Galaxy S5,evoluzione Samsung: tutto quello che c’è da sapere,immagini e video hands-on...

[Ag.]Galaxy S5,evoluzione Samsung: tutto quello che c’è da sapere,immagini e video hands-on | MWC 2014

AGGIORNATO 04/03/2014.

Lo smartphone più rumoreggiato, il quinto esponente della famiglia che ha raggiunto i 200 milioni di dispositivi venduti come affermato da Samsung durante l’evento di presentazione Unpacked 2014 Episode 1, il Galaxy S5 è stato mostrato ieri al mondo.
La molta attesa e le alte aspettative create hanno generato in alcuni insoddisfazione ma come vedremo, per quanto non sia un prodotto rivoluzionario, i miglioramenti in molti comparti e l’aggiunta di nuove funzione lo rendono un prodotto curato, perfezionato, “evoluto”.
Ci siamo presi come al solito più tempo per approfondire le caratteristiche, alcune solo accennate e altre non dette durante la conferenza, così da restituirvi in un unico articolo il quadro più completo possibile (lo aggiorneremo quindi se necessario).

Design e Costruzione

E’ forse uno degli aspetti che in più hanno criticato, soprattutto per le voci, provenienti anche da fonti ufficiali, di una volontà di rinnovare l’impatto estetico nei nuovi dispositivi; la realtà invece è stata un design in linea con quello della attuale famiglia Galaxy.
La rivoluzione nel design probabilmente ci sarà con la presunta versione premium, comunque non annunciata, che vedrà anche l’adozione di nuovi materiali.

Il retro si stacca dagli ultimi modelli che a partire dal Galaxy Note 3 avevano vista la comparso di un effetto pelle con tanto di cuciture, in questo caso seppure un lieve effetto pelle sia presente a caratterizzarlo è un effetto forellato, che Samsung descrive con la defizione di “Glam Design”.
L’effetto è particolare e a molti ha lasciato perplessi, ma noi preferiamo sospendere il giudizio, e consigliamo a voi di fare lo stesso, in attesa di poterlo vedere dal vivo anche per provare il feeling che restituisce al tatto.

Glam_Galaxy-S5_Blue_Design

A livello costruttivo ritroviamo il consueto policarbonato mentre a guidare la progettazione è stata la volontà di rendere il dispositivo residtente a polvere e acqua tanto da ottenere la certificazione IP67 (resiste 1 m sott’acqua per 30 minuti), che ha fatto crescere però leggermente le cornici e, insieme al display leggermente più grande, le dimensioni complessive.

Fotocamera

Samsung ha posto molta attenzione sul reparto fotocamera adottando un nuovo sensore da 16 megapixel da 1/2.5″, leggermente più grande del precedente dal momento che i pixel sono sempre da 1.1 micron, l’ottica ha invece un apertura f/2.2.
Il sensore è basato sulla nuova tecnologia ISOCELL che promette maggiore sensibilità alla luce e una maggiore fedeltà dei colori anche in condizioni di scarsa illuminazione; Samsung la considera il passo successivo nell’evoluzione di quella BSI.

Approfondimento
Uno dei maggiori fattori nel determinare la qualità complessiva di un sensore di immagine è la quantità di luce catturata da ogni pixel che quindi più sono grandi e meglio è ma ciò comporta meno pixel a parità di superficie del sensore e quindi una risoluzione inferiore e immagini meno dettagliate (approccio UltraPixel di HTC).
La tecnologia BSI per migliorare l’efficienza dei pixel ha posizionato la circuiteria sul retro, quella ISOCELL isola(ISO) ogni pixel con una barriera fisica in modo che i fotoni rimangono intrappolati nelle celle desiderate favorendo l’assorbimentoto nel fotodiodo corretto, il che si tradurrà in una maggiore fedeltà dei colori.
ISOCELL consente inoltre un angolo di visione più ampio catturando più luce che proveniente obliquamente, consentendo l’utilizzo lenti con minore apertura focale, per una migliore qualità delle foto in ambienti meno illuminati.

