Giochi

Oggi vi presentiamo un gioco, nato per caso, del “nostro” Pietro Basso, aka “Fuffi47“.

Prima della presentazione del gioco vero e proprio mi sento di fare un pò di “storia”.

Tutto è nato a Novembre, quando Pietro ha partecipato ad un concorso internazionale indetto dalla GameJolt.com, dove bisognava creare un gioco per PC in sole 72h.

Da qui alla creazione di DodgeBall Hero il passo è stato breve.
Pietro a quel concorso si è classificato circa a metà classifica, ma senza perdersi d’animo sapeva che il percorso era lungo e nella sua mente già frullava l’idea di fare una versione mobile del gioco appena creato.

Dopo una settimana di lavoro, pubblica Dodgeball Hero su Windows Phone.
Poco dopo decide di partecipare ad un concorso della Microsoft.

Uno dei vincoli dell’iscrizione era la pubblicazione sullo store Microsoft di almeno un gioco negli ultimi sei mesi e quelli più innovativi e originali avrebbero vinto.

Ad inizio anno Pietro ha avuto la notizia di aver vinto il concorso (Lumia 925 + 100 euro di buono per lo store di unity e lo store Windows 8.1 pro i premi).

Già a fine 2014 DodgeBall Hero, lo si proteva trovare sullo store Amazon, in una versione quasi ufficiale. Da una decina di giorni è presente sul play store di Google.

Ora veniamo al gioco

DodgeBall Hero è un passatempo davvero carino e simpatico. Eddie, questo il nome del protagonista, deve evitare la palla che gli viene lanciata addosso, e man mano che si va avanti la velocità e la difficoltà aumentano.
Spostare Eddie è molto facile, basta fare “tap” a destra e sinistro e lui eseguirà.
Sono previsti degli “autini” in cambio di pochi secondi di visione di alcuni video pubblicitari.
In questo modo potremmo avere vite aggiuntive, infatti per ogni partita la vita, quindi i tentativi a disposizione, è unica, ma con la visione dei video si hanno a disposizione vite aggiuntive, in modo da poter continuare la nostra avventura con Eddie.

Da non dimenticare la modalitàSuperHero” che aumenta notevolmente la velocità di spostamento del nostro Eddie.

Inutile nascondere che appena cominciato a giocare a DodgeBall Hero sarà difficile smettere e ogni momento sarà buono per farsi una “partitina”.

E voi avete già sfidato i vostri amici a DodgeBall Hero?

DodgeBall Hero è disponibile per Windows Phone, Android e iOS.

0 3152

I platform sono probabilmente uno dei generi di giochi più divertenti e popolari che si possano trovare sui nostri dispositivi (senza contare il fatto che sono stati introdotti nel mondo videoludico moltissimi anni fa). Essendo molto semplici sia per grafica che per stile di gioco (adattandosi quindi facilmente all’utilizzo del touch) hanno trovato con facilità la strada per sbarcare nei vari markeplace e ovviamente spopolare.


BADLAND

imagesSi tratta di un gioco che ha spopolato grazie alla sua grafica e alla facilità di gioco. Realizzato in 2D si tratta di un “side-scrolling”, in pratica un gioco dove avremo una visuale che si sposta sempre in orizzontale e in cui dovremo superare ostacoli per completare i vari livelli. Badland molto probabilmente vincerà qualche award quest’anno grazie al suo design molto colorato e al gameplay molto fluido come potete vedere nel video quì sotto.

>>>>SCARICA dal GOOGLE PLAY<<<<


EDGE EXTENDED

web_preview1Edge è un platform un pò particolare, fatto in 3D in cui dovremo impersonare un cubo e farlo muovere su delle piattaforme sospese nello spazio stando ovviamente attenti a non cadere, inoltre saranno presenti vari ostacoli e nemici (se così possiamo definirli) che cercheranno di bloccare il nostro cammino. Sicuramente un gioco molto più divertente da giocare che da raccontare. Quì siamo però in presenza di un gioco a pagamento, si tratta di una cifra davvero bassa ce sicuramente non scoraggerà gli appassionati, solo 2.99 $.

>>>>SCARICA dal GOOGLE PLAY<<<<


LEO’S FORTUNE

ccdQuesto platfrm ha acquisito popolarità grazie al lancio direttamente al Google I/O 2014 sulla Android TV. Ovviamente non è famoso solo per questo ma anche perchè è molto fluido con dei colori davvero molto belli e ben calibrati. Ogni livello ha diversi ostacoli e difficoltà, inoltre come per altri giochi avremo la possibilità di concluderlo con un massimo di tre stelline che indicheranno il nostro livello di bravura. Anche quì siamo in presenza di un gioco a pagamento e come per quello descritto quì sopra il prezzo sarà di 2.99 $.

