Huawei Mobile Partner del Wired Next Fest Firenze

Huawei Mobile Partner del Wired Next Fest Firenze

0 340

Dopo il successo delle precedenti edizioni, Huawei rinnova la sua partecipazione al Wired Next Fest di Firenze, di cui sarà Mobile Partner da venerdi 29 settembre a domenica 1° ottobre.

Il più grande festival italiano dedicato all’innovazione torna quindi a Firenze per il secondo anno consecutivo e animerà Palazzo Vecchio. I Confini sono il tema di questa edizione che verrà esplorato in ambito tecnologico, artistico, politico, economico, culturale e social attraverso la presenza di personaggi di rilievo nel panorama internazionale. Il 1 ottobre, alle ore 10.30 presso la Sala D’ArmeHuawei andrà infatti oltre i confini dell’intelligenza artificiale, con uno speech di Piergiorgio Furcas, Deputy General Manager Consumer Business Group di Huawei Italia, dove verranno esplorate le straordinarie potenzialità applicate a questa tecnologia che permette di sviluppare dispositivi intelligenti e di fornire così una user experience di livello superiore. Durante la manifestazione, i visitatori inoltre potranno provare tutte le novità del brand e immergersi in una full experience targata Huawei.

Essere nuovamente Mobile Partner di un evento che mette al centro l’innovazione come il Wired Next Fest, è per noi un’occasione molto importante per continuare a dimostrare il nostro impegno costante nell’offrire prodotti e soluzioni all’avanguardia che possano davvero migliorare la vita delle persone. Per fare ciò è fondamentale ascoltare direttamente le persone e diventa quindi cruciale per noi essere presenti ad un evento come questo” ha commentato Lindoro Ettore Patriarca, Marketing Director Huawei Consumer Business Group Italia.

Come Mobile Partner, Huawei sarà presente con un’ area dedicata che consentira’  di fruire di contenuti esclusivi e fare un’esperienza immersiva nei nuovi “confini” dell’intelligenza artificiale, garantendo inoltre a tutti coloro che parteciperanno al WNF la possibilità di ricaricare il proprio device con le postazioni di fast charging di Huawei e di sfidare uno smartphone nel riconoscere oggetti fisici.