Facchinetti: “In tanti hanno paura delle nuove idee, invece dovremmo avere paura...

Facchinetti: “In tanti hanno paura delle nuove idee, invece dovremmo avere paura di quelle vecchie che ancora persistono”

0 1414

Nasce oggi la prima collaborazione tra Stonex One e il team di DollyNoire, marchio italiano fondato nel 2004 da quattro ragazzi (Daniele, Federico, Gioele e Alessandro) nella periferia di Milano e nato dalla unione e dalla loro passione per lo streetwear, il divertimento con gli amici e una buona dose di intraprendenza. E’ stata così finalmente resa tangibile la connessione tra Stonex One e i giovani talenti, i progetti appena nati e le start-up.

“In molti mi hanno chiesto perché indosso sempre un certo tipo di cappelli”, commenta Facchinetti. “Prima di tutto perché mi piacciono, ma soprattutto perché amo tantissimo le storie. Come quella dei ragazzi di Dolly Noire. E la mia passione per loro non si è fermata solo a indossare i loro cappelli, ma si è spinta oltre, fino a chiedere loro di realizzare un progetto ad hoc per Stonex One e, in particolare, di realizzare il design di un numero limitato delle nostre magliette #BreakTheRules!”.

“Abbiamo deciso di mettere a disposizione del team di Stonex One quello che abbiamo di più forte, ossia la realizzazione e progettazione grafica nostra e dei nostri artisti”, spiegano i ragazzi di Dolly Noire. “Per il design delle magliette ci siamo quindi ispirati ai due grandi italiani che danno il nome alle prime due edizioni limitate di Stonex One: Galileo Galilei, rappresentato dal cannocchiale e Leonardo Da Vinci, personificato in una macchina volante”.

Per questa prima collaborazione, Dolly Noire produrrà un numero limitato di magliette (solo 300!) che saranno disponibili sul sito ufficiale www.stonexone.com a partire da mezzogiorno di mercoledì prossimo, 30 settembre.

Lo stesso giorno, inoltre, torneranno a essere disponibili 1.000 #DaVinci e il team brianzolo mostrerà in diretta “il dietro le quinte” dell’apertura ufficiale del loro e-commerce su Facebook Mentions e su Periscope: “Faremo vedere cosa accade quando ci arrivano gli ordini, quando la gente ci chiama, l’evasione degli ordini”, commenta Davide Erba, CEO di Stonex. “Il tutto per portare avanti quello in cui abbiamo sempre creduto durante l’evolversi di questo progetto: l’importanza della trasparenza di un’azienda nei confronti dei propri utenti e clienti”.

A seguito dell’annuncio lanciato settimana scorsa da Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex, di inviare al team di Stonex One i propri progetti più creativi – che sarebbero potuti essere venduti nella nuova sezione Talent Shop del sito ufficiale – sono arrivate più di 10.000 e-mail con progetti molto interessanti.

Sono stati infine decretati i “vincitori” del sondaggio online promosso tra i vari Breakers per la scelta del logo, della mascotte e degli accessori di Stonex One:

–          Stone Powerbank: Keep calm and Break the Rules
–          Stone Speaker: Dynamo Speaker
–          Mascotte: Castoro

Per quanto riguarda il logo, invece, le opzioni proposte hanno ricevuto voti molto simili tra loro e, per questo motivo, il team ha deciso di lasciare ancora una settimana di tempo per fare questa scelta.