New-16-MP-camera

La fotocamera fornisce una messa a fuoco in soli 0,3 secondi, la più rapida di tutti gli smartphone; questo è possibile grazie al processore di immagine dedicato nel chipset Snapdragon 801 e la messa a fuoco ibrida che combina quella a rilevazione di contrasto con con quella a rilevazione di fase (PDAF).
Oltre alla registrazione video 4K a 30fps, il processore permette anche il “Selective Focus” che permette agli utenti di toccare oggetti che vogliono mettere a fuoco mentre il resto dello sfondo viene offuscato, raggiungendo l’effetto profondità di campo (DOF) senza lenti speciali.

Aggiornamento. Il sensore ISOCELL adotta un’aspect ratio 16:9, consentendo la visualizzazione sullo schermo di immagini ad alta risoluzione e video senza perdita nel campo di vista (FOV).
Questo sensore inoltre cattura il pieno campo visivo 16:9 Full HD a 60fps, e per la prima volta nel settore, consente lo scatto continuo di immagini a 16 Mpixels a 30fps.

Secondo quanto dichiarato in precedenza il flash led dovrebbe essere il nuovo modello 3432 1.8t, facente parte di una nuova serie presentata una settimana fà (nostro articolo) con due LED Flash nel package, con riflettori integrati e in grado di fornire un più ampio campo di vista (FOV); questo modello in particolare offre “oltre 165 lux a 1A e un minimo CRI (Color Rendering Index) di 80, assicurando foto di qualità alla luce del giorno e di notte”.

Scanner di Impronte e Cardiofrequenzimetro

Come anticipato nel tasto home fisico è inserito un scanner di impronte digitali che a differenza del TouchID di Apple funziona a scorrimento; può essere usato come quest’ultimo per lo sblocco del dispositivo, dopo aver attivato il display, ma anche per i pagamenti elettronici, con il supporto al circuito Paypal, e per l’autenticazione nell’accesso al Private Mode.

Aggiornamento. PayPal ha annunciato che dal prossimo mese, gli utenti saranno in grado di utilizzare il Galaxy S5 per autenticare i loro acquisti direttamente senza dover inserire un codice PIN o una password aggiuntiva, modalità di autenticazione molto più sicura anche perchè queti ultimi possono essere rubati.
Il client PayPal sarà in grado di autenticare gli utenti sulla base di una chiave criptata unica che contiene le informazioni biometriche dell’utente.
Samsung punta anche su altri venditori che utilizzano le funzionalità consentite dal sensore di impronte digitali per rendere più semplice l’autenticazione utente.

Finger-Scanner

Novità assoluta nel campo smartphone è l’introduzione di un un sensore per il rilevamento della frequenza cardiaca di tipo ottico posto sotto la fotocamera e a fianco del flash led; la scelta di montarlo pur essendo presente anche sugli smartwatch Gear 2 e Gear 2 Neo e sulla smartband Gear Fit è una scelta probabilmente orientata a rendere tale funzionalità accessibile a tutti.

Questo attraverso l’App S Health, giunta alla versione 3.0, che oltre al contapassi, alla dieta e alla registrazione dell’esercizio fisico, ora ha anche il monitor della frequenza cardiaca; senza trascurare la possibilità per una grande varietà di applicazioni di terze parti di sfruttare i sensori di salute e fitness integrati sul telefono.

Connettività al Top

Il Galaxy S5 è il primo telefono cellulare con Wi-Fi 2×2 Multiple Input Multiple Output (MIMO), probabilmente fornito dal nuovo SoC BCM4354 5G di Broadcom. E’ un’alternativa ai chip MIMO 1×1 utilizzati negli smartphone, portando le stesse capacità di molteplici antenne che si trovano in tablet e dispositivi di rete wireless a casa, finalmente ii un telefono.

