Galaxy Gear: tutto quello che c’è da sapere, immagini e video hands-on...

Galaxy Gear: tutto quello che c’è da sapere, immagini e video hands-on | IFA 2013

Ci siamo presi un pò di tempo per analizzare e raccogliere le informazioni su un prodotto interessante ma certamente appartenente a un categoria, quella degli smartwatch, controversa che ogni tanto riaffiora nel mondo della tecnologia con interpretazioni via via più interessanti ma sempre con dei limiti nell’uso o nei costi che ne impediscono il successo.
Se i prodotti che hanno debuttato negli ultimi mesi o che arriveranno in quelli a seguire hanno raggiunto il giusto grado di maturità, se incontreranno le inclinazioni o saranno in grado di cambiare le abitudini delle persone, se sarà la volta buona, verrebbe da dire, non lo possiamo ancora sapere.

Certamente però il Galaxy Gear, sembra essere un prodotto molto completo e ha dalla sua il marchio, Galaxy, e un produttore, Samsung, che vivono un momento di straordinario successo, e siamo certi che la macchina marketing si muoverà in modo massiccio.

Design e Costruzione

Se come vedremo, le specifiche sembrano combaciare poco con quello dei rumor trapelati il Design sembra molto riprendere quello del prototipo trapelato, anche se da quello ci sono delle differenze che cambiano decisamente l’impatto estetico del dispositivo.
Innanzitutto le dimensioni sono più compatte, grazie a un display più piccolo, anche se sempre quadrato, e le cornici più sottili, corrispondono a 36.8 x 56.6 x 11.1 mm e considerando anche il peso, di soli 73.8g, lo rendono adatto anche a un polso femminile.

La gran parte della scocca a partire dal frontale è in acciaio inossidabile lucidato; il cinturino da polso, regolabile, invece è di plastica e disponibile in più colorazione.
Complessivamente ci sono due colorazioni per il frontale “ramato” con cinturino bianco e “acciaio”, a cui abbinare 5 colori, bianco, giallo, arancio, nero e moka, per un totale di 6 versioni.
Il risultato complessivo, anche a detta di lo ha provato, è un prodotto piacevole, elegante e che trasmette qualità.

Aggiornamento. Secondo il designer del Galaxy Gear, Pranav Mistry, il Galaxy Gear possiede la certificazione IP55.
Questo significa che the può resistere a polvere e agli spruzzi di acqua, ma non all’immersione come ad esempio il Galaxy S4 Active che ha la certificazione IP67.
Ci si potrà ad esempio lavare le mani senza rischi, non costrigendo quindi a togliersolo per tale operazione.

Galaxy Gear-008-Set1 Side_Six

Come si usa – Swipe, Comandi Vocali e Gear Manager

L’interfaccia si stacca, come era immaginabile, dalla complessa e articolata Touchwiz, e basa tutto sullo scorrere una serie di schermata attraverso degli swipe laterali, mentre con un swipe dall’alto verso il basso per tornare indietro.

L’altoparlante integrato consente di effettuare chiamate in vivavoce, inviare messaggi di testo, creare nuovi appuntamenti nel calendario, impostare alert o controllare il meteo direttamente da GALAXY Gear. Tutto ciò anche se si hanno entrambe le mani occupate grazie al comando vocale S Voice (by Nuance).

Gear Manager è l’app da installare sul proprio smartphone, per il collegamento e per gestire il Galaxy Gear.
Attraverso di esso oltre ad accedere alle impostazioni è possibile gestire l’installazione delle Applicazioni sullo smartwatch.

Funzioni Stand-alone – Applicazioni

Il Gear Galaxy è un Smart”Watch”, quindi ovviamente la lockscreen puù essere eclusivamente destinata alla funzione di orologio, scegliendo tra 10 diversi temi con la visualizzazione dell’ora, scaricando quella preferita direttamente dal Samsung Apps.

Find My Device è la risposta a tutte le volte che ci si dimentica dove si sono messi i propri dispositivi mobili, rivelandone la posizione attivando segnale acustico, illuminazione dello schermo e/o vibrazione dello smartphone smarrito.

