Xiaomi

Presentati un paio di mesi fa con il Mi 10 (qui l’evento), abbiamo deciso di acquistare gli interessantissimi auricolari Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2.Vediamo come si sono comportati nella nostra prova.

Confezione

La confezione è di forma rettangolare e sviluppata in verticale; appena aperta, troviamo auricolari e custodia per la ricarica bel saldi sul cartoncino di supporto, all’interno del quale, sono presenti cavetto USB-Tipo C e guida introduttiva.

Materiali ed ergonomia

I Mi True Wireless Earphones 2 sono ben costruiti, abbastanza piccoli e leggeri, infatti pesano solo 4.5 grammi e una volta indossati sembra quasi non averli.

Esteticamente troviamo un corpo realizzato in plastica, gradevole al tatto.

Su entrambi gli auricolari troviamo un pulsante touch per gestire le varie funzionalità, tramite una pressione del pulsante presente sull’auricolare sinistro, è possibile attivare l’assistente vocale, mentre con una doppia pressione del pulsante presente sull’auricolare destro sarà possibile riprodurre/interrompere la musica.

 

Internamente gli auricolari Mi True Wireless Earphones 2 hanno un troviamo un altoparlante da 14,2 mm con una grande bobina composita dinamica.

Alla voce connessione troviamo il Bluetooth in versione 5.0 che, oltre a funzionare al doppio della velocità del Bluetooth 4.2, consuma molta meno energia; mentre come codec audio supportati troviamo SBC, AAC e il nuovissimo codec LHDC (Low Latency High Definition Audio Codec) che permette di trasmettere agli auricolari musica ad alta qualità con frequenza di campionamento a 96 kHz a 24 bit fino a 900 kbps, con bassissima latenza.

Non abbiamo riscontrato nessun problema ne durante il collegamento allo smartphone (Android e iOS), ne ad un computer (Windows 10 / Mac OSx).

Gli auricolari sono datati di tecnologia di cancellazione del rumore.

La custodia è molto curata, compatta e leggera (solo 50 grammi) con un involucro in plastica con rifinitura opaca e chiusura magnetica.

Frontalmente è presente il LED di stato, mentre sul lato destro troviamo il pulsante multifunzione che ci servirà per effettuare l’accoppiamento con il nostro dispositivo.

Inferiormente troviamo l’ingresso Type-C per la ricarica.

Utilizzo

Ovviamente, prima di poter utilizzare gli auricolari, è necessario effettuare l’accoppiamento, davvero rapido e immediato, sia con smartphone e tablet, o con PC.

In questo caso ci troviamo ad una modalità di accoppiamento diversa da tutti gli altri prodotti, ovvero invece di dover premere pulsanti sugli auricolari, qui il pulsante da dover premer per poter effettuare l’accoppiamento, è sul lato destro della custodia di ricarica, abbastanza curiosa come scelta.

La qualità audio è davvero ottima, grazie all’altoparlante da 14.2 mm e alla tecnologia di soppressione del rumore, garantendo un ottimo ascolto con ogni tipologia di musica, con alti molto puliti e dettagliati, medi ben bilanciati e bassi davvero notevoli.

Anche le chiamate sono molto chiare, sia da parte dell’utilizzatore che lato interlocutore, grazie anche ai doppi microfoni che riducono con molta efficacia il rumore di fondo.

Purtroppo al momento non esiste un’App per il mercato globale, ma solo per il mercato locale (Cinese) e solo per Android e solo in Cinese.

Tramite l’app è possibile aggiornare gli auricolari e gestire le gesture dei pulsanti touch.

Autonomia

L’autonomia dichiarata è di 4 ore di utilizzo e fino a 12 ore grazie alla custodia; dopo i nostri test non possiamo dire che i valori reali si avvicinano molto, con un utilizzo reale di circa 3.5/4h, ma molto dipende dal tipo di utilizzo, per esempio dal livello del volume, nel nostro caso, bel oltre la metà.

Tra autonomia degli auricolari e carica aggiuntiva della custodia, la giornata completa (considerando 8/10h di ascolto giornaliero) si riesce a coprire.

Gli auricolari si ricaricano in maniera completa in circa un’ora.

Conclusioni

Gli auricolari Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2 sono un ottimo prodotto, sia dal punto di vista costruttivo, sia come utilizzo. La qualità audio è davvero eccellente e l’autonomia è abbastanza sufficiente per ogni situazione di utilizzo.

A fronte di un prezzo di lancio di 79,99 euro, attualmente è possibile trovare le cuffie Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2 su Amazon ad un prezzo di 67 euro.

Prezzo davvero basso per quanto visto e sentito, sia a livello costruttivo, sia e soprattutto, a livello di qualità di ascolto.

Caratteristiche e specifiche tecniche

– Peso:  Auricolari 4.5 g  – Custodia di ricarica 50 g
– Driver: Diaframma del diffusore in grafene da 5,6 mm
– Codec Audio: SBC, AAC, LHDC
– Gamma di risposta in frequenza dinamica: 20 Hz – 20 KHz
– Massima potenza in ingresso: 15 mW
– Cancellazione del rumore:
– Siri e Assistente Google:
– Connettività: Bluetooth 5.0
– Batteria: Max. 4 ore – La custodia di ricarica offre 2 ricariche aggiuntive per un totale di 12 ore di riproduzione a disposizione. Tempo di ricarica 1h

0 37

Xiaomi Corporation, società Internet con smartphone e hardware intelligente collegati da una piattaforma Internet of Things (“IoT”), ha annunciato oggi i risultati consolidati e certificati per l’esercizio chiuso al 31 marzo 2020.

Nel primo trimestre del 2020, Xiaomi ha raggiunto una solida crescita in tutti i segmenti di business. I ricavi totali del Gruppo sono stati di 49,7 miliardi di RMB, in crescita del 13,6% su base annua (“YoY”). L’utile netto rettificato è stato di 2,3 miliardi di RMB, con un aumento del 10,6% rispetto all’anno precedente.

