Philips

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia i nuovi monitor LCD con SmoothTouch e anti-Glare Coating (rivestimento antiriflesso): il monitor Philips 172B9TL (43,2 cm) e il monitor Philips 242B9TL (23,8 “/ 60,5 cm diag.).

Nel mondo di oggi, guidato dalla tecnologia, i touch screen sono talmente apprezzati da essere utilizzati in una vasta gamma di settori: ovunque guardi, puoi vedere in funzione dispositivi basati sulla tecnologia touch (nella vendita al dettaglio, nei trasporti, nell’ospitalità, nell’istruzione, nella sanità …). Si stima che il mercato globale dei display touch screen crescerà a un CAGR del 7,5% nei prossimi 7 anni, raggiungendo i 100,2 miliardi di dollari entro il 2027” afferma César Acosta, Product Manager in Europa di MMD Monitors & Displays. “Per soddisfare al meglio i nostri clienti, stiamo ampliando la nostra famiglia di monitor touch per garantire sempre la miglior esperienza utente possibile“.

Display resistente per interagire comodamente

I nuovi monitor sono dotati di SmoothTouch, il che significa che il display utilizza la tecnologia touch capacitiva a 10 punti per una risposta fluida. Il rivestimento in vetro garantisce una protezione antigraffio fino a 7H. Questo è estremamente importante per alcuni settori come vendita al dettaglio, supermercati, logistica e l’industria alberghiera, dove c’è bisogno di una soluzione tattile affidabile e resistente. Le immagini del display sono cristalline con colori nitidi e grande chiarezza grazie anche al rivestimento antiriflesso (anti-Glare Coating, abbreviato AG), che aiuta a ridurre il riflesso del monitor touch – rendendo superflua la pellicola aggiuntiva – così da garantire il massimo comfort visivo, fondamentale per interni o ambienti con luci rivolte direttamente al monitor. Questi display Philips soddisfano anche la classificazione internazionale IP65 (solo anteriore) per la resistenza all’acqua e alla polvere, garantendone la protezione da schizzi d’acqua e polvere durante l’uso.

Produttività potenziata

I due nuovi monitor sono dotati di porta HDMI che garantisce connettività digitale universale, due USB 3.1 per il trasferimento dati ad alta velocità e connessione DisplayPort. Per migliorare e garantire agli utenti una produttività ancora migliore, i monitor tattili possono essere utilizzati con: le dita, uno Stilus passivo in tessuto conduttivo o gomma e alcuni guanti, rendendo l’esperienza il più semplice possibile. I nuovi monitor touch da 17″ e 24″ includono anche la Philips SmartStand con struttura di tipo Z e inclinazione uniforme, regolazione dell’altezza e possibilità di adattarsi a varie posizioni così da poter garantire la massima ergonomia, ma anche il supporto VESA per la massima flessibilità.

Grafica perfetta

Godere della migliore immagine in digitale e poter essere produttivi al massimo – senza danneggiare la vista – è essenziale sia per il lavoro che per l’intrattenimento davanti a un monitor. Con i nuovi monitor touch Philips si può avere tutto. Entrambi i modelli infatti offrono SmartContrast, una tecnologia proprietaria che regola automaticamente i colori e l’intensità della retroilluminazione per dettagli ricchi, un nero profondo e una grande esperienza visiva. Inoltre, il display Philips 242B9TL offre una migliorata risoluzione Full HD 1920 x 1080 per colori realistici. Ma la qualità visiva deve anche assicurare il massimo comfort per gli occhi. Questi modelli sono anche dotati della modalità LowBlue, pensata per il benessere della vista, e della tecnologia Flicker-Free, pensata per ridurre lo sfarfallio e per una visione più confortevole.

Monitor senza stand

Oltre a questi nuovi modelli, MMD annuncia anche una nuova versione dei display touch precedentemente annunciati (242B9T, 222B9T, 172B9T e 162B9T) che sono ora disponibili anche senza supporto. Questi modelli sono una buona opzione per coloro che voglio utilizzare il supporto di montaggio VESA per installazioni fisse. Ciò aiuterà anche l’ambiente in quanto non sarà necessario rottamare il supporto e offrirà maggiore flessibilità e ottimizzazione del budget a clienti e partner. I modelli Philips 242B9TN, 222B9TN, 172B9TN e 162B9TN, sono ora disponibili con un prezzo consigliato di € 349,00, € 299,00, € 329,00, € 249,00 rispettivamente.

 

Il monitor Philips 172B9TL e il monitor Philips 242B9TL sono ora disponibili al prezzo consigliato di €369,00 e €399,00 rispettivamente.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il lancio della nuova serie Philips E2: una nuova gamma di monitor che combina un design elegante a caratteristiche innovative per adattarsi al contesto domestico e d’ufficio. Il design ultra-sottile e senza cornice su 3 o 4 lati, garantisce una visualizzazione ancora più ampia, limitando le distrazioni, e si rivela particolarmente adatto per la progettazione grafica e le applicazioni professionali. Inoltre, grazie ad una vasta gamma di funzioni, questi monitor sono la scelta perfetta per chi cerca precisione di colori e dettagli.

Molte persone hanno creato un proprio home office, e hanno quindi bisogno di un monitor adatto al multitasking, al lavoro e all’intrattenimento. La nuova serie E2 è la serie giusta per chi vuole funzionalità essenziali e un design moderno“, commenta Artem Khomenko, Senior Product Manager in Europa di MMD Monitors & Displays.

