News

0 5

Che sia a motore o a vela fa poca differenza, il nuovo Garmin quatix 6 è il compagno ideale per vivere la tua passione in mare grazie alle nuove funzioni dedicate e all’integrazione totale. Racchiusa in un design pulito, elegante, concepito con grande cura del dettaglio, si trova tutta la tecnologia di cui si ha bisogno per vivere la propria passione per la nautica. Garmin quatix 6 è in grado di connettersi in modalità wireless ai chartplotter multifunzione compatibili, per mostrare i dati dell’imbarcazione direttamente sull’orologio. Il nuovo sportwatch Garmin si dimostra perfetto accessorio in barca ma anche durante la quotidianità in città e in ufficio, per manifestare sempre e in qualsiasi occasione l’animo fortemente legato alla navigazione. Oltre a ricevere e-mail, messaggi di testo e notifiche direttamente sull’orologio, consente di effettuare pagamenti contactless Garmin PayTM, ascoltare musica attraverso cuffie Bluethooth e praticare attività con il supporto del più completo monitoraggio del proprio stato di forma fisica e con funzioni dedicate a sport e fitness.

La vita in barca, che sia a motore o vela, è un’esperienza che va vissuta godendosi ogni istante. Per tutti gli amanti della nautica, Garmin annuncia oggi il nuovo quatix 6, il rivoluzionario sportwatch dotato di GPS integrato e numerose funzioni dedicate alla navigazione e alla pesca.

Non un semplice orologio ma un concentrato di tecnologia: quatix 6 integra tutte le migliori caratteristiche dei più famosi e iconici sportwatch multisport Garmin, in una cassa da 47 mm con un display a colori da 1,3 pollici con retroilluminazione a LED, su cui è possibile leggere in modo chiaro i dati riportati in qualsiasi condizione di luce. Il design ricercato ed elegante rende il nuovo Garmin quatix 6 l’accessorio ideale da utilizzare tanto al comando di un timone, quanto in ufficio.

Ideale per vivere ogni giorno la propria passione

La gamma Garmin quatix 6, composta da due versioni, si caratterizza per dettagli stilistici e di design che rendono i suoi modelli eleganti e perfetti anche per un uso quotidiano.

quatix 6 prevede una cassa in polimero rinforzato, che riduce il peso complessivo dello sportwatch e dona al tempo stesso maggiore robustezza, e lunetta e fondello in acciaio con finitura satinata. Nella versione quatix 6 Titanium, fondello e lunetta sono invece in titanio, così il bracciale con fibbia pieghevole.  L’utilizzo di questo prezioso materiale garantisce leggerezza e dona un’incredibile vestibilità all’orologio.

ll bracciale di quatix 6 Titanium e il cinturino in silicone Captain Blue di quatix 6 offrono la pratica soluzione QuickFit®, per essere sostituiti in modo rapido e semplice. Anche il materiale a protezione del quadrante a colori, si diversifica sui due modelli: innovativo vetro Corning® Gorilla® per quatix 6, in zaffiro ultra resistente nella versione Titanium.

Su entrambi i modelli è possibile effettuare pagamenti contactless tramite Garmin Pay™, oppure gestire smart notification direttamente dal proprio polso associando il quatix 6 allo smartphone. Da non dimenticare lo streaming musicale e la memoria di archiviazione integrata per caricare più di 2000 brani.

Mollati gli ormeggi, parte l’avventura

Un vero e proprio compagno di bordo, questo è Garmin quatix 6. Dispone di funzionalità specificatamente progettate per il mondo della nautica, che possono essere sfruttate connettendosi via wireless ai chartplotter multifunzione compatibili, per tenere sotto controllo i sensori di bordo collegati alla rete NMEA 2000 dell’imbarcazione. Velocità, profondità, temperatura, comando dell’autopilota, salvataggio dei waypoint sul chartplotter direttamente dal proprio polso, controllo dell’impianto di intrattenimento Fusion e altro ancora. Supporta la cartografia BlueChart g3, che integra i contenuti Garmin con il meglio dei dati Navionics. Da non dimenticare le migliorate funzioni SailAssist™, come la Virtual Starting Line e la sincronizzazione del countdown regata con la barca Comitato per tagliare al momento giusto la linea di partenza.

Se associato a uno dei dispositivi di sicurezza Garmin della serie inReach, darà la certezza di essere sempre rintracciabili, in qualunque punto del mondo si decida di andare con la propria imbarcazione. Sarà infatti possibile rimanere in contatto con i propri cari, fornendo loro indicazione dei propri spostamenti in tempo reale e, in caso di emergenza, attivare la richiesta di soccorso attraverso la rete globale Iridium e la stazione internazionale GEOS, attiva 24 ore su 24.