Secondo il rapporto Canalys, Xiaomi ha affrontato con successo la contrazione del mercato ed è stata in grado di raggiungere la più alta crescita su base annua in termini di spedizioni classificandosi tra le prime cinque aziende di smartphone in tutto il mondo. Inoltre, il tasso di penetrazione degli smartphone 5G di Xiaomi in Cina è stato del 25,9%, superando la media del settore, riflettendo la propria posizione di leader nel mercato degli smartphone 5G, e l’effettiva esecuzione della strategia dual core “5G + AIoT”.

Dati finanziari del primo trimestre 2020 di maggior rilievo:

  • Il fatturato totale è stato di circa 49,7 miliardi di RMB, in crescita del 13,6% rispetto all’anno precedente, raggiungendo il massimo consenso del mercato;
  • L’utile lordo è stato di circa 7,56 miliardi di RMB, con un aumento del 44,9% rispetto all’anno precedente;
  • L’utile netto rettificato non-IFRS è stato di 2,3 miliardi di RMB, in crescita del 10,6% rispetto all’anno precedente, raggiungendo il massimo consenso del mercato;
  • Gli investimenti di R&S sono stati pari a 1,9 miliardi di RMB, in crescita del 13,4%.

Sebbene il settore si trovi ad affrontare gravi sfide, il Gruppo ha continuato a registrare una crescita in tutti i segmenti nonostante la contrazione del mercato, che riflette pienamente la flessibilità, la resilienza e la competitività del modello di business di Xiaomi. Nel primo trimestre del 2020 abbiamo emesso con successo il primo titolo obbligazionario in dollari USA, che ha superato le aspettative di sottoscrizione di ben 7,5 volte; anche quest’anno siamo stati inseriti nella classifica Forbes Global 2000, che evidenzia il riconoscimento da parte del mercato internazionale dei capitali di Xiaomi. Riteniamo che la crisi sia una sorta di prova definitiva per il valore di un’azienda, il suo modello di business e il suo potenziale di crescita. Dal momento che l’impatto della pandemia inizia ad attenuarsi, continueremo a concentrarci sulla strategia ‘5G + AIoT’ e a rafforzare il nostro programma di investimenti per consentire a tutti nel mondo di godere di una vita migliore grazie a tecnologie innovative” – ha dichiarato Lei Jun,  Fondatore, Presidente e CEO di Xiaomi.

Xiaomi annuncia l’ultima versione del proprio sistema operativo basato su Android: MIUI 12. Oltre a garantire la straordinaria esperienza d’uso a cui gli utenti MIUI sono ormai abituati, l’attesissima MIUI 12 è stata implementata con una serie di ottimizzazioni per una user experience premium in grado di stupire gli utenti nuovi e quelli già affezionati, in tutto il mondo. Poiché la protezione della privacy è un elemento cardine all’interno del nuovo sistema, MIUI 12 introduce una serie di funzionalità avanzate relative alla privacy con l’obiettivo di aumentare la sicurezza. Grazie al nuovissimo design dell’interfaccia utente e alle animazioni di sistema ricche di sfumature, gli utenti MIUI potranno godere di un’esperienza d’uso “realistica” – vero elemento chiave tra le numerose nuove funzionalità.

La maggiore protezione della privacy rende l’utente informato e responsabile

MIUI 12 offre funzionalità avanzate di protezione della privacy che consentono all’utente di essere informato sull’attività di ogni singola app e di avere un maggiore controllo sulle autorizzazioni. L’utente può accedere in ogni momento alle informazioni su come le singole applicazioni utilizzano i permessi relativi alla posizione, ai contatti, alla cronologia delle chiamate, al microfono e alla memorizzazione. Con un solo clic sullo stato dei permessi, tutte le attività delle app saranno presentate chiaramente all’utente. Inoltre, durante il controllo del registro delle attività delle applicazioni, l’utente potrà facilmente modificare le impostazioni dei permessi per ogni singola applicazione nel caso in cui rilevasse un’attività anomala o indesiderata. Per consentire all’utente di essere correttamente informato, MIUI 12 aggiunge anche una funzione di notifica dei permessi. Nella barra di stato appariranno delle notifiche lampeggianti quando le applicazioni sensibili, tra cui la telecamera, la posizione e il microfono, sono in esecuzione in background. Cliccando sulla notifica, l’utente potrà modificare le impostazioni di autorizzazione e bloccare qualsiasi comportamento sospetto in qualsiasi momento.

MIUI 12 garantisce all’utente un maggiore controllo sulle autorizzazioni, offrendo una protezione della privacy di livello superiore. Quando le singole app richiedono le autorizzazioni, viene offerta una gamma più ampia di opzioni (come “Durante l’utilizzo dell’app” e “Notifica”). Rispetto al rigoroso controllo delle autorizzazioni di Android sulla posizione, MIUI 12 fa un ulteriore passo avanti nella gestione delle applicazioni che richiedono autorizzazioni sensibili. Oltre alla posizione, i permessi per accedere a fotocamera, microfono, contatti, cronologia delle chiamate, calendario e archiviazione sono consentiti solo in modalità “Durante l’utilizzo dell’app”. MIUI 12 protegge anche la privacy dell’utente durante la condivisione delle foto: le informazioni sulla posizione e i metadati possono essere rimossi prima dell’invio degli elementi.

Design e animazioni ispirate alla natura

MIUI 12 dà vita all’esperienza del sistema operativo con un design dell’interfaccia utente rinnovato secondo un approccio bottom-up, e con animazioni di sistema sfumate. A livello di sistema, le animazioni della scena centrale sono state completamente aggiornate con innovazioni tecniche a livello di kernel.