Permette il monitoraggio del proprio stato di salute e aiuto nell’attività fisica attraverso l’app S Health e Pedometer, la funzione contapassi che tiene traccia delle calorie bruciate, del numero di passi e della distanza percorsa, anche se mancano i sensori per traformare il Gear in un cardiofrequenzimetro come invese si era vociferato precedentemente.

C’è anche una fotocamera da 1.9MP con auto-focus e opzioni Smart Shot.
La fotocamera si trova sulla parte esterna del cinturino da polso, attivando Memographer si possono ad esempio scattare foto e registrare video mentre si sta facendo attività fisica o si è in movimento e condividerli in tempo reale sui propri canali social.

Come ci aspettavamo, Samsung ha anche istituito un App Store specifico per Gear, che viene fornito con un numero di applicazioni già installate e pronte all’uso.
Samsung afferma che sono circa 12 al momento del lancio ma arriveranno ad essere circa 70 apps alla fine.
Alcune delle applicazioni presentate sono:
– Banjo, che aggrega gli aggiornamenti social
– Evernote Watch, rende facile memorizzare le immagini, catturandole così velocemente da poter avere sempre con sé i ricordi più importanti
– Atooma
– Glympse, per la condivisione della propria posizione
– eBay, permette di completare tutte le transazioni su eBay con facilità e in tempo reale
– Line, il software di messaggistica
– MyFitnessPal, iene traccia di ciò che si mangia e degli esercizi fisici
– Path social network
– Pocket, per salvare i contenuti web su qualsiasi dispositivo e consente la riproduzione di un articolo in formato GALAXY Gear
– RunKeeper, il personal trainer a portata di tasca
– TripIt, per organizzazione i propri viaggi
– Vivino Vino scanner, che consente di scattare una foto a una bottiglia di vino per ottenere informazioni su di esso

Funzioni in accoppiata a un Galaxy

Samsung già a partire dalla presentazione ha sottolineato come il Gear sia “il compagno perfetto per il tuo Note 3”.
Sarà infatti perfettamente compatibile con Note 3 out of the box, ci saranno aggiornamenti software per il supporto ad altri smartphone Galaxy, a partire dal Galaxy S III, S4, e Note II; in futuro potrebbe supportare device non Samsung, come confermato dal direttore del product marketing Ryan Bidan, imprescindibile comunque sono Bluetooth LE e Android 4.3, ma lo sembrerebbero anche alcune interfacce speciali di programmazione.

Il Gear mostrerà i messaggi in arrivo, come le chiamate, testi, e-mail e avvisi, offrendo un’anteprima di quei messaggi, ma anche la possibilità di eliminarli.
Se il contenuto arrivato richiede più di una veloce occhiata è possibile visualizzare l’intero testo semplicemente prendendo il proprio smartphone grazie alla funzionalità Smart Relay che permette di visualizzare sullo smartphone lo stesso contenuto guardato su Galaxy Gear in quel momento.
Ad esempio qualunque contatto che si sta visualizzando sul Gear apparirà automaticamente quando si sblocca il telefono, in modo da poter scegliere di chiamare o mandare un messaggio al contatto.

Abbiamo già detto che un modo per interagire con il Galaxy Gear sono i comandi vocali.
Attraverso di essi è possibile avviare una chiamata e parlare con il vostro interlocutare in vivavoce grazie anche all’altoparlante integrato, posto sul fondo della cinghia insiema al microfono.
Voice Memo permette invece di registrare messaggi vocali o conversazioni direttamente dal proprio polso e di trasformarle in appunti visualizzabili sui dispositivi della famiglia GALAXY.
Si possoono dettare le bozze dei messaggi, creare nuove voci di calendario, impostare allarmi, e controllare il meteo, tutto attraverso i comandi vocali.

Si può controllare la riproduzione della musica in esecuzione sullo smartphone direttamente dallo schermo del Gear.
C’è poi il sistema di sicurezza Auto Lock, ad esempio, blocca automaticamente lo schermo dello smartphone ogni volta che GALAXY Gear si trova a più di 1,5 metri di distanza e lo sblocca quando sono nuovamente vicini.

Hardware e Autonomia

q09-03_16-00-20vs_verge_super_wide

Come abbiamo detto le specifiche si staccano dai precedenti rumor in modo sensibile, inanzitutto il Display invece dei previsti 2,5 pollici ne abbiamo uno da 1,65 pollici ma sempra dalla risoluzione 320×320 pixel, ovviamente con tecnologia amoled.