La nuova serie di monitor E2 assicura immagini indimenticabili

Una risoluzione più alta significa più pixel sul display e maggiori dettagli, una caratteristica fondamentale per utenti professionali come grafici, progettisti CAD e architetti, ma anche un plus apprezzato da qualsiasi altro utente. Il cuore di questa nuova serie E2 sta nell’assicurare un’ottima esperienza visiva, con modelli che vanno dal Full HD al 4K UHD, e un’eccellente qualità delle immagini (grazie, ad esempio, alla tecnologia Ultra Wide-Color che offre la straordinaria profondità di 1,07 miliardi colori).

Tutti i monitor della linea E2 sono caratterizzati da ampi angoli di visione per immagini nitide con livelli di contrasto profondi. L’esperienza visiva è inoltre migliorata da SmartContrast, una tecnologia che analizza i contenuti che stai visualizzando, regolando automaticamente i colori e controllando l’intensità della retroilluminazione, e SmartImage, che invece analizza il contenuto visualizzato sullo schermo e ottimizza dinamicamente il contrasto, la saturazione del colore e la nitidezza di immagini e video per prestazioni di visualizzazione eccezionali.

La linea E2 e le specifiche per una buona esperienza gaming

Questa nuova serie offre SmartImage Game Mode, un OSD facilmente accessibile e ottimizzato per i giocatori. Ad esempio, la modalità “FPS” (First person shooting) migliora i livelli scuri nei giochi, consentendo di vedere gli oggetti nascosti nelle aree scure, mentre la modalità “Racing” adatta il display al tempo di risposta più veloce mantenendo colori brillanti, insieme alle regolazioni dell’immagine.

Ciascuno dei nuovi monitor offre alcune funzionalità specifiche per un migliore e più fluido gameplay. Ad esempio, i nuovi monitor Philips 242E2FA e 272E2FA presentano un tempo di risposta (MPRT) di 1 ms, mentre i monitor Philips 288E2A e 345E2AE assicurano prestazioni fluide e prive di interruzioni a qualsiasi frame rate con la tecnologia AMD FreeSync.

Funzionalità per ogni tipo di utente e un’anima green

I nuovi monitor della famiglia E2 presentano un’intera gamma di tecnologie progettate per una migliore user experience. La modalità EasyRead garantisce un’esperienza di lettura simile alla carta, la tecnologia Flicker-free e la modalità LowBlue garantiscono rispettivamente una visualizzazione più confortevole e una produttività che impatta meno sulla vista. Questi monitor sono dotati di un discreto tasto EasySelect per effettuare regolazioni facili e veloci alle impostazioni del monitor nel menu on-screen e, con il sistema di gestione dei cavi, gli utenti potranno disporre di uno spazio di lavoro sempre ordinato.

Alcuni, come i display Philips 288E2A e 345E2AE, consentono anche la doppia connessione e visualizzazione attiva grazie a MultiView, permettendo agli utenti di lavorare con più dispositivi come un PC e un notebook contemporaneamente, per un multitasking complesso.

Tutti questi monitor sono completamente privi di sostanze nocive come piombo e mercurio, sono conformi alla direttiva RoHS e il loro materiale di imballaggio è riciclato al 100%. Inoltre, sono anche certificati Energy Star 8.0 e TCO.

Disponibilità dei monitor E2

La nuova linea E2 include il monitor LCD Full HD Philips 242E2FA, il monitor LCD Full HD Philips 272E2FA, il monitor LCD Ultra HD 4K Philips 288E2A e il monitor LCD Philips UltraWide 345E2AE.

Qui di seguito i prezzi e la disponibilità

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il nuovo Philips 279C9, monitor con display LCD da 27” (68.47 cm) e un design fresco che soddisfa anche i più ambiziosi requisiti per la massima produttività e una migliore e ancora più completa user experience.

La sua estetica elegante, la porta USB-C, l’alta qualità delle immagini e le sue caratteristiche ergonomiche, rendono il monitor Philips 279C9 la soluzione perfetta per i professionisti finanziari, per tutti coloro che lavorano con soluzioni CAD e applicazioni grafiche 3D e per coloro che hanno standard elevati in fatto di stile. Inoltre, il monitor ha ricevuto un iF Design Award ed è uno dei vincitori del Red Dot 2020.

Il design è importante

Il monitor Philips 279C9 presenta un design Zero Bezel, che elimina la cornice circostante e offre un’immagine ampia che rende la configurazione multi-monitor perfetta e senza interruzioni. Inoltre, la sua finitura testurizzata nera rende questo monitor la soluzione di lavoro perfetta per interni moderni, che catturano l’attenzione.

L’idea alla base del design di questo monitor emerge anche in un altro importante aspetto: grazie all’innovativa proposta in termini di gestione dei cavi, ne riduce l’ingombro per uno spazio di lavoro sempre pulito, il che lo rende il modello ideale per chi cerca una workstation elegante e ordinata. Una ragionata gestione dei cavi è davvero parte integrante del design del prodotto, e aiuta a organizzare tutti i cavi necessari, riducendo il disordine sulla scrivania e nascondendoli dalla vista.

Connettività e specifiche tecniche per migliorare la produttività

Al giorno d’oggi è normale lavorare con più dispositivi collegati, il che rende le porte una caratteristica fondamentale che non può mancare. Il Philips 279C9 include un connettore USB di tipo C, che consente agli utenti di trasferire dati e al contempo ricaricare il laptop a una super velocità (fino a 65 W). Il monitor dispone anche di una DisplayPort, due HDMI e quattro porte USB 3.2. Questi consentono di collegare tutti i dispositivi necessari per lavorare, ma con una gestione dei cavi intelligente e ordinata, evitando disturbi visivi.