Il nuovo chipset supporta il multi-banda LTE-A Cat4, che consente velocità di download fino a 150 Mbps.
Per raggiungere il top delle prestazioni Samsung ha introdotto una nuova e innovativa caratteristica, chiamata “Download Booster”, che accelera i download combinando la Wi-Fi/ac e la connettività LTE-Advanced.

Download-Booster

Display migliorato, Top SoC e altre Specifiche

Il Galaxy S5 è dotato di uno schermo da 5.1 pollici (vs 5″ del GS4), ancora con risoluzione di 1080 x 1920 pixel, con sicuri benefici in termini di consumi mantenendo comunque un ottima densità di pixel.
Tenendo conto però dei pogressi ottenuti da Samsung nella tecnologia Super Amoled e dimostrati sul Galaxy Note 3 il display si presuppone sarà un deciso passo in avanti rispetto a quello dell’S4 sia in termini di fedeltà dei colori sia nella resa sotto la luce diretta grazie anche alla ottima luminosità massima dichiarata di 500 nits.

Il SoC adottato è il nuovo Qualcomm Snapdragon 801 (MSM8974-AC), con processore quad-core a 2.5 GHz, un po’ superiore al SoC MSM8974-AB nell’Xperia Z2.
Il processore Snapdragon 801 è solo un gradino sotto il più veloce Snapdragon di Qualcomm 805, presentao ma non diponibile in alcun dispositivo prima dell’estate, mentre rispetto allo Snapdragon 800, fornisce il una velocità superiore del 14 % in ambito CPU, del 28 % nella grafica e del 45 % nella velocità di elaborazione del sensore della fotocamera.
Lo Snapdragon 801 introduce anche il supporto hardware per dispositivi dual SIM/dual active, quindi potrebbe forse arrivare una versione dual SIM del Galaxy S5.

Curiosa la scelta di adottare 2 GB di RAM, quantità certamente adeguata ma comunque inferiore a quella del Note 3, del concorrente diretto Xperia Z2; sono previste due versioni, da 16GB e da 32 GB, la fotocamera anteriore è da 2 megapixel mentre la batteria da 2800 mAh è, come da tradizione, rimovibile dall’utente.

Aggiornamento. Precisiamo che la quantità di RAM non influenza la velocità del terminale ma la capacità nel multitasking avanzato e eventualmente l’uso prolungato in assenza di adeguata ottimizzazione software; SamMobile infatti al riguardo ha rassicurato gli utenti che i test effettuati sul Galaxy S5 hanno evidenziato che è più veloce del Galaxy Note 3, ha sottolineato che i 3 GB non sono indispensabili tenendo conto che Android KitKat richiede 512 MB.

Aggiornamento. La versione 16 GB presente negli stand del MWC aveva solo 8,7 GB liberi, il che aveva generato comprensibile perplessità, è poi emerso che questo dipendeva anche da ben 2,33 GB di materiale promozionale, quindi la versione commerciale metterà a disposizione dell’utente 10.7 GB, una quantità decisamente più adeguata.

La nuova Touchwiz e il “Kids mode”

Il software è basato su Android 4.4.2 KitKat.
Samsung continua nel cammino di restyling della propria interfaccia personalizzata Touchwiz iniziato sui tablet, con l’interfaccia “My Magazine”, con icone e menù più flat e semplificati portando anche un nuovo menù impostazioni rivoluzionato, senza i tab, ma con una serie di icone tonde e piatte in unica pagina scrollabile verticalmente.
Questo restyling ha interessato anche tutta la suite di programmi Samsung, come S-Voice e S-Health.

Abbiamo parlato approfonditamente della nuova “Kids mode” (nostro articolo) che sostanzialmente permette la creazione di un account limitato per il proprio bambino per limitargli l’accesso a talune applicazioni e persone o di tempo di gioco. Non mancherà un Kids Store dedicato.

Gestione Energetica: Ultra Power Saving Mode e …

La durata della batteria in generale è stata migliorata sull’S5 e dovrebbe garantire, secondo Samsung, fino a 10 ore di navigazione web LTE e 12 ore di riproduzione video.

