Come bloccare le app con Avira AppLock+

Come bloccare le app con Avira AppLock+

0 1651

Rilasciata qualche mese fa (qui la notizia), abbiamo provato l’app AppLock+ di Avira per gestire l’accesso alle app presenti sui nostri dispositivi.

Premessa

L’app ha due tipi funzionamento, completa gestione dallo smartphone, con la scelta delle app da bloccare direttamente dal dispositivo, gestione da remoto, in questo caso la scelta della app da bloccare avviene tramite browser web.

Gestione dallo Smartphone

Installando l’app “normalmente”, ovvero tramite Google Play Store, avremo completa gestione dell’applicazione; una volta installata ci verrà presentato un beve tour con le principali funzionalità.

Dopodiché ci verrà chiesto di impostare un codice PIN per il blocco/sblocco delle app e relativa password di ripristino qualora dovessimo dimenticarci il PIN.

Dopo l’impostazione del PIN ci verrà chiesto di collegare il nostro account  Avira Essentials e di attivare tutte le autorizzazioni necessarie.

Adesso AppLock+ è attiva con dell’impostazioni standard, ma possiamo andare un ogni app presente in elenco e provvedere alla protezione o meno di ogni app. Molto interessante la possibilità di includere le app in gruppi, in modo da bloccare il singolo gruppo (Messaggistica, Sistema, Social) e non le varie app una per una.

Con la versione PRO è possibile, per ogni App o Gruppo, impostare una modalità diversa di blocco, ovvero il blocco pianificato in determinati giorni e in una determinata fascia oraria, o il blocco geografico, se ci troviamo in una località scelta da noi.

Per esempio è possibile limitare l’uso del dispositivo ad un minore, bloccando determinate app (giochi, social) o all’ingresso della scuola o durante l’orario scolastico.

Nelle impostazioni possiamo controllare/aggiungere un dispositivo o un prodotto al nostro account.

Gestione da remoto

L’altra modalità è la gestione da remoto, ovvero scegliendo le app da bloccare/sbloccare dal browser web. Per utilizzare questa modalità basterà usare Avira Online Essentials e dopo aver effettuare l’accesso o la registrazione, avremo una panoramica dei dispositivi/prodotti collegati all’account.

Per impostare AppLock+, basterà andare sul prodotto e scegliere l’opzione di invio al nostro dispositivo, sms o e-mail, in questo modo verrà scaricata l’app già collegata al nostro account Avira Essentials.

Una volta avviata l’app sarà presente solo l’elenco delle app bloccate o sbloccate, senza possibilità di intervenire, come abbiamo vista nell’altra modalità.

Durate l’uso del dispositivo sarà possibile inviare una richiesta per un’istallazione o per lo sblocco di una particolare app.

Questo tipo di modalità è molto comoda qualora volessimo limitare l’uso di un dispositivo aziendale o un di un minore.

Come abbiamo visto Avira AppLock+ offre molto già nella versione free, ma la versione PRO ci permette di avere un’app davvero completa, e possiamo evitare che qualcuno controlli determinate app in nostra assenza, (chat, app bancarie, mail) o che i nostri figli, per esempio giochino a scuola o consultino i social invece di studiare.

L’unico appunto da fare è la mancata possibilità di utilizzare l’impronta digitale invece del PIN, speriamo che tale funzionalità faccia parte di uno dei prossimi aggiornamenti dell’app.

Avira AppLock+ è disponibile sul Google Play Store in maniera gratuita con acquisti in-app