Grazie a Mi Render Engine, MIUI 12 crea un’esperienza UI ultra fluida. Alimentato da Mi Physics Engine, l’elegante movimento delle icone simula una curva 3D che ricorda la traiettoria del movimento della vita. Dall’elegante apertura e chiusura delle applicazioni, all’agevole passaggio da un’applicazione all’altra, ogni dettaglio si rispecchia in un nuovo design ispirato alla natura. Con animazioni di sistema sfumate, MIUI 12 introduce un’esperienza di sistema operativo realistica, in cui ogni dettaglio diventa veramente reale.

L’adozione di visualizzazioni realistiche in tutto il sistema operativo rende ogni schermo più chiaro e comprensibile. I dati, quando presentati in modo grafico, vengono recepiti più intuitivamente. Le visualizzazioni fanno risparmiare tempo e rendono l’interazione con il dispositivo mobile più immediata ed efficiente. Gli elementi visualizzati riconoscono la presenza dell’utente e ne riflettono il movimento nelle animazioni, il chè rende ogni sguardo sullo schermo unico e personale.

Il nuovo “Super Wallpaper” porta l’estetica cosmica a un nuovo livello con ricostruzioni stupefacenti di iconiche forme planetarie basate sulle immagini ufficiali della NASA. I super sfondi combinano display Always-on, Home screen e Lock screen in un’emozionante missione spaziale, rivelando nuove visioni di pianeti lontani mentre l’utente naviga attraverso il sistema. Con i super sfondi, MIUI 12 diventa una finestra sullo splendore fugace dell’universo.

Nuove funzionalità e miglioramenti

  • Multitasking

MIUI 12 introduce soluzioni multitasking all’avanguardia sotto forma di finestre fluttuanti. Quando l’utente naviga nel sistema utilizzando i gesti a schermo intero, le finestre possono facilitare il multitasking e risolvere il problema di passare costantemente da un’app all’altra. Possono essere facilmente spostate, chiuse e ridimensionate con semplici gesti applicati alla barra delle azioni. Ad esempio, quando arriva un messaggio di testo durante la riproduzione di un video, l’utente può rispondere direttamente nella finestra fluttuante senza mettere in pausa la riproduzione, consentendo così un multitasking senza soluzione di continuità, comodo e senza interruzioni.

  • Trasmissione dello schermo

MIUI 12 ha migliorato la funzionalità di trasmissione dello schermo precedentemente introdotta, trasformandola in uno strumento indispensabile per qualsiasi presentatore. L’utente può ora iniziare a trasmettere documenti, app, video e giochi con un solo tocco. Il multitasking è supportato anche qui: le finestre che vengono proiettate possono essere ridotte al minimo in qualsiasi momento. L’opzione per trasmettere elementi con lo schermo spento riduce il consumo di energia e, nascondendo gli oggetti privati, non permette la visualizzazione di notifiche e chiamate in arrivo su monitor esterni.

  • Ultra risparmio della batteria

MIUI 12 supporta la modalità di Ultra risparmio della batteria. Con questa funzione attiva, le funzioni che consumano più energia saranno limitate per prolungare il tempo di standby del telefono e ridurre così il consumo energetico quando la batteria dello smartphone sta per esaurirsi. Chiamate, messaggi e connettività di rete rimarranno invece completamente funzionanti.

  • Dark Mode

MIUI 12 è dotato di un nuovo e bellissimo look grazie alla Dark Mode migliorata. Con una tavolozza di colori più scuri per sfondi e applicazioni di sistema, oltre che per le applicazioni di terze parti, la Dark Mode offre un’esperienza visiva eccezionale in ambienti poco illuminati. Quando è attiva, l’utente può scegliere di regolare automaticamente il contrasto dello schermo, assicurandosi così che questo rifletta la condizione di luce dell’ambiente circostante quando la luminosità dello schermo è ridotta. Questa visualizzazione riduce anche il consumo energetico e aiuta a ridurre l’affaticamento degli occhi.

  • App Drawer 

Il Poco Launcher di Xiaomi ha dimostrato di essere ben accolto dagli utenti di tutto il mondo. La sua funzione di punta – App Drawer – ora arriva anche su MIUI 12. Se attivata, tutte le app confluiranno nel suo cassetto, rendendo la schermata Home più pulita e ordinata. L’utente può anche raggruppare automaticamente le applicazioni in base alle proprie preferenze, per trovare quella necessaria in pochi passaggi.

Piano di rilascio

  • Primo rilascio: nelle prossime settimane

Mi 9/ Mi 9T/ Mi 9T Pro/ Redmi K20/ Redmi K20 Pro

  • A seguire sarà rilasciato modello per modello

Redmi Note 7/ Redmi Note 7 Pro/ Redmi Note 8 Pro/ Redmi Note 8/ Redmi Note 8T/Redmi Note 9/ Redmi Note 9s/ Redmi Note 9 Pro/ Redmi Note 9 Pro Max/POCOPHONE F1/ POCO F1/ Mi 10 Pro/ Mi 10/ POCO F2 Pro/ POCO X2/ Mi 10 Lite/ Mi Note 10/ Mi Note 10 Lite/ Mi 8/ Mi 8 Pro/ Mi MIX 3/ Mi MIX 2S/ Mi 9 SE/ Mi 9 Lite/Redmi Note 7S /Mi Note 3/ Mi MIX 2/ Mi MAX 3/ Mi 8 Lite/ Redmi Y2/ Redmi S2/ Redmi Note 5/ Redmi Note 5 Pro / Redmi 6A/ Redmi 6/ Redmi 6 Pro/ Redmi Note 6 Pro/ Redmi Y3/ Redmi 7/ Redmi 7A/ Redmi 8/ Redmi 8A/ Redmi 8A Dual.

 

0 47

L’Italia è pronta a ripartire e dopo oltre due mesi di chiusura a causa della pandemia di Covid-19, anche Xiaomi annuncia la riapertura al pubblico dei Mi Store distribuiti su tutto il territorio.