>>>>SCARICA dal GOOGLE PLAY<<<<


THE CAVE

the_cave_icon_by_kikofakiko-d5u4oz6The Cave è stato creato da Ron Gilbert che per molti di voi non ricorderà nulla ma per i giocatori su PC più incalliti questo nome dice molto. Si tratta infatti del creatore di “The Secret Of Monkey Island“, celebre adventure game per computer. Non siamo quindi come potete capire in presenza del solito platformer visto che quì oltre a superare ostacoli avremo anche molti “puzzle” da risolvere e potremo farlo switchando tra i caratteri che ci verranno proposti, ovviamente ognuno con le sue caratteristiche e abilità. Essendo un gioco creato da un personaggio famoso anche il prezzo ne risente un pò, abbiamo infatti un costo di 4.99$.

>>>>SCARICA dal GOOGLE PLAY<<<<


RAYMAN (both of them)

Rayman-iconCome non potevamo mettere in questa miniclassifica uno dei platformer più famosi della storia? Rayman come molti di voi sapranno ha acquisito popolarità grazie alla vecchia PlayStation ed ora è ritornato per spopolare su Android. Si tratta di un gioco in 2D in cui dovremo saltare sopra ai nemici per ucciderli, superare ostacoli e collezionare oggetti (proprio come ai vecchi tempi), inoltre ogni “pack” ha davvero moltissimi livelli che terranno i più nostalgici e non occupati per molto tempo. Anche quì siamo in presenza di un gioco a pagamento, solo 2.99$ per fare un tuffo nel passato.

>>>>SCARICA dal GOOGLE PLAY<<<<

0 3767

L’originale Dragon Quest finalmente è disponibile al download su Play Store grazie al team Square-Enix.

Per coloro che non conoscono questo titolo, stiamo parlando dell’RPG uscito su piattaforma NES nel lontano 1986, convertito poi per varie piattaforme finalmente in questi giorni per la prima volta dalla sua apparizione è arrivato anche in Europa e sicuramente molti amanti della serie e dei giochi di ruolo in generale non si lasceranno scappare questa opportunità.

DragonQuest1screenshots

A differenza di molti altri porting effettuati sempre da Square-Enix’s Dragon Quest ha un ottimo prezzo di lancio, solo 2.99 dollari ovvero 2.69 euro che comunque non sono molti visto che stiamo parlando di un gioco che ha fatto la storia dei primi giochi di ruolo. Per quanto riguarda il gioco in se invece, si tratta di un gioco a turni classico simile a molti altri, certo la grafica è stata riadattata e leggermente migliorata, ora invece di un orientamento orizzontale (che avevamo su console) ne abbiamo uno verticale e ovviamente i comandi di gioco sono stati ottimizzati per tablet e smartphone.

Quindi se siete fan degli RPG e della Square-Enix in generale affrettatevi a cliccare qui sotto per andare alla pagina del gioco.

google-play-Store

0 3782

Oggi siamo in presenza dell’ennesimo gioco creato per pc o comunque multipiattaforma che viene riadattato per smartphone, creato dalla 2K Games, XCOM ci catapulterà in un mondo minacciato da un nemico sconosciuto, nel quale saremo a capo di una squadra chiamata appunto XCOM. Lo scopo del gioco sarà quello di riuscire a guidare la nostra squadra attraverso le varie insidie del territorio conquistato dalle nuove creature, costruire una base operativa e studiare le tecnologie aliene.

Il gioco si può collocare nella categoria degli strategico tattici visto che dovremo muovere un personaggio alla volta attraverso un tap sullo schermo, ovviamente dovremo analizzare l’area in cui ci troviamo per sfruttare al meglio i vari “punti di copertura” che ci permetteranno di proteggerci dai proiettili del nemico. La grafica è gradevole agli occhi soprattutto per il fatto che quando saremo in combattimento e uccideremo un nemico la visuale cambierà zoomando sull’alieno che morirà con una animazione molto curata. Le tute dei nostri protagonisti e quelle degli alieni sono fatte in maniera discreta, ottimi i volti e le armi, queste ultime saranno implementabili e sbloccabili andando avanti con le varie missioni e scoprendo nuove tecnologie.