Il pannello IPS scelto per questo modello offre angoli di visione extra-ampi di 178/178 gradi, rendendo possibile la visualizzazione del display da quasi tutte le angolazioni. Inoltre, i display IPS garantiscono immagini straordinariamente nitide con colori vivaci, rendendoli la scelta ideale non solo per foto, film e navigazione web, ma anche per applicazioni professionali che richiedono sempre accuratezza del colore e luminosità costante. Inoltre, con la risoluzione UltraClear 4K UHD (3840 x 2160) e il DisplayHDR 400 certificato VESA, questo monitor riproduce ogni dettaglio per foto ancora più realistiche. Una tavolozza di colori ampia e più piena arricchirà la visione e renderà ogni immagine più coinvolgente, con neri più profondi e ricchi di sfumature, oscuramento globale e luminosità massima fino a 400 nit.

Si prende cura del benessere degli utenti

Quando si lavora, ci sono tre aspetti principali da tenere sempre a mente: mantenere una posizione corretta, ridurre l’affaticamento degli occhi e riposarsi. Il Philips 279C9 rende le ore lavorative più confortevoli già grazie alle caratteristiche della sua base: SmartErgoBase è infatti un sistema unico di inclinazione, rotazione e regolazione in altezza che offre all’utente la massima flessibilità e tutto il comfort di una visualizzazione ergonomica, consentendo di posizionarlo secondo necessità. Per alleviare la fatica fisica delle lunghe giornate di lavoro, il display dispone anche della modalità LowBlue e della tecnologia Flicker-Free per una maggiore produttività e per un minore affaticamento degli occhi.

Il monitor Philips 279C9 sarà disponibile dalla fine di agosto 2020 al prezzo consigliato di €529.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il nuovo Philips 498P9 Brilliance, display LCD curvo SuperWide da 32:9, un monitor da 49” (48.8″ / 124 cm diag.) pensato appositamente per i professionisti. Questo monitor pluripremiato è arricchito con funzionalità che migliorano le prestazioni e sostituisce perfettamente due display Quad HD da 27″ (rapporto d’aspetto da 16:9) affiancati grazie al suo fantastico schermo da 49″, SuperWide da 32:9 e la risoluzione 5120 x 1440.

Il 498P9 offre una visualizzazione priva di distrazioni e un maggiore comfort per gli occhi, grazie al display curvo 1800r che garantisce una minore distorsione dell’immagine e un campo visivo più ampio, rispecchiando la forma naturale dell’occhio e avvolgendo l’utente. La bellezza di questo monitor va ben oltre: grazie alla/con la tecnologia MultiView, che consente la doppia connessione e visualizzazione attiva, i professionisti possono, infatti, collegare contemporaneamente sia un PC sia un laptop. Non è più necessario il controllo manuale o il controllo tra due monitor affiancati: ora ogni minuto trascorso a lavorare è più efficiente, più produttivo e più comodo.

Progettato per le tue esigenze lavorative

Con le sue impressionanti dimensioni, il monitor Philips 498P9 semplifica il lavoro. È dotato di una vasta gamma di opzioni di connettività, come DisplayPort, HDMI e USB 3.2. Lo switch KVM MultiClient integrato, insieme alla funzione MultiView, consente agli utenti di gestire due dispositivi separati contemporaneamente con una singola configurazione monitor-tastiera-mouse, risparmiando ancora più tempo e spazio. È così possibile passare da una fonte all’altra semplicemente premendo un pulsante, potenziando il multitasking più complesso.

I professionisti che trascorrono molto tempo davanti al monitor richiedono non solo le ultime tecnologie, ma anche un senso generale di comfort. Il display Philips 498P9 ha tutto quello che si può desiderare, tra cui la Compact Ergo Base, una base per monitor Philips intuitiva che si inclina, ruota e regola in altezza in modo che ogni utente possa posizionare il monitor per il proprio massimo comfort e una migliore visualizzazione.

Oltre l’immagine e l’immaginazione

Il monitor Philips 498P9 si distingue dalla massa per la sua vasta gamma di funzionalità. Il suo schermo ampio garantisce una doppia risoluzione QHD (5120 x 1440) per offrire elevati dettagli e fedeltà delle immagini, perfetto per quelle attività che richiedono precisione e accuratezza. La qualità di visualizzazione è ulteriormente evidenziata grazie a SmartImage, un’esclusiva tecnologia all’avanguardia che analizza i contenuti visualizzati sullo schermo e ottimizza le prestazioni di visualizzazione. Inoltre, la tecnologia Adaptive-Sync garantisce un’azione fluida e priva di interruzioni per migliori prestazioni di gioco.

Avendo come priorità il comfort dell’utente, il monitor Philips 498P9 offre una moltitudine di soluzioni di visualizzazione tra cui la LowBlue Mode e la Flicker-free Technology per ridurre lo sfarfallio dell’immagine e l’affaticamento degli occhi.

A tutte queste tecnologie va aggiunto il suo animo sostenibile che rende questo nuovo modello altamente rispettoso dell’ambiente. Al semplice tocco dell’interruttore 0-watt è possibile interrompere completamente l’alimentazione del monitor, con un conseguente consumo di energia pari a zero. Non solo, il materiale di imballaggio è riciclabile al 100% e soddisfa gli standard ambientali come EnergyStar 8.0, EPEAT*, RoHS, TCO Certificate.

Il monitor Philips 498P9 sarà disponibile da Agosto 2020 al prezzo consigliato di  899.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia due nuovi monitor Momentum, uno dei quali include una collaborazione con Bowers & Wilkins.  Il primo è il 558M1RY che con i suoi 55 pollici (139,7 cm) è il più grande monitor per il console gaming sul mercato, il secondo è il 278M1R, un monitor da 27 pollici (68,6 cm) pensato appositamente per l’esports. Il 558M1RY porterà una dimensione completamente nuova al gaming, con risoluzione UHD 4K, una frequenza di aggiornamento fino a 120Hz, un altoparlante appositamente progettato da Bowers & Wilkins e Ambiglow che si estende tutto attorno allo schermo. Il 278M1R è invece il primo monitor Philips progettato con in mente esclusivamente i giocatori di esports, la diagonale misura 27 pollici ed è HDR Ready.