I Mi Store opereranno con misure speciali per accogliere i propri clienti, rispettando rigorosamente tutti i protocolli di sicurezza e mettendo in atto una serie di misure per garantire distanziamento sociale e comportamenti responsabili. Oltre all’ingresso contingentato, ai clienti verrà controllata la temperatura corporea prima di entrare. Tutti i consumatori potranno accedere indossando mascherine protettive, mentre il personale dei Mi Store adotterà tutte le misure previste dalle normative anti-contagio, insieme a guanti e a una particolare attenzione alla detersione delle mani con l’utilizzo di gel igienizzanti. Sono anche previste misure di pulizia straordinaria e di igienizzazione.

Per noi i Mi Store sono un modo insostituibile per stare vicini ai consumatori e sappiamo che anche per i Mi Fan visitare i nostri negozi è sempre un’esperienza speciale. Ci auguriamo che il nostro ritorno, nel pieno rispetto della sicurezza di staff e clienti, sia un altro piccolo, ma positivo contributo alla ripartenza di tutti” – dichiara Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia.

“L’innovazione è per noi un percorso responsabile. In questi due mesi, abbiamo lavorato ogni giorno per permettere ai nostri clienti di scoprire prodotti nuovi, con la sicurezza del “prima”. Invitiamo quindi tutti i clienti a recarsi nei nostri Store per scoprire tante novità e nuovi servizi, tra cui la sanificazione gratuita del proprio smartphone. Un piccolo gesto, ma importante per noi in questo momento, per rendere i dispositivi più sicuri e per ringraziare tutti” – aggiunge Paolo Mastrojanni, Retail Director Mi Store Italia.

A partire da oggi tutti i Mi Store saranno aperti al pubblico, ad eccezione di Valmontone che riaprirà ufficialmente venerdì 22 maggio.

0 44

Xiaomi Corporation (“Xiaomi” o il “Gruppo”; codice azionario:1810), una Internet company con smartphone e dispositivi smart interconnessi da una piattaforma Internet of Things (IoT), si posiziona al 384 posto nella classifica Forbes 2020 Global 2000, conquistando 42 posizioni rispetto all’anno scorso.

La rivista Forbes stila ogni anno la lista “Forbes Global 2000”, una delle classifiche più autorevoli e considerate al mondo, basata sul rating integrato di fatturato, utile, attivo e capitalizzazione di mercato. Secondo questo ranking, il fatturato di Xiaomi ha raggiunto i 29,8 miliardi di dollari, un utile pari a 1,5 miliardi di dollari, con un attivo di 26,4 miliardi di dollari e una capitalizzazione di mercato di 31,5 miliardi di dollari.

Nel 2019, Xiaomi ha registrato una solida crescita in tutti i segmenti del proprio business. Il fatturato totale del Gruppo ha superato per la prima volta i 200 miliardi di RMB, raggiungendo i 205,8 miliardi di RMB, con un incremento del 17,7% su base annua, che rappresenta un tasso di crescita annuo composto a 9 anni (“CAGR”) del 112%. L’utile netto rettificato è stato di 11,5 miliardi di RMB, in crescita del 34,8% su base annua, e ha superato alle aspettative del mercato.

Mr. Lei Jun, Founder, Chairman and CEO di Xiaomi, ha dichiarato: “Quando l’anno scorso Xiaomi è entrata per la prima volta nella lista Global 2000, è stato un vero un onore. Il riconoscimento da parte del mercato ci motiva a portare il nostro business a un livello superiore. Nel corso dell’ultimo anno, abbiamo operato importanti adeguamenti ai nostri brand, al nostro portafogli di prodotti, alla struttura organizzativa e ai sistemi di gestione. Durante il periodo di transizione dal 4G al 5G abbiamo raggiunto livelli di inventario solidi. Abbiamo inoltre accelerato la nostra espansione internazionale, con quasi la metà del nostro fatturato proveniente dai mercati esteri, rendendo Xiaomi una società veramente globale. Sebbene il settore stia affrontando sfide impegnative, il Gruppo continua a dimostrare di essere in crescita. Continueremo a concentrarci sulla nostra strategia ‘5G + AIoT’ e ad aumentare i nostri investimenti, al fine di permettere a tutti in tutto il mondo di godere di una vita migliore grazie a tecnologie innovative”.

Secondo gli ultimi dati forniti dagli analisti di mercato, la distribuzione di smartphone Xiaomi ha registrato una crescita nel primo trimestre del 2020, nonostante la generale flessione del settore. Secondo Canalys, le spedizioni di smartphone in tutto il mondo sono scese del 13% su base annua, a 272 milioni di unità, ma Xiaomi ha registrato una crescita del 9% nel periodo, superando gli altri principali produttori di smartphone. La quota di mercato è salita all’11,1% e l’azienda ha continuato a posizionarsi tra i primi quattro produttori a livello globale. Secondo IDC, le spedizioni di smartphone in tutto il mondo sono scese dell’11,7% su base annua, a 276 milioni di unità, ma le spedizioni di Xiaomi sono aumentate del 6,1%, con una quota di mercato del 10,7%.

Inoltre, la pandemia da COVID-19 ha portato al blocco di varie città in tutto il mondo, ma Xiaomi ha mantenuto la propria posizione di leadership in Europa occidentale nel primo trimestre del 2020. Secondo Canalys, la distribuzione di smartphone Xiaomi in Europa occidentale è aumentata del 79% nel primo trimestre, superando i concorrenti e raggiungendo una quota di mercato del 10%. In Italia, Xiaomi ha guadagnato una quota di mercato pari al 16%, registrando una crescita su base annua del +306%, posizionandosi al terzo posto tra i brand di smartphone. Nel 2019, i ricavi totali derivanti dai mercati internazionali hanno raggiunto i 91,2 miliardi di RMB, pari al 44,3% del fatturato totale del Gruppo. Al 31 dicembre 2019, i prodotti Xiaomi sono stati venduti in più di 90 paesi e regioni.