Viene introdotta una nuova funzione che promette di fare molto in termini di risparmio energetico, l’ “Ultra Power Saving Mode” che chiude tutte le connessioni e i processi inutili e passa a una modalità bianco e nero, opzione attivabile anche in modalità risparmio energetico, e in condizioni ideali per minimizzare il consumo di un display Amoled.
Il risultato finale raggiunto da questa modalità può essere riassunto nella laconica frase di un dirigente Samsung:

“Se il mio Galaxy S5 è giù a solo il 10 % della batteria, può ancora durare fino a 24 ore in standby.”

Aggiornamento. Samsung ha rivelato che il Galaxy S5 sarà caratterizzato da tre ulteriori ottimizzazioni per il risparmio della batteria da LucidLogix.
LucidLogix sviluppa soluzioni di risparmio energetico che consente di estendere la durata della batteria del dispositivo. La sua linea Xtend di funzioni di risparmio della batteria che includono NavExtend, WebExtend e GamExtend sarà presente nel Galaxy S5, e dovrebbe rendere il dispositivo molto più efficiente dal punto di vista energetico.

NavExtend si concentra sull’aumento della durata della batteria quando si utilizza il GPS e le utilità di navigazione. Lo fa limitando (throttling) la GPU in modo che corrisponda ai requisiti minimi richiesti dal cliente GPS. Di solito quando si utilizza la navigazione, la GPU funziona a piena velocità, il che porta ad una forte pressione sulla batteria. NavExtend gestisce in modo intelligente la GPU in modo che la batteria è più preservata, con un incremento della durata della batteria fino al 25 %. La strozzatura della GPU significa che il dispositivo non funziona troppo caldo pure. Lucid ha detto che la tecnologia NavExtend lavorerà ” in modo trasparente e senza problemi con i principali software di navigazione”.

Allo stesso modo, WebExtend agisce aumentando la durata della batteria fino al 25 % durante la navigazione in Internet. Si utilizza una combinazione di throttling di GPU e CPU per raggiungere questo obiettivo, e Lucid sostiene che tutti i principali browser Android lavorano in modo trasparente con WebExtend.
Infine, GameExtend è un programma che è già stato utilizzato sul Galaxy Note 3 per gestire al meglio le risorse del dispositivo, mentre intraprende compiti pesanti come giochi.
Queste tecnologie Lucid oltre ai tweaks propri di Samsung renderanno probabilmente il Galaxy S5 uno dei dispositivi di quest’anno con più alta efficienza energetica, bilanciando così la capacità nominale della batteria non al vertice della categoria.

I Companion

Gear-2-Fit-Galaxy-S5-Black
Così come per il Galaxy Note 3 che aveva visto subito affiancato il Galaxy Gear, sono stati lanciati allo stesso evento gli smartwatch Gear 2 e Gear 2 Neo e la smartband Gear Fit entrambi pensati come supporto non solo al nuovo Galaxy S5 ma anche ad altri 20 dispositivi Galaxy.
Ai primi due abbiamo già dedicato un articolo così come al Gear Fit ne dedicheremo un altro a breve perchè estremamente interessante.

Prezzi e Disponibilità

Contrariamente al passato esordirà da subito non in due ma in quattro colorazioni, charcoal black, shimmery White, electric Blue e copper Gold.
I prezzi non sono stati annunciati mentre per la commercializzaione si parla dell’11 Aprile e contemporaneamente in 150 Paesi.

Aggiornamento. Vari avvistamenti in shop online sembrano puntare a un prezzo intorno ai 699€ in linea con quello ufficiale del Galaxy S4 al momento della commmercializzazione; si tratta comunque di preordini quindi con prezzi linea di massima decisi a scopo cautelativo.