Il 55” sarà disponibile dalla fine di giugno 2020 e il 27” da luglio 2020.

Il monitor più immersivo disponibile sul mercato

Il 558M1RY è davvero una soluzione “tutto in uno” per gaming e intrattenimento coinvolgenti. I giocatori saranno completamente assorbiti dai loro giochi con uno schermo da 55 pollici e Ambiglow su 3 lati. Il monitor colpisce con la sua risoluzione UHD UltraClear 4K, con 3840×2160 pixel e DisplayHDR 1000. Gli utenti possono regolare l’HDR in base alle loro preferenze con le modalità HDR Game, HDR Movie, HDR Photo e una HDR personalizzabile – l’HDR può anche essere completamente spento.

Con un rapporto di contrasto statico 4000:1, giochi, programmi TV e film saranno visualizzati magnificamente con neri profondi e colori sbalorditivi. Un basso input lag significa ricevere un feedback visivo con una latenza minima, immagini uniformi e ridotto motion blur grazie alla frequenza di aggiornamento di 60/120 Hz (a seconda della porta utilizzata) e AMD FreeSync.

Il 55” presenta anche un altoparlante progettato da Bowers & Wilkins, azienda britannica di altoparlanti di fama mondiale per i loro design innovativi e ingegneria del suono. La soundbar è integrata nel monitor, il che significa che gli utenti possono collegarsi e immediatamente giocare. La barra ha una potenza in output di 40W totali, 2.1 Channel Sound System, DTS Sound e una risposta in frequenza da 50 Hz a 20 kHz. Inoltre, permette anche varie modalità audio progettate appositamente per i giocatori come Sport & Racing, RPG & Adventure, Action, nonché le modalità Movie, Music e Personal.

L’immersiva tecnologia Ambiglow crea una luce soffusa attorno al monitor, così da ingrandire ulteriormente lo schermo e consentire agli utenti di immergersi realmente nel gioco. La sua tecnologia elabora infatti i contenuti in arrivo e proietta la luce corrispondente attorno al monitor. Sul 558M1RY, l’Ambiglow è posizionato sui 3 lati per offrire agli utenti ancora più immersione.

Un monitor ottimizzato per il console gaming da competizione

Il 278M1R è il primo prodotto di Philips Monitor che è ottimizzato per gli esport competitivi, nello specifico per i titoli FPS, Azione e Racing. Nei suoi compatti 27”, il 278M1R è il monitor più piccolo della linea ed è caratterizzato da un supporto da 130mm, regolabile in altezza, nell’inclinazione di -5/20° e orientabile (+-33°), il che significa che si può facilmente adattare così da garantire un comfort ottimale per la vista. L’Ambiglow, caratteristica dei monitor Philips, è presente su tutti e quattro i lati del monitor, rendendolo un prodotto con grande personalità, immancabile nei setup dei giocatori.

Dotato di risoluzione 4K, refresh rate di 60Hz e un basso input lag, il 278M1R è progettato pensando ai giocatori competitivi. C’è un ritardo minimo tra le azioni che l’utente compie e ciò che vede sullo schermo, ne risulta un gameplay chiaro e un feedback velocissimo che garantisce ai giocatori un grosso vantaggio sugli avversari.

Le porte HDMI 2 x 2.0 del 278M1R consentono la connessione di più fonti, mentre l’audio può essere trasmesso in streaming attraverso gli altoparlanti DTS Sound (5W x 2).

AOC è lieta di annunciare che nel primo trimestre del 2020 ha raggiunto la leadership del mercato mondiale nei monitor gaming. Il marchio ha raggiunto la quota di mercato più alta a livello globale, ben il 19,5%, superando i suoi concorrenti per il secondo trimestre consecutivo (IDC Gaming Tracker Q1 2020).

Inoltre, secondo i dati più recenti dell’analista di mercato Context, il mercato dei monitor in Europa è entrato nel suo quinto anno di crescita consecutiva a partire dal primo trimestre del 2016. Nel primo trimestre 2020, il mercato dei monitor è cresciuto del 5%, rispetto al primo trimestre del 2019. Gli specialisti di display AOC e MMD (partner licenziatario dei monitor a marchio Philips), entrambi di proprietà di TPV – uno dei maggiori produttori di monitor e TV LCD al mondo – sono cresciuti più del doppio della crescita del mercato, aumentando il volume delle vendite del 12,3%. In un mercato in continua espansione e altamente competitivo, la quota di mercato combinata di entrambi i marchi fa guadagnare loro la terza posizione sul mercato dal primo trimestre del 2018, con una quota di mercato totale del 14,9%.

Grazie ai pluripremiati monitor gaming di grande successo delle serie G1 e G2 e agli ultimi modelli AGON 3 della serie gaming premium AGON, lo specialista dei display AOC ha raggiunto la prima posizione nel mercato dei monitor con alto refresh rate (100 Hz e oltre) con una quota di mercato del 28,3%, aumentando il volume delle vendite di un impressionante 40% rispetto al primo trimestre dell’anno scorso.