Inoltre, Xiaomi ha inizialmente emesso un’obbligazione decennale di 600 milioni di dollari USA a tasso fisso non garantito, con un tasso di cedola del 3,375%. L’operazione ha ottenuto il più basso rendimento mai realizzato per un’obbligazione decennale di debutto da parte di una società cinese del settore TMT (Technology, Media, and Telecom), riducendo di fatto il tasso di finanziamento a lungo termine della società. L’importo finale delle sottoscrizioni è stato pari a 8,5 volte la stima iniziale, dimostrando che l’obbligazione è stata accolta con entusiasmo dal mercato dei capitali. Il successo dell’obbligazione evidenzia la fiducia degli investitori nello sviluppo a lungo termine del Gruppo.

Xiaomi prevede di lanciare almeno dieci smartphone 5G quest’anno, e investirà fino a 10 miliardi di RMB in ricerca e sviluppo. Nei prossimi cinque anni, l’investimento per sostenere la strategia 5G + AIoT passerà da 10 miliardi di RMB a oltre 50 miliardi di RMB, al fine di consolidare la leadership nel settore dello smart living. Pur essendo entrato nel mercato dei prodotti premium, il Gruppo continuerà a impegnarsi nella missione di fornire prodotti sorprendenti a prezzi onesti.

 

0 51

POCO, il rinomato brand di smartphone, ha lanciato oggi il suo nuovo modello: POCO F2 Pro. Creato per gli appassionati di tecnologia, il dispositivo punta tutto sulle performance, ma a un prezzo più accessibile rispetto a quello di un tradizionale flagship.

Con una piattaforma mobile Snapdragon™ 865 sotto la scocca, POCO F2 Pro offre prestazioni di altissimo livello, velocità di elaborazione estremamente elevata e una vera e propria esperienza di visione a tutto schermo che conquisterà professionisti e non.

La velocità è tornata di moda con Qualcomm® Snapdragon™ 865 e tecnologia LiquidCool 2.0

POCO F2 Pro porta l’esperienza mobile a un livello superiore con Qualcomm® Snapdragon™ 865: il processore 5G più potente sul mercato. Abbinato a un processore chip Kryo™ 585 octa-core e alla GPU Adreno™ 650, entrambi offrono prestazioni migliorate del 25% rispetto al loro predecessore, offrendo il massimo delle prestazioni, soprattutto agli utenti che sono costantemente connessi. Il potente SoC è completato da una RAM LPDDR51 ad altissima velocità e dal più recente storage UFS 3.1, che permette a POCO F2 Pro di offrire capacità di lettura e scrittura di altissimo livello per operazioni estremamente fluide.

Con la tecnologia LiquidCool Technology 2.0, POCO F2 Pro sfoggia la più grande camera di vapore disponibile sul mercato, insieme a più lotti di grafite e grafene. Questa soluzione mantiene il dispositivo fresco, specialmente il SoC e la sua superficie, garantendo prestazioni eccellenti anche in presenza di elevati livelli di attività. POCO F2 Pro è certificato TÜV Rheinland High Gaming Performance per offrire un’esperienza di gioco ottimizzata grazie a un display HDR migliorato, un feedback tattile realistico e un motore lineare sull’asse z. Offre anche un’esperienza audio coinvolgente con la certificazione Hi-Res Audio.

Un connubio di raffinatezza e dinamicità per un design elegante e un display AMOLED da 6,67” a tutto schermo 

POCO F2 Pro presenta una serie di funzionalità avanzate, tra cui un sensore ottico a schermo per le impronte digitali e Corning® Gorilla® Glass 5 fronte e retro per garantire maggiore resistenza. Ha quindi tutte le qualità per essere considerato un vero flagship killer, ma a prezzo contenuto. Il dispositivo è disponibile in una gamma di colori e finiture luminose che si adattano a ogni personalità, tra cui Neon Blue, Electric Purple, Cyber Grey, Phantom White, con una finitura satinata antiriflesso nelle varianti Electric Purple e Cyber Grey.

Con un rapporto di contrasto di 5000000:1 e una luminosità di 500 nit (typ) / 800 nit (HBM), risalta la qualità del display. Indipendentemente dall’ora del giorno, gli utenti possono contare su un’esperienza di visualizzazione confortevole grazie al luminosissimo display a schermo intero AMOLED da 6,67” di POCO F2 Pro, dotato di un triplo sensore di luce ambientale a 360° per fornire un’accurata rilevazione della luce ambientale e un’agevole regolazione della luminosità.

Portando la qualità del display ancora più in alto, il dispositivo vanta l’ultima certificazione TÜV Rheinland Full Care Display Certification, HDR10+, DC dimming, e Sunlight Mode 2.0. Attraverso le impostazioni avanzate dello spettro cromatico, gli utenti possono aggiungere un tocco di stile al display per un’esperienza personalizzata.

La fotografia regna sovrana con la quad camera posteriore da 64MP e la pop-up camera da 20MP 

Il sensore Sony IMX686 di POCO F2 Pro cattura immagini chiare e dettagliate, mentre il suo obiettivo ultra grandangolare da 13MP a 123° consente agli utenti di scattare facilmente foto panoramiche mozzafiato e foto di gruppo di grandi dimensioni. Un sensore macro da 5MP e un sensore di profondità da 2MP completano la fotocamera posteriore e consentono di ottenere primi piani dettagliati con un effetto bokeh ineguagliabile e immagini sempre bellissime.

Con la registrazione video 8K (24fps) e 4K (60fps) ad altissima risoluzione, POCO F2 Pro trasforma ogni utente in un regista cinematografico. La modalità Pro sia per foto che per video offre un maggiore controllo della messa a fuoco e dell’esposizione, in modo che gli utenti possano catturare immagini di qualità superiore senza l’uso di una DSLR o di altre fotocamere professionali.

Sul pannello frontale, POCO F2 Pro sfoggia una imponente pop-up camera da 20MP con una luce di notifica multicolore, contribuendo a ridurre al minimo le cornici dello schermo frontale senza compromettere la qualità della fotocamera. La selfie camera dispone anche di una capacità di registrazione video in slow motion a 120 fps per trasformare anche i video più basici in capolavori cinematografici.

