, alle persone a noi care e sperimentare emozioni dal vivo, proviamoci almeno in vacanza!” è così che Stefano Nordio, VP Europe di D-Link, spiega il senso della campagna #ConnettitiResponsabilmente.

 

Total
3
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Preview Honor 10 by Smartphone Italia

Next Post

Elegante, robusto e leggero: ASUS annuncia il nuovo ZenBook S

Related Posts