Google presenta Allo, un’app di messaggistica ancora più smart

Google presenta Allo, un’app di messaggistica ancora più smart

0 1029

Google ha comunicato la disponibilità dell’app Google Allo, con il roll out che inizia oggi e sarà disponibile nei prossimi giorni in 78 lingue.  L’Assistente Google, dato in anteprima in Allo, al momento è solo in lingua inglese, ma sarà presto disponibile anche in altre lingue, tra cui l’italiano.

Di seguito il comunicato stampa di Google:

Diamo il benvenuto a Google Allo, un’app di messaggistica ancora più smart

Che si tratti di pianificare una serata o solo chiedere come va, tutti noi ci affidiamo ai messaggi ogni giorno per restare in contatto con familiari e amici. Ma troppo spesso dobbiamo interrompere la conversazione per fare altro, come ad esempio controllare lo stato di un volo o cercare online quel nuovo ristorante. Così abbiamo creato un’app di messaggistica che vi aiuta a mantenere viva la conversazione, aiutandovi quando avete bisogno.

Oggi lanciamo Google Allo, una nuova app di messaggistica smart per Android e iOS che vi aiuta a dire e fare di più, direttamente all’interno di una conversazione. Google Allo vi aiuta a pianificare, trovare informazioni ed esprimervi in chat in modo più semplice. E più lo usate, più impara e migliora col passare del tempo.

Rispondete velocemente con le Risposte Intelligenti
Google Allo rende più facile rispondere velocemente senza interrompere la conversazione, anche quando siete in movimento. Con la tecnologia delle Risposte Intelligenti potete rispondere ai messaggi con un semplice tocco. Potete, per esempio, inviare un rapido “Sì” a un amico che chiede “Stai arrivando?” Le Risposte Intelligenti offrono suggerimenti anche quando ricevete una foto. Se un amico vi invia una foto del suo cucciolo, i suggerimenti mostreranno risposte come “Che carino!”. E, che siate tipi da “ahahah” o da “”, le Risposte Intelligenti miglioreranno nel tempo imparando il vostro stile di conversazione.

Esprimetevi con foto, emoji e adesivi
La chat non si limita al testo, quindi abbiamo creato Google Allo come una tela bianca su cui potete esprimere voi stessi. Potete rimpicciolire o ingrandire emoji e testo semplicemente trascinando in alto o in basso il pulsante “Invia”. Personalizzare le vostre foto prima di inviarle. Abbiamo lavorato insieme a studi e artisti indipendenti in tutto il mondo per creare oltre 25 pacchetti di adesivi personalizzati, perché a volte un “bradipo sopra una pizza” è esattamente quello che ci vuole…

Ecco il vostro Assistente Google personale
Google Allo è il primo posto in cui vedrete in anteprima l’Assistente Google. In Allo, l’Assistente vi permette di fare una conversazione con Google: fategli delle domande e lasciate che vi aiuti direttamente in chat. Non dovrete più uscire dalla conversazione per trovare un indirizzo, condividere il vostro video YouTube preferito o prenotare un ristorante. Basta digitare @google per far entrare l’Assistente nelle conversazioni di gruppo. E ovviamente potete anche chattare uno a uno direttamente con l’Assistente in Allo.

Ecco alcuni esempi di come l’Assistente Google può aiutarvi in Google Allo:

  • Fare programmi con gli amici. Con l’Assistente Google potete passare in un batter d’occhio dal proporre una cena tra amici al fare piani per la serata. Basta aggiungere l’Assistente alla chat di gruppo e chiedergli gli orari di un film, la lista dei ristoranti della zona e altro ancora. Potete anche cercare destinazioni di viaggio, sui voli e sugli alberghi insieme agli amici. 
  • Ottenere risposte. Ricevete le informazioni più aggiornate su quello che conta per voi, che siano le notizie, il meteo, il traffico, lo sport o lo stato del vostro prossimo volo. Chiedete all’Assistente Google di mandarvi aggiornamenti quotidiani su quello che vi interessa di più. 
  • Divertirsi. Chiedete all’Assistente di condividere gli amici quel video su YouTube o semplicemente di giocare direttamente nella chat di gruppo: per esempio potete indovinare i titoli dei film sulla base di emoji. 

L’Assistente Google è l’evoluzione di un percorso che Google segue da molti anni con l’obiettivo di affiancare le persone nella vita quotidiana. Oggi cominciamo con un’anteprima per mostrarvi uno dei modi in cui l’Assistente funziona in chat. Nei prossimi mesi, l’Assistente sarà disponibile in altri prodotti Google, per essere utilizzato facilmente in qualunque momento, a casa o in viaggio. L’Assistente Google sarà disponibile inizialmente in inglese, ma presto supporterà anche altre lingue. 

Chattate in modalità Incognito 
Affrontiamo molto seriamente la privacy e la sicurezza con Google Allo. Tutte le chat di Google Allo sono protette con crittografia attraverso standard di sicurezza comeTransport Layer Security (TLS). Ma siamo andati oltre e abbiamo creato all’interno di Google Allo una modalità chiamata Incognito (grazie Chrome). Chattando in modalità Incognito, i messaggi sono protetti con crittografia end-to-end e offrono ulteriori funzionalità per la privacy, come notifiche discrete e scadenza dei messaggi.

Potete anche mandare un messaggio agli amici che non usano ancora Google Allo viaSMS o, per chi usa Android, un messaggio di preview della app.

Non vediamo l’ora di salutare Google Allo! Il lancio di Google Allo per Android e iOS inizia oggi e la sarà disponibile in tutto il mondo nei prossimi giorni.