Performance avanzate grazie a una batteria ad alta capacità da 4.700 mAh (typ) e a una velocità di connettività rapida di 9,6 Gbps

Consentendo un’esperienza d’uso prolungata e affidabile, POCO F2 Pro, con la sua potente batteria da 4.700 mAh, supera il fabbisogno energetico medio dell’utente anche durante l’uso intensivo. Il dispositivo ha anche una carica rapida da 30W, che può ricaricare il dispositivo al 64% in soli 30 minuti e al 100% in 63 minuti2. Oltre all’eccezionale velocità di ricarica, POCO F2 Pro ha anche in dotazione un caricabatteria da 33W che assicura una confortevole modalità di ricarica per tutti gli utenti costantemente in movimento.

Grazie al contributo del WiFi 6, POCO F2 Pro offre un’esperienza di connettività estremamente rapida con una velocità pari a 9,6 Gbps, quasi tre volte superiore a quella del WiFi 5. Inoltre, il dispositivo integra una connessione multi-link che consente connessioni di rete stabili e di picco in qualsiasi momento attraverso 2.4G Wi-Fi, 5G Wi-Fi e dati mobili.

POCO F2 Pro è stato presentato a livello globale in due differenti configurazioni, rispettivamente al prezzo di 499 euro per la versione da 6GB+128GB e al prezzo di 599 euro per la variante da 8GB+256GB. Prezzi, canali di vendita e disponibilità per l’Italia saranno comunicati contestualmente all’arrivo del prodotto sul mercato.

0 56

Mancano due settimane per festeggiare il secondo anno dall’arrivo in Italia, ma ieri è stata un’altra giornata che ha segnato l’inarrestabile corsa di Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, che ha raggiunto e superato l’incredibile traguardo dei 200.000 iscritti alla Mi Community locale.

Da sempre la filosofia di Xiaomi pone grande attenzione nei confronti dei Mi Fan, vero punto di riferimento per la costante crescita dell’azienda in Italia. La partecipazione attiva alle numerose iniziative proposte online e offline su tutto il territorio, unita a un rapporto unico e sincero, basato sulla fiducia, sulla passione e sulla volontà di portare l’innovazione in maniera capillare in tutto il Paese, hanno permesso di raggiungere questo importante risultato.

“Siamo un brand che per sua natura fa dell’amicizia con i suoi utenti un valore primario. La Mi Community ci ha accolto quando siamo arrivati in Italia, è stata al nostro fianco nel momento delicato che tutti noi stiamo attraversando e sarà tra gli elementi distintivi e fondamentali della nostra ripresa e della nostra continua crescita” – ha dichiarato Davide Lunardelli, Head of Marketing Xiaomi Italia.

0 56

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, annuncia ufficialmente l’arrivo in Italia di Mi Note 10 Lite, il nuovo componente della popolare e rivoluzionaria famiglia Mi Note.

A partire dall’11 maggio, sarà infatti possibile acquistare Mi Note 10 Lite nella versione da 6GB+128GB in Midnight Black e Glacier White in esclusiva con Vodafone al prezzo di 399,99 euro. Inoltre, tutti i nuovi clienti che attivano un’offerta Vodafone potranno avere il nuovo Mi Note 10 Lite a partire da 5,99€ al mese per 30 mesi e contributo inziale di 39,99€. Ma non finisce qui: anche i giá clienti Vodafone potranno acquistarlo con 0€ di anticipo e a partire da 7,99€ al mese per 30 mesi.

Siamo felici di poter collaborare ancora una volta con un partner d’eccezione come Vodafone per portare sul mercato Mi Note 10 Lite, un dispositivo progettato per tutti coloro che cercano uno smartphone altamente efficiente, sia in termini di prestazioni che di battery life, con un pricing che rispecchia appieno la filosofia che da sempre ci contraddistingue” – ha dichiarato Davide Lunardelli, Head of Marketing Xiaomi Italia.

Dotato di un display AMOLED 3D curvo da 6,47” e di un retro in vetro 3D curvo, Mi Note 10 Lite offre un’ottima sensazione di usabilità. Con bordi curvi sui quattro lati, Mi Note 10 Lite presenta uno straordinario rapporto schermo/corpo del 91,4% che sicuramente stupirà per l’esperienza visiva immersiva. Il sensore di impronte digitali su schermo è ora più sottile, ma altamente reattivo, per consentire lo sblocco istantaneo. Sia il fronte che il retro del dispositivo sono protetti da Corning® Gorilla® Glass 5.

Essendo parte dell’epica famiglia Mi Note 10, Mi Note 10 Lite offre anche una funzionalità della fotocamera migliore nella propria categoria. La quad camera versatile da 64MP racchiude un sensore Sony IMX686 leader del settore per scatti rapidi e sensori dedicati per foto ultra-grandangolari, scatti macro ravvicinati e splendidi ritratti. Insieme a funzioni interessanti come l’acquisizione di immagini in slow motion a 960 fps, le riprese video in 4K e la modalità Vlog, Mi Note 10 Lite è uno strumento perfetto per catturare i momenti migliori sia di giorno che notte.

Sul fronte delle prestazioni, Mi Note 10 Lite è dotato della piattaforma mobile Qualcomm® Snapdragon™ 730G e della tecnologia di elaborazione a 8 nm per offrire un’esperienza mobile ultra fluida in ogni momento. La batteria da 5.260 mAh supporta un utilizzo di due giorni con una sola carica. E con un caricabatteria rapido da 30W in dotazione, questo nuovissimo device è il compagno ideale per lavorare e giocare senza interruzioni.

Mi Note 10 Lite sarà disponibile anche su mi.com nella variante da 6GB+64GB – nelle tre colorazioni Glacier White, Midnight Black e Nebula Purpleal prezzo di 369,99 euro.