XCOM-Enemy-Unknown-PC-Cheat-and-Trainer


Concludiamo con una analisi del prezzo di ben 8,83 euro, sicuramente molto elevato rispetto a molti altri giochi sviluppati sempre dalla 2K (diversi dei quali sono free). Sarà anche per il fatto che XCOM ha avuto un grandissimo successo su console. Dopo averlo acquistato dovremo avere almeno 4GB di spazio libero nel nostro device visto che 3.6GB verranno occupati dal gioco. Insomma se siete degli appassionati di strategici e fantascienza non potete sicuramente far mancare questo gioco nella vostra collezione, magari quando e se andrà in saldo.

google-play-Store

0 4000

Oggi siamo qui per parlarvi di un “Rage game” che sta spopolando su Google Play e iOS, Geometry Dash. Per i pochi che ancora non conoscono questo genere di giochi, si tratta di una tipologia che punta a farci perdere la calma e la concentrazione attraverso livelli che con il passare del tempo diventano sempre più caotici e frenetici fino a che non commetteremo un errore, questo ci porterà a ricomincia dall’inizio il livello.

Creato dalla RobTop game il gioco, dopo essere stato “pubblicizzato” da vari youtubers (tra cui il famosissimo Pew Die Pie), ha fatto un netto salto in avanti scalando le classifiche dei giochi più venduti negli store Android e iOS. Lo scopo del gioco è molto semplice, riuscire a far rimbalzare sulle varie piattaforme il nostro cubo fino ad arrivare alla fine del livello senza morire o appunto dovremo ricominciare tutto da capo. L’azione è sicuramente molto frenetica e la musica di sottofondo non aiuta a mantenere la concentrazione, inoltre in certi casi può succedere di incorrere in qualche microlag che ci fa perdere il timing e quindi la vita.

unnamed

Con l’ultimo aggiornamento uscito l’8 agosto inoltre sono state introdotte nuove skin per il nostro “personaggio” che potranno essere sbloccate completando i vari livelli (c’è ne sono di nuovi) e molti “archivement” da guadagnare, quindi sicuramente l’azione frenetica non mancherà. Un’altra bellissima possibilità che ci offre questo gioco è quella di creare noi stessi un livello e poi condividerlo per far si che gli altri giocatori cerchino di superarlo.
Insomma, Geometry Dash è un gioco per tutti coloro che amano i Platformers e hanno una buona capacità di autocontrollo, disponibile nella versione Lite (o di prova come preferite chiamarla) oppure al costo di poco più di un euro.

google-play-Store

0 3447

Finalmente arriva su Play Store la seconda stagione di uno dei più famosi fumetti di sempre creato dalla mente di Robert Kirkman, stiamo parlando di The Walking Dead: Season Two. Come per la prima stagione, l’episodio si divide in 5 parti che dovranno essere (purtroppo) pagate e successivamente scaricate direttamente all’interno dell’app.

The-Walking-Dead-Season-Two-logo

La protagonista sarà sempre la ragazzina di nome Clementine che, dopo aver abbandonato il suo protettore Lee (morto per colpa di un morso di uno zombie) viene accudita per un breve periodo da due personaggi già apparsi nella prima stagione quali Omid e Christa, quest’ultima rimasta incinta. Purtroppo però perlustrando un autogrill in cerca di risorse Clementine, rimasta sola viene minacciata da Michelle in un bagno fino all’arrivo di Omid che cerca di salvarla, ma ahimè ha la peggio e perde la vita, a questo punto irrompe Christa che uccide Michelle e si accascia sul corpo senza vita del suo compagno disperandosi. Già da questo rocambolesco inizio possiamo capire che la nuova stagione sicuramente ci riserva moltissime novità e colpi di scena e soprattutto continua con il motto “chiunque è sacrificabile per la trama”. Non per nulla i maggiori critici di videogiochi e non come Machinimia, The Verge, Entertainament e altri hanno dato un punteggio che non è mai sceso sotto il 9/10.

Ormai il gioco è uscito da un pò per varie piattaforme, ma solamente nel mese di agosto di quest’anno è sbarcato sullo store di Android, quindi se non l’avete ancora fatto, andate a cercarlo e provatelo. Vi lasciamo invotandovi a vedere il trailer in copertina che sicuramente vi farà incuriosire e ricordandovi ancora una volta che la prima parte della seconda stagione è gratuita quindi basta scaricarla e potrete provarla senza sborsare un soldo.

google-play-Store

0 5992

Eccoci ancora quì con l’appuntamento degli Android Games e quest’oggi lo facciamo con un gioco che ha appassionato moltissimi “giocatori da tavolo”, stiamo parlando del famosissimo GDR Talisman prodotto ovviamente dalla più famosa casa sviluppatrice di questi giochi, la Game Workshop. Per i pochi che non conoscessero la GW, si tratta di una casa produttrice dei più famosi strategici da tavolo come Warhammer (anch’esso presente su PlayStore) oppure Il Signore Degli Anelli.