Invece di un vociferato dual core troviamo un processore single core da 800 Mhz affiancato da 512 MB di RAM, che comunque sembrerebbero in grado di far girare bene l’interfaccia semplificata e le app alla risoluzione ridotta del dispositivo.

Troviamo 4 GB di memoria a bordo e infine una batteria da soli 315mAh che secondo Samsung dovrebbe garantire circa 24 ore di autonomia.
Ed è forse quest’ultimo aspetto a spiegare le specifiche ridimensionate rispetto a quelle attese; si era parlato, infatti, di un’autonomia dei prototipi intorno alle 10 ore che appariva effettivamente inadeguata per il tipo di prodotto, quindi possiamo immaginare che Samsung abbia deciso di dotare il dispositivo di una cpu e un display meno affamati di energia, potendo nel contempo contenere le dimensioni per renderlo un prodotto più adatto anche al pubblico femminile.

Prezzo e Disponibilità

Samsung GALAXY Gear sarà disponibile in più di 140 paesi a partire dal 25 settembre a un prezzo, in Italia, che si si prevede essere di 299€.
I 6 colori disponibili sono chiamati: Jet Black, Mocha Gray, Wild Orange, Oatmeal Beige, Rose Gold e Lime Green.

Aggiornamento. Come da previsioni, il prezzo ufficiale per l’Italia è stato fissato a 299€ e la commercializzazione partirà il 25 Settembre.

q09-03_15-42-13vs_verge_super_wide

Specifiche Complete

Processor

800 MHz processor

Display

1.63 inch (41.4mm) Super AMOLED (320 x 320)

Camera

1.9 Megapixel BSI Sensor, Auto Focus Camera / Sound & Shot

Video

Codec: H.264 
Format: MP4
HD(720p) Playback & Recording

Audio

Codec: AAC
Format : M4A

Featured Apps

Atooma is a contextually aware horizontal intelligence platform that makes your GALAXY Gear smarter.

Banjo gives you the power to see what’s happening right now, anywhere in the world

Evernote watch app makes it easy to remember things by quickly capturing images and memories and bringing important reminders right to GALAXY Gear.

Glympse allows people to easily share their location temporarily and in real-time, letting recipients see their movements on a dynamic map.

eBay app allows you to complete all your transactions on eBay with ease and in real-time.

Line is a global messaging service available in over 230 countries worldwide.

MyFitnessPal tracks your nutrition and exercise, empowering you to achieve your  personal health and fitness goals.

Path is the personal network designed to bring you closer to your friends and family.

Pocket, the leading way to save web content to view later on any device, brings text-to-speech article playback to GALAXY Gear.

RunKeeper is the personal trainer in your pocket, helping you track your runs, set your goals, and stay motivated.

TripIt from Concur makes it easy to organize travel plans in one place.

Vivino Wine Scanner allows you to take a photo of any wine and get to know all about it instantly.

Samsung 

Services

Samsung Apps 

ChatON: mobile communication service

Additional
Features

Smart Relay, S Voice, Memographer, Voice Memo

Auto Lock, Find My Device, Media Controller, Pedometer, Stopwatch, Timer

Safety assistance: In case of emergency, press a power button 3 times continuously, and then user’s location information is transferred to the saved contacts with message.

2 Microphones (Noise Cancellation), 1 Speaker

Connectivity

Bluetooth® v 4.0 + BLE

Sensor

Accelerometer, Gyroscope

Memory

4GB Internal memory + 512 MB (RAM)

Dimension

36.8 x 56.6 x 11.1 mm, 73.8g

Battery

Standard battery, Li-ion 315mAh



* The availability of each Samsung Hub and Google service may differ by country.
* All functionality, features, specifications and other product information provided in this document including, but not limited to, the benefits, design, pricing, components, performance, availability, and capabilities of the product are subject to change without notice or obligation.

Galleria

(Clicca sulle miniature per ingrandire, sulle doppiefrecce incrociate per zoommare alla massima risoluzione e cliccare per immagine successive)

Video Hands-on

Fonti: phone Arena, phone Arena, Samsung, The Verge, phone Arena, SAMMOBILE