Galaxy Note 5 e S6 edge Plus: nuovi render, lanciati ad Agosto...

Galaxy Note 5 e S6 edge Plus: nuovi render, lanciati ad Agosto con Note 5 non inizialmente in Europa

0 1859

Si intensificano sempre più, visto il lancio più vicino del solito a quanto pare, i rumor sulle caratteristiche e i tempi di lancio e commercializzazione ma anche leak con nuovi render per l’attesissimo Galaxy Note 5 e la “sorpresa” Galaxy S6 edge Plus.

I nuovi render dei due top Samsung arrivano dal creatore di Cover ITSKINS, che ne mostrano (ancora una volta per Note 5) le loro dimensioni e disposizione dei comandi, e da @upleaks che li mostra a confronto con il Galaxy S6, mentre le informazioni su caratteristiche e lancio arrivano da varie fonti compresa SamMobile.

Galaxy Note 5

La prima serie di render chiaramente ritrae l’imminente Galaxy Note 5 che si mosta in termini di design ancora una volta appare come un S6 edge invertito, ovvero con frontale piatto e curvature sul pannello posteriore; considerando come il telaio si sovrappone ai bordi, sembra confermato il vetro posteriore.

Si tratta sicuramente un tocco di stile in più econferisce un feeling premium ma anche significa che il Note 5 non avrà la batteria rimovibile, ma la capacità di ben 4100 mAh dovrebbero essere un bel palliativo. Fortunatamente, però, la S Pen è ancora presente e sembra possa avere ora ha un meccanismo di espulsione automatico.

Vengono riportate anche le precise dimensioni, leggermente diverse rispetto agli altri render, del dispositivo ovvero 153,3 millimetri x 76,1 millimetri x 7,9 millimetri. Usandole si è anche in grado di calcolare la diagonale dello schermo, che sarà di nuovo da 5.7″.

Possiamo anche vedere definitivamente un connettore micro USB tradizionale, quindi nessun Type-C, e un solo sportellino che nascondendo la scheda SIM, ma forse anche uno slot per schede microSD anche se secondo SamMobile non sarà così.

Per quanto riguarda il resto dell’hardware il Note 5 sarà alimentato dal SoC Samsung Exynos 7422, una versione rielaborata del già familiarità 7420 all’interno del Galaxy S6, con integrato per la prima volta anche il modem cellulare, diventando coì il primo all-in-one della società, e ben 4 GB di RAM.

La configurazione delle fotocamere dovrebbe essere costituito da una principale 16MP con OIS e una frontale da 5MP. La memoria integrata di storagee dovrebbe partire da 32GB con opzione da 64 GB e 128 GB proibabili vista la mancanza di espandibilità della memoria.

Secondo le informazioni ottenute da SamMobile, la S Pen sarà più simile a una penna questa volta e avrà lo stesso colorr del dispositivo. Parlando di colorazioni, il Galaxy Note 5 sarà offerto in argento, oro, bianco e nero; queste sono le stesse opzioni che abbiamo visto sulla Note 4, anche se la costruzione in vetro è probabile rendano diveramente dai vecchi come sl Galaxy S6.

Galaxy S6 edge Plus

I render lo confermano essere una versione supersized del Galaxy S6 edge, proprio come si pensava in precedenza. Le dimensioni precise sono 154,4 millimetri x 75,8 millimetri x 6,9 millimetri. Tenete a mente, però, che la fotocamera principale sporge significativamente aggiunge un po’ di mm. Il calcolo del formato dello schermo è molto più di difficoltoso.

La maggior parte delle specifiche del Galaxy S6 edge Plus coincide con quelle del Note 5, ad eccezione del SoC, che si dice essere uno Snapdragon 808 affiancato da 3 GB di RAM. Anche la batteria ha una diversa capacità dal Note 5 attestandosi a 3000 mAh.

Galaxy S6 VS Galaxy S6 edge Plus VS Galaxy Note 5
Lancio e Commercializzazione

Come vi avevavamo riferito si stavano susseguendo alcuni rumor su un lancio anticipato per il Galxy Note 5, forse insieme a S6 edge Plus, rispetto al consueto a Settembre durante l’IFA, i in queste ore questo rumor sembre rafforzarsi provenendo dalle tendenzialmente affidabili fonti di SamMobile.

L’annuncio dei due dispositivi si dovrebbe tenere durante un Evento a New York il prossimo 12 Agosto, e la commercializzazione dovrebbe poi seguire circa due settimane più tardi, il 21 Agosto.
I due dispositivi saranno anche accompagnate dal lancio ufficiale di Samsung Pay, almeno per il mercato statunitense.

Sempre secondo le loro fonti sembra inoltre che Samsung attualmente non stia sviluppando firmware per la regione europea. Paesi come America del Nord, Corea del Sud, Cina, Singapore, Hong Kong e l’Asia sembra possano vedere commercializzato il Galaxy 5, ma né Samsung Europa nè Samsung Russia sembrano essere al lavoro sul software del telefono.

Sembra quindi possibile che il lancio iniziale sarà limitata a un numero minore di mercati di quello a cui siamo abituati a per gli smartphone di punta di Samsung. Ignote sono le motivazioni di tale scelta è possibile che Samsung viglia lasciare spazio in questi mercati al Galaxy S6 edge+.

E se invece Samsung, replicando la politica del passato dell’adozione di differenti SoC in base ai mercati, volesse destinare al nostro continente e alla Russia una versione del Note 5 dotata dello Snapdragon 820, in effetti non disponibile prima della fine di quest’anno o comunque non prima di Ottobre, e magari con USB Type-C per cui le cover sembrano predisposte?