Galaxy Note 5, conferme su RAM e fotocamera anteriore e spunta un...

Galaxy Note 5, conferme su RAM e fotocamera anteriore e spunta un indizio sul Note 5 edge

0 1452

Mentre si susseguono rumor su un lancio già il mese prossimo per meglio anticipare quello di iPhone 6S e in particolare 6S Plus è comunque ancora più probabile che sia ancora il prossimo IFA il palco per l’attesissimo Galaxy Note 5 (nostri articoli al riguardo), a fianco del quale potrebbe debuttare anche il Galaxy S6 edge Plus, a meno che forse per non farsi concorrenza tra loro non sia quest’ultimo a debuttare a Agosto.

Dopo le molte informazioni e rumor sulle sue specifiche e aver avuto la possibilità di addirittura vederne il design in una serie di render sono arrivate nelle scorse ore delle conferme abbastanza credibili su RAM e fotocamera anteriore ma anche un indizio sulla sua variante edge.

Dai generalmente affidabili insider di SamMobile arriva la conferma che il Galaxy Note 5 sarà caratterizzato da 4 GB di RAM LP-DDR4. Il SoC Samsung Exynos 7422, che debutterà proprio con il top phablet, sarà la prima vera soluzione della società single-chip (EPOP) che combina CPU octa-core a 64 bit, GPU, RAM, storage e il modem LTE Shannon 333 nello stesso package.

Le altre recenti informazioni provengono invece direttamente dal sito web di Samsung, in una cui pagina di supporto a una Domanda sulla fotocamera frontale di Galaxy S6 e S6 edge viene risposto come è l’ OIS la causa del effetto lente flottante, non un difetto di fabbrica. Se si guarda da vicino, però, si può notare che il titolo della suddetta pagina elenca anche altri due numeri di modello, N925 e N920F.

galaxy-note-5-note-5-edge

Se il primo è stato di appartenere al prossimo Note 5, il secondo per simmetria con i numeri di modello di S6 e S6 edge sembra invece appartenee alla sua variante edge, la cui esistenza è ancora dibattuta.
Tale pagina di supporto indica anche che il prossimo dispositivo Note prenderà in prestito la sua fotocamera frontale da Galaxy S6 e S6 edge, ovvero da 5MP.

La fotocamera principale sarebbe invece da 16MP con registrazione video OIS e 2160p. Per quanto ne sappiamo attualmente, il Note 5 sarà caratterizzato poi da un display QHD Super AMOLED 5,67 pollici. La memoria di storage dovrebbe essere di 32 GB, anche se, ci saranno probabilmente più opzioni disponibili soprattutto se non sarà presente di uno slot per schede microSD, cosa ancora in dubbio.

L’adozione del design in stile Galaxy S6 edge, capovolto, come mostrano i render e soprattutto l’informazione secondo la quale il retro sarà anche in questo caso sembra invece rendere più improbabile la possibilità di una batteria rimovibile, che in compenso sarebbe decisamente capiente, da ben 4,100mAh, e con soluzione di ricarica wireless che sarà compatibile con gli standard WPC e PMA

Come rivelato sempre dai recenti rendering 3D il Galaxy Note 5 dovrebbe probabilmente misurare 153,4 x 77,3 x 10,2 millimetri, ma quei 10,2 millimetri includono la gobba della fotocamera.
Sembra infine che il dispositivo sarà reso disponibile, almeno inizialmente, in quattro colori: nero, oro, argento e bianco.