Sempre nella forma migliore

Il sensore di frequenza cardiaca da polso e Pulse Oxforniscono maggiori dettagli sulle attività fitness e sul livello di saturazione di ossigeno nel sangue. quatix 6 dispone delle funzionalità multisport che contraddistinguono da sempre i prodotti Garmin, rendendoli fondamentali per chi pratica running, escursioni, nuoto, sci, canottaggio, golf, SUP e molto altro. Fornisce a chi lo indossa indicazione sul numero di passi compiuti durante il giorno, la distanza totale percorsa, i piani di scale fatti, le ore di sonno, il consumo calorico derivante dall’attività fisica registrata, l’obiettivo quotidiano da raggiungere e il relativo countdown di passi ancora da percorrere. Tutti questi dati vengono caricati sull’app Garmin Connect™ per tenere sotto controllo i risultati con il passare dei giorni.

Il nuovo quatix 6, nelle sue due versioni, quatix 6 e quatix 6 Titanium, sono disponibili da subito presso le migliori orologerie ad un prezzo di 699,00 Euro per il quatix 6 e di 999,00 Euro per il quatix 6 Titanium

0 15

CORSAIR, azienda leader nel settore delle periferiche gaming e dei componenti più avanzati per PC, ha annunciato oggi il lancio di DARK CORE RGB PRO e DARK CORE RGB PRO SE (Special Edition), due nuovi modelli che vanno ad ampliare l’offerta dei mouse gaming wireless. Sfruttando la tecnologia CORSAIR SLIPSTREAM WIRELESS, il protocollo “hyper-polling” ed un sensore ottico da 18.000 DPI, questi due nuovi mouse offrono prestazioni wireless estreme, unite alla possibilità di ricarica sia via cavo sia in modalità wireless (versione SE).

Il mouse CORSAIR DARK CORE RGB PRO aggiorna il suo design rinnovando totalmente la sezione laterale dei tasti rispetto alla precedente versione DARK CORE RGB, pur conservando al contempo la stessa forma ed il medesimo comfort che lo hanno fatto apprezzare dagli appassionati in tutto il mondo. DARK CORE RGB PRO ora ti consente di connetterti in tre modalità diverse: mediante l’innovativa tecnologia SLIPSTREAM WIRELESS con latenza inferiore a 1 ms, oppure utilizzando la tradizionale connessione Bluetooth a bassa latenza, oppure mediante l’intramontabile cavo USB. Anche il sensore ottico è stato aggiornato ed ora sfrutta tutta la potenza e la precisione di un PixArt PAW3392 e vanta una risoluzione nativa di 18.000 DPI, regolabili con intervalli di 1 DPI. L’avveniristica tecnologia “hyper-polling” di CORSAIR, che debutta nel modello DARK CORE RGB PRO, assicura tempi di risposta incredibilmente rapidi e consente la comunicazione con il PC ad una velocità massima di 2.000 Hz, il doppio rispetto a quella dei mouse gaming standard, garantendo così tutti i vantaggi legati alle prestazioni della tecnologia SLIPSTREAM WIRELESS che permette una latenza migliore rispetto all’alternativa via cavo.

DARK CORE RGB PRO conserva la comoda forma sagomata del suo predecessore ed include due impugnature laterali intercambiabili. Inoltre, si può ricaricare con un cavo USB-C reversibile. Il modello DARK CORE RGB PRO SE offre inoltre l’opportunità di ricarica tramite tecnologia wireless Qi ed è compatibile con il mouse pad CORSAIR MM1000. Grazie alle 50 ore di durata della batteria, ai resistenti switch Omron omologati per 50 milioni di clic e alla memoria integrata che permette di salvare fino a tre profili di illuminazione e macro, DARK CORE RGB è il mouse gaming wireless più avanzato che CORSAIR abbia mai prodotto.

Disponibilità, garanzia e prezzi

È possibile acquistare immediatamente CORSAIR DARK CORE RGB PRO e DARK CORE RGB PRO SE sullo store online CORSAIR e tramite la rete di rivenditori e distributori autorizzati CORSAIR presente in tutto il mondo.

DARK CORE RGB PRO e DARK CORE RGB PRO SE sono coperti da una garanzia di due anni e sono supportati dall’assistenza clienti globale e dalla rete di supporto tecnico CORSAIR.

Per i prezzi aggiornati dei mouse DARK CORE RGB PRO e DARK CORE RGB PRO SE, consulta il sito Web di CORSAIR o contatta i rappresentanti vendite o PR CORSAIR locali.

0 20

Dopo la presentazione dello scorso 26 marzo, i nuovi flagship dell’attesissima serie HUAWEI P40 sono disponibili in Italia. Da oggi è infatti possibile acquistare HUAWEI P40 Pro e HUAWEI P40 presso il nuovo e-commerce Huawei Store, oltre che presso i principali negozi di elettronica di consumo on e offline, su Amazon.it, e presso il sito del Huawei Experience Store di Milano.

HUAWEI P40 Pro e HUAWEI P40 sono disponibili con finitura in vetro nella colorazione Black e in due nuove finiture opache e riflettenti, Blush Gold e Silver Frost, per un design classico ed elegante da ogni angolazione. Tutti coloro che acquisteranno HUAWEI P40 o HUAWEI P40 Pro entro il 4 maggio, riceveranno in esclusiva HUAWEI Watch GT2 nella colorazione Matte Black, lo smartwatch compagno ideale per allenamenti e attività sportive dal valore commerciale di 229 euro[1].