Anche i monitor di grandi dimensioni (dimensioni del display da 27” e oltre) hanno costituito un’area di crescita significativa per il mercato dei monitor nel primo trimestre 2020. Nel primo trimestre 2020, questo segmento è cresciuto del 22,1% rispetto al primo trimestre 2019. AOC e MMD insieme hanno più che raddoppiato questo dato, aumentando il volume del 47,4% nello stesso periodo e registrando i dati di vendita più significativi in questo segmento nel primo trimestre 2020. I monitor Philips (MMD) hanno aumentato il loro volume del 21,5% e AOC addirittura del 89,1% nello stesso periodo, diventando il marchio in più rapida crescita in questo segmento. I due brand assieme hanno raggiunto la prima posizione nel segmento dei monitor di grandi dimensioni (27” e oltre) aumentando la loro quota di mercato totale del 2,8% su base annua, coprendo il 16,2% di questo mercato in rapida crescita.

Il mercato globale dei monitor continua a crescere grazie a numerosi progressi. Il volume di display ad alta risoluzione (QHD e UHD) in tutto il mondo è cresciuto del 40% dal 1° trimestre 2019 al 1° trimestre 2020, evidenziando il graduale abbandono dei comuni display Full HD. Inoltre, i display UltraWide (e SuperWide) (formati da 21:9, 32:9 e 32:10) – come l’AOC CU34G2X o i Philips 439P9H da 43” e 499P9H da 49” – stanno diventando sempre più comuni grazie alla maggiore immersione e al conseguente aumento in termini di produttività che garantiscono. La crescita di tali monitor in tutto il mondo è stata del 100% anno su anno. Anche i display curvi stanno guadagnando terreno: questo mercato è aumentato del 63% su base annua. Anche la domanda di monitor di grandi dimensioni è aumentata, specialmente negli ambienti aziendali in cui la produttività è un dato estremamente rilevante. I display da 27” sono diventati il nuovo standard. I display più grandi solitamente sono dotati anche di nuove tecnologie per una maggiore flessibilità e soluzioni innovative, contribuendo così a una maggiore produttività e facilità d’uso, come i monitor dotati di docking USB-C full-fledged con porte Gigabit Ethernet, MultiView (funzionalità Picture-In-Picture) e interruttori KVM interruttori.

Nel settore gaming, la domanda di un refresh rate elevato continua. Il volume di mercato dei monitor con 100 Hz e oltre è cresciuto del 60%, mentre con 144 Hz e oltre è cresciuto del 76% su base annua.

La crescita di AOC in questo periodo (che vede un aumento del 13,9% del volume delle vendite, su base annua) è sicuramente connessa al suo ampio portafoglio di monitor per gli appassionati di gaming, i giocatori hardcore e professionisti di e-sport. Queste tipologie di monitor hanno specifiche ad alte prestazioni, tra cui frequenze di aggiornamento elevate, tempi di risposta bassi e pannelli curvi per giochi immersivi. La crescita di AOC si basa anche sui suoi display aziendali a prezzi competitivi e ben attrezzati per le PMI e il settore pubblico, come le serie B1 (Basic), E1 (Essential) e P1 (Professional). Le grandi dimensioni dello schermo nelle diverse serie per il gaming e il business (come la serie P1, ad esempio) hanno rappresentato un’area di crescita significativa per AOC (89,1% di crescita su base annua).

La crescita dei monitor Philips è stata resa possibile anche grazie a prodotti sostenibili e “green” come il 271B7QGJEB, soluzioni innovative come monitor dotati di docking USB-C con connessione Ethernet, PowerSensor per ridurre il consumo energetico e webcam pop-up per una maggiore sicurezza e facilità d’uso con accesso istantaneo tramite Windows Hello.

I monitor Philips hanno il portafoglio USB-C più ampio sul mercato (con una quota di mercato del 12,27% in questo segmento), che vanno dalle semplici connessioni USB-C alle opzioni di docking USB-C integrate complete, tra cui Ethernet e Power Delivery tramite USB-C. In questo segmento di monitor “USB-C”, i monitor Philips sono cresciuti del 14% su base annua e del 40% rispetto al trimestre precedente. Inoltre, i monitor di gioco per console della linea Momentum come il 326M6VJRMB da 32” e il monitor di punta 436M6VBPAB da 43” hanno contribuito alla crescita di MMD. Infine, i modelli SuperWide come i monitor 439P9H (32:10) e 499P9H (32:9), che sono dotati di tutte le funzionalità più desiderate dall’utente (display di grandi dimensioni, webcam pop-up, maggiore efficienza con PowerSensor, USB-C docking full-fledged), sono stati un fattore determinante nella crescita di MMD. In questo segmento di mercato da 43” + 49”, i monitor Philips si attestano in terza posizione.

Inoltre, uno dei fattori che contribuiscono ad aumentare le vendite dei monitor Philips sono i display touch a 10 punti di contatto della serie B9T per il B2B, che sono resistenti alla polvere e all’acqua (IP65) con un supporto per uso esterno altamente regolabile, adatti per i settori dell’ospitalità e dell’istruzione e per diverse applicazioni nei punti vendita.

“Nell’ultimo trimestre, i monitor AOC e Philips hanno registrato nuovamente un maggiore incremento in termini di vendite rispetto al mercato. Per entrambi i marchi, analizziamo con grande attenzione ciò che il consumatore desidera da un monitor. Che si tratti di un alto refresh rate, tecnologie più recenti e pannelli ad alto tasso di affidabilità per monitor gaming, o display UltraWide e SuperWide, funzioni di risparmio energetico e aumento della produttività per monitor aziendali, abbiamo la soluzione adatta per ogni mercato e i nostri dati di vendita dimostrano che siamo sulla strada giusta,” afferma Stefan Sommer, Director Marketing & Business Management in Europe per AOC International Europe e MMD Monitors & Displays.