talisman

Lo scopo del gioco è lo stesso di quello del gioco da tavolo originale, ovvero trovare il tesoro definitivo, la Corona del Comando (Il regolamente è aggiornato a quello della quarta versione). Per riuscire nell’impresa il giocatore dovrà scegliere tra ben 14 possibili personaggi come il Guerriero, l’Assassino, il Ladro o il Mago guidandolo attraverso un regno in continuo mutamento e pieno di pericoli e mostri. Ovviamente parlando di GDR parliamo anche di punti di forza e punti deboli di ogni possibile personaggio e avversario, quindi la scelta dovrà essere ben ponderata anche durante il gioco. Ovviamente superando avversità e scoprendo tesori potremo aumentari i nostri punti di forza e migliorare quelli deboli per riuscire poi a superare la prova finale che si celerà dietro al Portale del potere. Insomma, diciamo che la fedeltà con Talisman da tavolo è stata sicuramente mantenutà, ma non solo, essendo per smartphone potremo usufruire del multiplayer sia in locale sia online in tempo reale scalando così la classifica tra i migliori giocatori del mondo.

Talisman

Insomma, sicuramente un gioco per coloro che non riescono a fare a meno di prendere i panni di una creatura fantasy anche durante la vita di tutti i giorni in qualsiasi momento della giornata, unica pecca che potrebbe dissuaderci dall’acquisto, il prezzo forse un pò alto che è di 6 euro, ma per il resto nessun difetto riscontrato con la nostra prova su Oppo 7.

google-play-Store

0 3752

Da poco disponibile su Play Store oggi siamo quì per parlarvi del nuovo FPS di casa Ubisoft, Modern Combat 5:Blackout, successore del celebre Modern Combat 4.

Il gioco come detto è un FPS che cerca di percorrere in parte le orme di Call Of Duty ma ottimizzate per smartphone e tablet in parte riuscendoci. Grazie ad una grafica rinnovata rispetto al capitolo precedente e ad alcune opzioni grafiche esclusive per i device più potenti, Modern Combat ci catapulta in un universo in cui il mondo è sull’orlo dell’anarchia a causa dei piani di un folle criminale. Scopo del gioco (per quanto riguarda la campagna) sarà proprio quello di porre fine a questo regno del caos. La cosa molto interessante del singleplayer è c’è la storia ci porterà ad affrontare alcuni livelli anche nella nostra Italia, già, perchè ci ritroveremo a spostarci in uno spazio che inizia a Tokyo per finire nella Serenissima.

modern-combat-4-iphone-ipad-1

Lo abbiamo testato per voi in questi giorni e dobbiamo ammettere che la grafica è davvero sorprendente visto che stiamo parlando di un gioco che è stato creato per dispositivi mobili. La qualità delle texture è molto piacevole e (su Note3) non abbiamo riscontrato alcun problema di lag ne in singolo ne in multi (quì dipende anche dalla vostra connessione ovviamente). Insomma sicuramente rimarrete colpiti dai dettagli delle varie armi presenti e anche dalle ambientazioni che vi troverete davanti.

Ovviamente Ubisoft ha arricchito il tutto con la possibilità di scegliere 4 diverse classi modificabili (Assalto, Pesante, Ricognitore o Cecchino), ma no solo, potremo anche creare la nostra “arma perfetta” con i vari accessori che sbloccheremo con i punti esperienza guadagnati nelle partite in multiplayer e in singolo. Multi che sembra sensibilmente migliorato rispetto al capitolo precedente, soprattutto grazie all’ottimizzazione della sensibilità del touch per la mira che ci permetterà di effettuare uccisioni in maniera più semplice e meno “laggosa”.

Per concludere andiamo a vedere qualche dettaglio tecnico. Come prima cosa il prezzo, come gli altri capitoli della saga alla loro uscita il costo è di 5,99 euro, un prezzo non troppo alto ma nemmeno alla portata di tutti, quindi prima di effettuare l’acquisto vi consigliamo di esaminare vari gameplay e leggere bene questa recensione. Dopo averlo acquistato dovremo aspettare che il vostro dispositivo scarichi 933MB più eventuali patch uscite (l’ultima risale al 30 luglio).

google-play-Store

0 4306

Sicuramente qualcuno di voi avrà già sentito parlare di questo gioco che è sbarcato sul Play Store il 30 giugno di quest’anno, per coloro invece che non sanno di che si tratta, ecco una breve introduzione a Boom Beach.