0 53

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, ha annunciato oggi, durante un evento online a livello globale, tre nuovi smartphone Redmi Note 9 Pro, Redmi Note 9 e Mi Note 10 Lite. Insieme al nuovissimo Mi Smart Standing Fan 1C, Xiaomi offre un caleidoscopio di prodotti cool per l’estate.

Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9: la leggenda continua

La serie Redmi Note offre alcuni degli smartphone di fascia media più incredibili sul mercato, con oltre 110 milioni unità vendute in tutto il mondo. Insieme al recente lancio di Redmi Note 9S, la nuova gamma di smartphone Redmi Note continua a vantare un design e un’innovazione all’avanguardia a un prezzo competitivo.

Fotografia e video regnano sovrani con una quad camera da 64MP

Caratterizzato da un’incredibile configurazione quad camera nella parte posteriore, l’obiettivo principale da 64MP di Redmi Note 9 Pro cattura immagini nitide e ad altissima risoluzione in tutte le condizioni di luce, mentre l’obiettivo ultra grandangolare da 8MP consente di ottenere immagini di gruppo di grandi dimensioni senza compromessi. Un obiettivo macro da 5MP e un sensore di profondità da 2MP completano la fotocamera posteriore, permettendo agli utenti di scattare primi piani eccezionali con fantastici effetti bokeh.

Nella parte anteriore, Redmi Note 9 Pro sfoggia una fotocamera in-display da 16MP per selfie di alta qualità. La sua nuova modalità selfie in slow motion cattura video divertenti al rallentatore – perfetta per i social media.

Redmi Note 9 porta alla ribalta anche la fotografia con una fotocamera principale da 48MP e un obiettivo ultra grandangolare da 8MP. Il suo obiettivo macro da 2MP e il sensore di profondità da 2MP completano la configurazione della quad camera, catturando immagini straordinarie da tutte le angolazioni. Una fotocamera da 13MP è posizionata in-display in modo da massimizzare le dimensioni dello schermo frontale.

I ritratti cinematografici e la modalità video di Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9 trasformano gli utenti in registi catturando contenuti con un formato di 2,39:1 – lo stesso formato comunemente usato nei film. Allo stesso tempo, con sei diverse opzioni di caleidoscopio, tutti possono girare video stravaganti e accattivanti in un istante, mentre la nuovissima modalità documento trasforma lo smartphone in uno scanner tascabile.

Batteria a lunga durata e caricabatteria rapido

Pur avendo un design sottile, Redmi Note 9 Pro è dotato di una batteria da 5020mAh (typ) che consente fino a due giorni di autonomia. Il dispositivo offre anche una ricarica rapida da 30W che è la più veloce della serie Redmi Note, con un caricabatteria da 33W in dotazione che può ricaricare fino al 57% in soli 30 minuti.

Redmi Note 9 include una batteria da 5020mAh (typ) con supporto per la ricarica rapida da 18W, che lo rende un compagno ideale per gli utenti sempre in movimento.

Prestazioni straordinarie con SoC potenti

Con il nuovissimo processore Qualcomm® Snapdragon™ 720G e fino a 2,3GHz, Redmi Note 9 Pro regala un’esperienza ultraveloce e di livello. Costruito con tecnologia di elaborazione a 8nm, il dispositivo offre prestazioni potenti mantenendo l’efficienza energetica.

Redmi Note 9 Pro è dotato anche di un motore a vibrazione lineare sull’asse Z per un’esperienza utente più equilibrata. La vibrazione lineare sull’asse Z crea 120 effetti di vibrazione a seconda dell’azione dell’utente, incluse diverse vibrazioni per foto, screenshot, notifiche, impostazioni dell’orologio e altro ancora.

Sotto la scocca, Redmi Note 9 ha un processore MediaTek Helio G85 che lo rende il primo smartphone al mondo dotato del nuovo chipset. È inoltre composto da una CPU 2x A75 2.0GHz, 6x A55 1.8GHz e un ARM G52 MC2 con circa 1000MHz e una GPU Manhattan 3.0 a circa 25 fps, che offre prestazioni quotidiane estremamente fluide.

DotDisplay da vero flagship 

Redmi Note 9 Pro è dotato di un elegante DotDisplay da 6,67” senza notch. Un sensore per le impronte digitali montato lateralmente rende il dispositivo più facilmente accessibile, mentre il nuovo design del modulo della fotocamera frontale assicura un’esperienza utente straordinaria e coinvolgente. Redmi Note 9, invece, sfoggia un look tutto nuovo grazie all’immersivo DotDisplay da 6,53” protetto da un Corning® Gorilla® Glass 5 sul fronte.

Sia Redmi Note 9 Pro che Redmi Note 9 sono dotati di una serie di altre feature preferite dai fan, tra cui l’NFC3 multifunzionale, un jack per cuffie da 3,5 mm e un blaster IR. Questi dispositivi sono inoltre dotati della certificazione TÜV Rheinland per le ridotte emissioni di luce blu per un comfort visivo di lunga durata e un rivestimento nano resistente agli spruzzi d’acqua per le fuoriuscite accidentali.

Redmi Note 9 Pro si presenta in tre colorazioni dinamiche – Interstellar Grey, Tropical Green e Glacier White. Per chi preferisce invece Redmi Note 9 è possibile scegliere tra tre colori accattivanti per appagare qualsiasi stile, tra cui Midnight Grey, Forest Green, Polar White.

Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9 Pro saranno disponibili in Italia entro la fine di maggio. Configurazioni, prezzi, disponibilità e canali di vendita per il mercato italiano saranno comunicati nelle prossime settimane.

Mi Note 10 Lite: un nuovo componente amplia la rivoluzionaria serie Mi Note 10

L’ultimissimo arrivo, Mi Note 10 Lite, offre un display di qualità premium e una quad camera dall’esperienza versatile a un prezzo onesto. Ha un display AMOLED 3D curvo da 6,47” e un retro in vetro curvo 3D che garantiscono un’ottima sensazione di usabilità, utilizzando al contempo un sensore di impronte digitali su schermo più sottile, ma altamente reattivo per consentire lo sblocco istantaneo.