In Italia, il volume di monitor venduti da AOC e MMD assieme nel primo trimestre 2020 li colloca in prima posizione sul mercato, mentre il volume delle vendite del solo brand MMD gli fa guadagnare il podio. La quota di mercato di entrambi i marchi insieme rappresenta il 27,4% con un aumento del 6,2% rispetto al trimestre precedente (4° trimestre 2019). Il contributo maggiore è stato quello di MMD, che ha aumentato la sua quota di mercato del 6% rispetto al trimestre precedente, raggiungendo così una quota di mercato del 20,5%. Le soluzioni innovative e in anticipo sui tempi di MMD con monitor dotati di docking USB-C sono state un fattore determinante per il successo del brand, dal momento che i monitor Philips sono al terzo posto tra i monitor USB-C, con una quota di mercato dell’11,15% in questo segmento.

Concentrandosi sul segmento dei monitor di grandi dimensioni (27” e oltre), i due marchi messi insieme raggiungono la prima posizione in termini di volume di vendita. In questo segmento, mentre il mercato è cresciuto del 6,75% dal 1° trimestre 2019 al 1° trimestre 2020, i volumi di vendita combinati dei due brand sono aumentati del 14,9%. Se valutati separatamente, MMD da solo è cresciuto del 13,6%, arrivando a guadagnare la prima posizione, mentre AOC del 20,8% nello stesso segmento. La quota di mercato di entrambi i marchi nel primo trimestre 2020 è del 25,2%, con un aumento significativo dell’8,9% rispetto al trimestre precedente. MMD da sola ha una quota di mercato del 20,1% in questo segmento, con un aumento del 7,8% rispetto al trimestre precedente.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il nuovo Philips 272B1G, monitor Full HD, progettato per un comfort e una produttività ottimali, con il minor impatto ambientale possibile. Questo monitor LCD da 27″ (68,6 cm) è un ulteriore upgrade del display più “verde” dello scorso anno, il Philips 241B7QGJ, e si conferma la migliore scelta possibile dopo il modello da 24″. Questo nuovo modello offre ai professionisti più eco-friendly una serie completa di strumenti innovativi per migliorare le prestazioni sul lavoro nel rispetto dell’ambiente. Oltre ad assicurare un sensibile risparmio energetico, il 272B1G permette la massima produttività grazie a una gamma completa di funzioni smart, ergonomiche e ad alte prestazioni, tra cui la tecnologia IPS, la modalità LowBlue e la Smart Ergo Base.

Questa è la scelta migliore per tutti i professionisti attenti all’ecologia che cercano strumenti ad alta efficienza energetica ma che possano assicurare prestazioni ottimali e che soddisfino i più recenti standard di efficienza energetica, come quelli garantiti dalla certificazione Energy Star 8.0.

Il monitor Philips 272B1G supporta l’impegno di lunga data preso da Philips nei confronti dell’ambiente e della sostenibilità. È specificamente progettato per avere il minor impatto ambientale possibile. Conforme agli standard RoHS, questo monitor ecologico è completamente privo di sostanze come piombo, mercurio e PVC/BFR. Inoltre, tutte le parti del corpo in plastica, le parti metalliche del telaio e i materiali di imballaggio sono al 100% riciclabili.

La strada da seguire è sempre più “green”

Unendo il design ad alta efficienza energetica a una serie di tecnologie appositamente progettate per garantire il risparmio energetico, il Philips 272B1G è il massimo esempio di nuovo modello di produttività sostenibile.

Tra le tecnologie che caratterizzano il Philips 272B1G e certificano la sua classe energetica superiore, garantendo sempre prestazioni eccellenti, il PowerSensor che rileva l’assenza dell’utente tramite innocui segnali a infrarossi e riduce automaticamente la luminosità del monitor, riducendo da sola i costi energetici fino al 70%. Inoltre, il monitor include anche la tecnologia LightSensor, che regola la luminosità dell’immagine in base alle condizioni di luce nella stanza, e l’opzione di consumo Zero Power, che elimina il consumo di energia latente al semplice tocco dell’interruttore 0-watt. Ma c’è dell’altro! Grazie alla sua nuova funzione di risparmio energetico, il Philips 272B1G utilizza una nuova tecnologia di retroilluminazione a LED che mantiene la corretta luminosità e il giusto colore utilizzando una quantità di energia significativamente inferiore. La classe energetica A++ sottolinea ulteriormente l’efficienza del modello.

A completamento delle funzioni di risparmio energetico, nel rispetto dell’ambiente, Philips Monitors ha aggiunto l’interruttore Zero power consumption. Con un semplice tocco dell’interruttore 0-watt (comodamente situato sul retro del display), viene completamente interrotta l’alimentazione del monitor. Ciò comporta un consumo di energia pari a zero, riducendo ulteriormente la carbon footprint.

Il mix perfetto di sostenibilità e alte prestazioni

Il Philips 272B1G rappresenta la nuova generazione di prodotti all’avanguardia e ad alta efficienza energetica richiesti dai professionisti di oggi, particolarmente sensibili alle tematiche ambientali. Il suo design ad alta efficienza energetica garantisce infatti una grande produttività e alte prestazioni e risponde alla necessità dell’industria in costante evoluzione.

Il Philips 272B1G presenta un pannello con risoluzione Full HD 1920×1080 e la tecnologia IPS, che offre immagini vivide e nitide che possono essere apprezzate da quasi qualsiasi angolazione. I pannelli IPS sono un’ottima scelta per i professionisti che richiedono precisione del colore e luminosità costante. Inoltre, l’Adaptive-Sync incluso garantisce una qualità video senza interruzioni.

Con una gamma così ampia di funzionalità, questo monitor non solo consente una maggiore produttività, ma garantisce anche di incrementare le performance. Gli utenti professionali potranno contare su uno strumento solido, efficiente ed adatto a soddisfare le nuove esigenze nate dal nuovo contesto lavorativo in cui si trovano ad operare.