Aggiornamento. In America Samsung ha annunciato che offrirà ai clienti premium (cioè registrati) del Galaxy S5 in bundle gratuito con l’acquisto comprendente una vasta gamma di servizi premium, abbonamenti e applicazioni gratis per un valore complessivo superiore ai 500$.
– Run Keeper – 1 anno di servizio premium gratis (valore 20 $)
– Lark – servizio premium 1 anno (valore 36 $)
– Skimble – 6 mesi di servizio premium gratis (valore 42 $)
– Map My Fitness – 6 mesi di servizio premium gratis (valore 36$)
– Wall Street Journal – Libera abbonamento di 6 mesi al Wall Street Journal (valore 160 $)
– Bloomberg Businessweek + – Abbonamento gratuito : 12 mesi (valore 30 $)
– PayPal – offerte speciali (per un valore totale di 50 $ o più) nei negozi quando si paga con PayPal
– Account gratuito LinkedIn Premium per 3 mesi (valore 75 $) – LinkedIn
– EasilyDo Pro – acquisto libero app (valore 5 $)
– Blurb – Free $ 5 Coupon (valore 5 $)
– Cut the Rope 2 – $ 10 in crediti di gioco (valore 10 $)
– Flick Dat – Free download di $ 2 pagato app (valore 2 $)
– Box – Gratis 50 GB per 6 mesi (valore 60 $)
– Bitcasa – Servizio Free Premium : memorizzazione da 1 TB per 3 mesi (valore 30 $)
– Evernote – Premium Service gratuito per 3 mesi (valore 15 $)
Visti i precedenti, anche recenti come il Galaxy Note 3 e i Tab 3, appare probabile che un iniziativa simile si abbia anche in Italia, magari con riviste Italiane come Corriere e Gazzetta dello Sport, il che renderebbe il Galaxy S5 più allettante e il pezzo più congruo.

Glam_Galaxy-S5_Group-Color

Scheda Tecnica dettagliata

Network 

LTE Cat.4 (150/50Mbps)

Display 

5.1” FHD Super AMOLED (1920 x 1080)

AP

2.5GHz Quad core application processor

OS 

Android 4.4.2 (Kitkat)

Camera

16MP (rear), 2.0MP (front)

Video

UHD@30fps, HDR, video stabilization

Video Codec : H.263, H.264(AVC), MPEG4, VC-1, Sorenson Spark, MP43, WMV7, WMV8, VP8

Video Format: MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM

Audio

Audio Codec : MP3, AMR-NB/WB, AAC/ AAC+/ eAAC+, WMA, Vorbis, FLAC

Audio Format: MP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA

Camera

Features

HDR (Rich tone), Selective Focus, Virtual Tour Shot, Shot&More

Additional

Features

IP67 Dust and water Resistant

Ultra Power Saving Mode

Download Booster

S Health 3.0

Quick Connect

Private Mode

Kids Mode

Google Mobile Services

Chrome, Drive, Photos, Gmail, Google, Google+, Google Settings, Hangouts, Maps, Play Books, Play Games, Play Newsstand, Play Movie & TV, Play Music, Play Store, Voice Search, YouTube

Connectivity

WiFi: 802.11 a/b/g/n/ac HT80, MIMO(2×2)

Bluetooth®: 4.0 BLE / ANT+

USB: USB 3.0

NFC

IR Remote

Sensor

Accelerometer, gyro, proximity, compass, barometer, Hall, RGB ambient light, Gesture(IR), Finger Scanner, Heart rate sensor

Memory

RAM: 2GB

Internal Memory: 16/32GB 

microSD slot upto 128GB

Dimension

142.0 x 72.5 x 8.1mm, 145g

Battery

2800mAh 

Standby time: 390 hrs / Talk time: 21 hrs



Galleria Immagini

(Clicca sulle miniature per ingrandire, sulle doppiefrecce incrociate per zoommare alla massima risoluzione e cliccare per immagine successive)

Video Promo

Video Hands-On

Fonti: Samsung, The Verge, phone Arena, Android Authority, SAMMOBILE 123, 9to5Google