Mi Note 10 Lite, essendo parte dell’epica famiglia Mi Note 10, presenta anche una quad camera versatile da 64MP che racchiude un sensore Sony IMX686, leader del settore, per scatti rapidi e sensori dedicati per foto ultra-grandangolari, scatti macro ravvicinati e splendidi ritratti.

Sul fronte delle performance, Mi Note 10 Lite monta la piattaforma Qualcomm® Snapdragon™ 730G per offrire un’esperienza mobile ultra fluida e una batteria da 5.260mAh per due giorni di utilizzo con una sola carica. Viene anche fornito un caricabatteria rapido da 30W in ogni scatola per consentire di lavorare e giocare senza interruzioni.

Mi Note 10 Lite sarà disponibile in Italia a partire da metà maggio su mi.com in tre colorazioni – Glacier White, Midnight Black e Nebula Purple – nella variante da 6GB+64GB al prezzo di 369,99 euro. Inoltre, sarà possibile acquistare la versione da 6GB+128GB in Glacier White e Midnight Black in esclusiva con un operatore telefonico al prezzo di 399,99 euro con un piano tariffario dedicato che sarà comunicato nei prossimi giorni.

Mi Smart Standing Fan 1C

Il nuovissimo Mi Smart Standing Fan 1C è semplice, elegante e ideato per offrire una fresca brezza per tutta l’estate. Con sette pale costruite su misura, il dispositivo assicura un flusso d’aria forte, ma omogeneo. Gli utenti possono scegliere tra due modalità, sleep e standard, e tre tipi di impostazioni della velocità del flusso d’aria, a seconda delle proprie esigenze di rinfrescamento. L’altezza è regolabile e consente agli utenti di scegliere se posizionarlo a terra o sul tavolo, offrendo una maggiore flessibilità per godersi dell’aria fresca da ogni angolo della stanza. Inoltre, Mi Smart Standing Fan 1C è silenzioso, grazie a un livello di rumorosità pari a 37,2dB(A). Gli utenti possono controllare il ventilatore da remoto utilizzando l’app Mi Home ed è anche compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa5.

Mi Smart Standing Fan 1C arriverà sul mercato italiano nel mese di luglio. Prezzo e canali di vendita saranno comunicati prossimamente.

0 75

Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, ha annunciato oggi in diretta live insieme al popolare YouTuber e Mi Explorer Dragon l’arrivo sul mercato italiano di Redmi Note 9S, il nuovo modello che va ad ampliare la line-up della celebre famiglia Redmi Note.

A partire da martedì 28 aprile, Redmi Note 9S sarà disponibile in Italia su mi.com in tre diverse colorazioni – White, Black e Blue – nelle versioni 4GB+64GB e 6GB+128GB, rispettivamente al prezzo di 229,90€ e 269,90€.

Dopo il grande successo della famiglia Redmi Note, che ha superato i 110 milioni di unità vendute a livello globale, Xiaomi scelto di introdurre sul mercato italiano Redmi Note 9S, il primo componente della famiglia Redmi Note 9” – ha dichiarato Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia. “Siamo quindi felici di poter offrire ai nostri Mi Fan e appassionati di tecnologia uno smartphone dalle performance straordinarie e una super batteria”.

Super performance grazie a un potente chipset e una batteria ad alta capacità

Dotato del potente chipset Qualcomm® Snapdragon™ 720G, che si compone di una CPU octa-core con frequenza di clock massima di 2,3GHz, GPU Adreno™ 618 e tecnologia di elaborazione a 8 nm. Grazie alla sua avanzata tecnologia AI e ai miglioramenti in termini di efficienza energetica, Redmi Note 9S offre un’esperienza utente senza precedenti.

Essendo il primo smartphone della serie Redmi Note ad essere dotato di un motore a vibrazione lineare sull’asse Z, consente un’accelerazione più rapida che si traduce in un migliore feedback tattile rispetto ai motori tradizionali.

La sua batteria ad alta capacità da 5020 mAh offre agli utenti un’alimentazione completa per tutto il giorno, anche durante un utilizzo prolungato. Inoltre, il dispositivo offre una ricarica veloce da 18W e viene fornito con un caricabatteria da 22,5W all’interno della scatola.

Eccellente qualità, design ricercato e display luminoso

Con un design completamente nuovo e senza notch, Redmi Note 9S presenta un comparto fotografico di forma quadrata e un sensore per le impronte digitali posizionato lateralmente, che funge anche da pulsante di accensione per uno sblocco rapido e comodo.

Dotato di un DotDisplay da 6,67” FHD+ con la primissima fotocamera frontale display-in, il dispositivo offre anche la certificazione TÜV Rheinland per la riduzione della luce blu per un comfort visivo di lunga durata.

Redmi Note 9S contribuisce alla continua evoluzione della serie Redmi Note grazie allo sviluppo di dispositivi di alta qualità dotati di un rivestimento nano resistente agli spruzzi d’acqua e di Corning® Gorilla® Glass 5 fronte e retro.

Foto e video si distinguono per l’innovativo comparto fotografico

Redmi Note 9S è dotato di una quad camera posteriore con un obiettivo principale da 48MP e un ampio sensore da 1/2” per foto diurne ad altissima risoluzione. Il suo obiettivo ultra grandangolare da 8MP permette agli utenti di catturare immagini di gruppo con facilità, mentre il suo obiettivo macro da 5MP e il sensore di profondità da 2MP completano la configurazione per catturare immagini straordinarie in ogni momento.

Sul pannello frontale, Redmi Note 9S sfoggia un obiettivo da 16MP per la sua selfie camera in-display, riducendo al minimo le cornici dello schermo senza compromettere la qualità della fotocamera.