Inoltre, l’affaticamento degli occhi causato dalle molte ore passate al computer non è un problema con il Philips 272B1G, perché è dotato delle principali funzioni ergonomiche per massimizzarne il comfort. La modalità LowBlue e la tecnologia Flicker-free contribuiscono a migliorare sensibilmente la user experience, mentre la SmartErgo Base completamente regolabile consente agli utenti di posizionare il monitor nel modo ottimale per il massimo del comfort, aiutando ad alleviare gli sforzi fisici di una lunga giornata lavorativa.

Il monitor Philips 272B1G sarà disponibile da giugno 2020 al prezzo consigliato di €229.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il nuovo Philips 242B1V, monitor LCD da 24” (23.8″ / 60.5 cm diag). Progettato per aiutare i professionisti a migliorare la produttività proteggendo al contempo i dati e i contenuti sensibili da possibili sguardi indiscreti, questo nuovo modello presenta una risoluzione Full HD (1920 x 1080) e la tecnologia SmartImage per offrire comunque la migliore visualizzazione di immagini e video.

Proteggi i dati riservati dal visual hacking

Il Philips 242B1V è in grado di garantire la privacy necessaria grazie al Privacy Mode facilmente attivabile tramite uno switch, impedendo il visual hacking e nascondendo lo schermo da altre persone in open office e stazioni di coworking. Questa nuova funzionalità innovativa è stata appositamente progettata per le aziende e i professionisti che si occupano di dati sensibili e che devono garantirne ancora di più la riservatezza. Questo Philips Privacy Mode offre una soluzione integrata per la privacy senza il fastidio delle ingombranti e scomode protezioni dello schermo. Premendo semplicemente un pulsante, lo schermo appare scuro e appena visibile da entrambi i lati, mantenendo però al contempo le immagini chiaramente visibili al centro. Grazie all’introduzione del Philips Privacy Mode, solo l’utente direttamente davanti al display può leggere i contenuti sullo schermo, beneficiando di una maggiore sicurezza.

Eccellente qualità dell’immagine ed esperienza utente confortevole

Pur aiutando a proteggere i dati sullo schermo, il Philips 242B1V offre immagini di alta qualità con risoluzione Full HD 1920 x 1080 e tecnologia IPS per una gamma eccezionalmente ampia di riproduzione accurata dei colori e angoli di visione di 178°/178°.

Oltre alla privacy e alle ottime prestazioni di visualizzazione, questo nuovo modello è dotato di funzionalità che massimizzano il comfort per uno spazio di lavoro davvero ergonomico. Il display è dotato della modalità Easy Read per garantire un’esperienza di lettura simile alla carta e SmartErgoBase, un supporto orientabile in altezza, girevole e inclinabile, che consente di posizionare il monitor alla distanza e alla posizione di visualizzazione ideali. Il Philips 242B1V include anche l’impostazione della modalità LowBlue, sviluppata appositamente per ridurre la dannosa luce blu a onde corte, e la tecnologia FlickerFree, che riduce lo sfarfallio per una visione più confortevole.

Un mix di sostenibilità e animo eco-friendly per performance brillanti

L’animo ecologico di questo monitor traspare dalle sue innovative caratteristiche. Il Philips 242B1V vanta tre caratteristiche principali per aiutare a risparmiare garantendo la migliore qualità e il comfort: LightSensor, Power Sensor e la tecnologia SmartImage. Mentre LightSensor offre la luminosità perfetta con una potenza minima garantendo un consumo di energia ancora più ridotto, il Power Sensor integrato rileva la presenza dell’utente e regola automaticamente la luminosità del monitor, riducendola quando l’utente si allontana, per una maggiore durata del monitor e per ridurre i costi energetici fino al 70%.

SmartImage è un’esclusiva tecnologia Philips, intuitiva all’avanguardia, che ottimizza le prestazioni del display. Basandosi sull’analisi del contenuto visualizzato, SmartImage adatta il contrasto, la saturazione del colore e la nitidezza di immagini e video.

Oltre alla vasta gamma di innovazioni, il Philips 242B1V è complessivamente efficiente dal punto di vista energetico e conforme a numerosi standard e certificazioni ambientali, tra cui EnergyStar 8.0, EPEAT e RoHS.

Perfetto per una maggiore privacy, ma anche altamente performante ed ecologico, il monitor Philips 242B1V è disponibile a partire da metà giugno 2020 al prezzo consigliato di €449,00.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il lancio del nuovo Philips 245B1, monitor LCD da 24” (23.8″ / 60.5 cm diag.). Il nuovo modello presenta risoluzione Quad HD (2560 x 1440), Power Sensor per risparmiare fino al 70% dei costi energetici, e connettività HDMI. La sua grande varietà di funzionalità e tecnologie è completamente pensata per offrire comfort e produttività ottimali a coloro che cercano versatilità e prestazioni elevate.

Esperienza visiva ottimizzata ed efficienza sul lavoro

Il Philips 245B1 assicura immagini Crystal Clear grazie alla risoluzione Quad HD da 2560 x 1440 pixel per una gamma eccezionalmente ampia e accurata di colori. Sia la tecnologia IPS sia SmartImage, un’esclusiva tecnologia Philips all’avanguardia, contribuiscono ad assicurare quelle immagini luminose e nitide che fotografi, professionisti della grafica e cinematografici e designer apprezzano.

Progettato per dare il massimo comfort, il Philips 245B1 è dotato della tecnologia Flicker-Free e della modalità LowBlue per ridurre l’affaticamento degli occhi, nonché della modalità Easy Read e della SmartErgoBase che consentono regolazioni ergonomiche intuitive. Il monitor presenta anche altoparlanti stereo integrati e un’ampia connettività con DisplayPort 1.2, HDMI 1.4, USB 3.2, HDCP e altro.