Sviluppato dalla SuperCell, la stessa casa produttrice del seguitissimo Clash Of Clans, Boom Beach è un gioco che ne segue la falsa riga ma con qualche innovazione. Prima tra tutte il mondo in cui verremo catapultati, se per CoC dovevamo destreggiarci in un ambiente fantasy, su Boom Beach ci ritroveremo in una ipotetica guerra mondiale in cui l’obbiettivo primario sarà riuscire a conquistare delle isole (controllate da IA) in cui gli indigeni del posto saranno sotto il controllo della Guardia nera, un esercito del male che cerca di impadronirsi del mondo e di tutte le risorse disponibili.

best-of-march-boom-beach

Per riuscire nel nostro intento dovremo costruirci una base operativa su un’isola e da lì ricavare le risorse necessarie ad espandere il nostro dominio e reclutare truppe sempre più forti (fucilieri, squadre con i lanciarazzi, carriarmati etc..), quindi se avete giocato ad un qualsiasi browser game o al titolo precedente della SuperCell sicuramente non avrete alcun problema. Ovviamente l’avanzamento dei nostri progressi sarà rappresentato da vari livelli, che raggiungeremo appunto con le vittorie e la costruzione degli edifici; edifici, truppe e navi che potranno essere potenziati e migliorati per renderli più resistenti ed aumentarne la produzione.

Presente anche la componente multiplayer che si struttura in maniera molto simile a quella di Clash Of Clans, ma invece di scegliere un avversario casuale, quì ne avremo diversi sparsi all’interno della nostra mappa e potremo decidere chi attaccare anche in base al livello di quest’ultimo (cosa da non sottovalutare), sicuramente una miglioria visto che facendo così non correremo il rischio di ritrovarci in una battaglia nella quale il nostro avversario è di livello superiore al nostro. Insomma, Boom Beach è sicuramente un ottimo passatempo per chi tra una pausa e l’altra vuole distrarsi o anche per chi vuole giocare in maniera più hardcore, ben sviluppato e dalla grafica molto apprezzabile e fluida, inoltre è Free To Play.

google-play-Store

0 3296

Inizia oggi questa nuova rubrica che ci vedrà protagonisti in delle “minirecensioni” sui giochi che sono usciti e usciranno sul vostro amato PlayStore. Per cominciare vorremmo parlarvi di Trials Frontier.

Sviluppato niente meno che dalla “signora” Ubisoft, per i pochi che non la conoscessero, questa casa produttrice ha sfornato capolavori (su PC) come Far Cry, Assassin’s Creed e il più recente Watch Dogs, oltre a molti altri, fino a “sbarcare” sullo store di Android con Rayman e lo stesso Assassin’s Creed (a pagamento).

Sicuramente il fatto che Trials Frontier sia un free to play è una peculiarità molto apprezzata, anche se al suo interno (come ormai il 90% dei giochi sullo store) ci sono le solite “microtransazioni” che però sembra non siano così necessarie, o almeno all’inizio. Passando ai fatti, andiamo a vedere qual’è lo scopo di questo gioco.

Trials-Frontier-Header

Sicuramente molti di voi avranno sentito parlare del nuovo Trials Fusion uscito per PS4 e XboxOne nel quale noi vestiremo i panni di un pilota di una moto trial con la quale dovremo superare moltissimi livelli di diverse difficoltà. Anch’esso infatti prodotto da Ubisoft, ha sicuramente ispirato questa versione per Smartphone. Su dispositivo mobile l’obbiettivo rimane quello, ma in più viene aggiunta una trama di sfondo, diciamo che funziona un pò come Farm Heroes Saga, una grande mappa divisa a livelli e ovviamente più si avanza più la difficoltà aumenta. Quì però avendo uno sviluppatore del genere avremo delle implementazioni social, come la possibilità di connetterci a Google+ o a Uplay per sfidare i nostri amici e scalare la classifica mondiale. Ovviamente oltre a ciò ci sarà la possibilità di migliorare la nostra moto e di crearne nuove raccogliendo i progetti nei vari tracciati e i pezzi necessari, insomma un gioco più completo di quello che possa sembrare.

Per concludere, la grafica sicuramente è molto dettagliata e soprattutto i movimenti e i comandi finalmente sembrano ben ottimizzati per un dispositivo touch, la longevità del gioco già di se è ottima, se poi ci aggiungiamo come detto la possibilità di giocare contro avversari online raggiungiamo sicuramente moltissime ore di intrattenimento gratuito.

google-play-Store