Sostenibile & Eco-friendly

Il Philips 245B1 è progettato per essere ecologico. Conforme a vari standard e certificazioni ambientali come EnergyStar 8.0, EPEAT *, TCO Certified Edge e RoHS, questo monitor è fatto al’85% di plastica riciclata post-consumo, il suo imballaggio di materiale al 100% riciclabile ed è completamente privo di sostanze nocive come mercurio, piombo e PVC/BFR. Il monitor 245B1 è dotato di un PowerSensor integrato che rileva automaticamente la presenza dell’utente e regola di conseguenza la luminosità del monitor, aumentando la vita del monitor e riducendo i costi energetici fino al 70%. Inoltre, LightSensor garantisce la luminosità perfetta con un consumo energetico minimo.

Porta la produttività e la sostenibilità a un livello superiore con i monitor Philips B Line

Tutti i monitor Philips B Line offrono grande comfort, piena connettività, flessibilità ed eccellente qualità d’immagine – e i nuovi modelli 242B1 e 275B1 non sono da meno.

Il Philips 242B1 è un monitor LCD da 24” (23.8″/60.5 cm diag.) con Full HD resolution (1920 x 1080) per un’esperienza visiva straordinaria. Questo monitor è dotato di PowerSensor, SmartImage, tecnologia IPS e una serie di funzioni per un maggiore comfort che uniscono alte prestazioni, sostenibilità e l’eccezionale qualità che i professionisti si aspettano dai monitor Philips.

Progettato per i professionisti di oggi, il Philips 275B1 è dotato di una vasta gamma di funzionalità e innovazioni che massimizzano produttività e prestazioni, come la SmartErgoBase e la tecnologia Adaptive-Sync, per migliorare il comfort dell’utente e rendere lo stesso luogo di lavoro più produttivo e piacevole possibile. Questo monitor LCD da 27 “(diagonale da 68,6 cm) assicura immagini Crystal Clear grazie alla risoluzione Quad HD (2560 x 1440).

Conveniente, moderno ed ecologico, il monitor Philips 245B1 è disponibile da aprile 2020 al prezzo consigliato di €229. I monitor Philips 242B1 e Philips 275B1 saranno invece disponibili da giugno 2020 al prezzo consigliato di €109 e €309 rispettivamente.

MMD, azienda leader nella produzione di display e partner licenziatario dei monitor a marchio Philips, annuncia il lancio del monitor LCD Philips 346P1CRH da 34” (86,36 cm). Dotato di un display WQHD curvo con DisplayHDR 400, questo monitor offre prestazioni visive eccezionali oltre ad una serie di comode funzionalità di connettività come la docking station USB-C integrata e lo switch KVM, unite ad una vasta gamma di caratteristiche tecniche innovative per migliorare il comfort dell’utente e garantire una giornata di lavoro ancora più produttiva e piacevole.

Connettività senza problemi

In termini di connettività, il Philips 346P1CRH ha tutto. Dotato di DisplayPort 1.4, HDMI 2.0, HDCP 2.2 e RJ45, dispone anche di una docking station USB-C integrata con erogazione di energia che permette di essere subito produttivi. Gli utenti possono in maniera facile e veloce collegare tutte le loro periferiche al monitor, eliminando ad esempio l’ingombro dei cavi mentre si ricarica il computer portatile grazie ad un semplice connettore USB-C reversibile che consente anche di guardare video ad alta risoluzione, trasferire file a velocità superiore e molto altro ancora. Grazie alla tecnologia MultiView, gli utenti possono sfruttare la doppia connessione e lavorare contemporaneamente con più dispositivi, come un PC e un computer portatile, mentre uno switch KVM integrato MultiClient consente loro di controllare due PC separati con un singolo set-up monitor-tastiera-mouse e alternarsi tra le due fonti con la semplice pressione di un pulsante.

Qualità delle immagini superiore

Il Philips 346P1CRH offre agli utenti la bellezza delle immagini CrystalClear con risoluzione QHD 3440 x 1440 per una resa estremamente nitida e realistica. DisplayHDR 400 certificato VESA significa luminosità extra, contrasti più profondi e colori straordinari per immagini che sembrano uscire dallo schermo. Gli ampi angoli di visualizzazione da 178/178 dello schermo e il formato UltraWide 21:9 lo rendono abbastanza generoso da supportare il lavoro di gruppo, nonché i confronti multi-file affiancati che i professionisti della finanza, delle banche e della grafica apprezzeranno sicuramente. E anche gli appassionati di giochi ne rimarranno colpiti, grazie alla tecnologia Adaptive Sync che garantisce un gameplay veloce e fluido.

Comfort extra, maggiore praticità

Il Philips 346P1CRH è dotato di funzioni smart ed efficienti per migliorare comfort e praticità. Il supporto inclinabile e regolabile in altezza garantisce una grande comodità ergonomica, mentre le funzioni a supporto del comfort degli occhi con certificazione TUV riducono l’affaticamento della vista. La pratica webcam pop-up Windows HelloTM dotata di tecnologia di riconoscimento facciale offre connessioni sicure e può essere nascosta in modo discreto quando non viene utilizzata. Anche questo monitor ha un’anima ecologica e include funzionalità di risparmio energetico come LightSensor e PowerSensor che aiutano a far risparmiare all’utente fino al 70% dei costi energetici. Soddisfa inoltre gli standard EnergyStar 8.0, EPEAT* e RoHS, infatti è privo di sostanze nocive, come mercurio e piombo, e utilizza solo materiale riciclato al 100% per l’imballaggio.

Potente, ricco di funzionalità e bello da vedere, il monitor Philips 346P1CRH sarà disponibile a partire da MARZO al prezzo consigliato di €589,00.