Inoltre, i possessori della nuova serie HUAWEI P40, riceveranno 50 GB di storage da utilizzare in un anno sulla piattaforma Huawei Cloud[2] per conservare tutti i propri file e ricordi più cari, e 10 film o 50 euro da poter consumare sulla piattaforma Huawei Video[3]. Tutti coloro che sceglieranno HUAWEI P40 e P40 Pro riceveranno anche 3 mesi gratuiti di Huawei Music[4] Vip Membership, la nuova piattaforma di streaming musicale dell’azienda.

La serie HUAWEI P40 è la massima rappresentazione di una fotografia visionaria. HUAWEI P40 e HUAWEI P40 Pro vantano obiettivi Leica Ultra Vision declinati rispettivamente in una tripla e una quadrupla camera, per garantire una qualità fotografica senza precedenti grazie alle lenti grandangolari, ultra grandangolari e tele. Incorniciati da un design elegante e moderno, i nuovi device introducono la feature HUAWEI Golden Snap, che include AI Best Moment, ed è in grado di selezionare e scegliere i fotogrammi migliori di una foto in movimento. AI Remove Passerby e AI Remove Reflection possono rimuovere e/o far risaltare i soggetti, permettendo così agli utenti di migliorare in pochi e semplici tocchi i propri scatti. La serie HUAWEI P40 monta il processore Kirin 990 5G e supporta connettività veloce 5G e Wi-fi 6 Plus. L’hardware all’avanguardia è incorniciato dalle linee simmetriche del Quad-Curve Overflow Display, che garantisce un’incredibile fluidità e tempi di risposta eccezionali. Il sistema operativo EMUI 10.1 inoltre, introduce una serie di nuove funzionalità che consentono un’esperienza AI più ricca e senza soluzione di continuità.

L’esperienza con HUAWEI P40 e HUAWEI P40 Pro è resa ancora più completa grazie al lavoro e alla stretta collaborazione con gli sviluppatori di tutto il mondo. Huawei continua ad offrire ai suoi consumatori una gamma sempre più vasta di app internazionali e locali su proprio store proprietario HUAWEI AppGallery, la prima vera alternativa degli ultimi dieci anni.

Prezzo e disponibilità in Italia

HUAWEI P40 e HUAWEI P40 Pro sono disponibili da oggi al prezzo consigliato di:

  • HUAWEI P40 Pro: €1049.90
  • HUAWEI P40: €799.90

 

0 21

Il coronavirus ha cambiato il modo di lavorare obbligando le aziende ad accelerare la propria trasformazione digitale per permettere lo smart working. Il principale strumento che ha reso possibile per imprese private e pubbliche il lavoro da casa è la VPN: Virtual Private Network.

Le VPN sono state originariamente create per aggirare le restrizioni geografiche imposte sulla rete e soprattutto per mantenere privata la navigazione sul web. Oggi impiegate come soluzioni per lo smart working, le VPN proteggono sempre le informazioni online scambiate all’interno del network aziendale, consentendo l’accesso ai server aziendali unicamente da device configurati e con credenziali personalizzate. In questo modo ogni dipendente è in grado di accedere ai documenti di cui necessita in qualunque luogo e momento.

Ma se ogni lavoratore in ufficio dispone di una postazione collegata alla rete aziendale protetta da una serie di strumenti e soluzioni – software e hardware specifici, firewall, proxy, limitazione della navigazione web, messaggistica ed e-mail sicure e perfino controlli tramite sistemi antintrusione, è possibile garantire la stessa protezione lavorando da casa propria?

Il moltiplicarsi di connessioni da server diversi, da pc non protetti e mai aggiornati porta ad aumentare il rischio di leaks della VPN e di perdita di informazioni. Per questo motivo Panda Security consiglia, durante un momento di utilizzo straordinario della VPN come questo, di controllare regolarmente la presenza di possibili leak di rete alle proprie VPN.

Prima, però, è bene fare chiarezza sulle tre tipologie di perdite dati legati all’utilizzo di VPN:

  • IP Leak: il primo vantaggio nell’utilizzare una VPN è nascondere il proprio indirizzo IP così da evitare ad esempio bombardamenti di pubblicità, servizi non richiesti e rischi di attacchi. Oggi esistono due tipi di indirizzi IP: il protocollo originale IPv4 ed il protocollo più recente IPv6. Attualmente, molti provider di servizi VPN offrono supporto solo per gli indirizzi IPv4, il che causa perdite per i sistemi più aggiornati che utilizzano indirizzi IPv6.
  • DNS Leak: DNS, o Domain Name Systems, convertono gli indirizzi IP in URL con nomi di dominii familiari e viceversa.  Il sistema operativo invia una richiesta DNS per ottenere l’indirizzo IP associato al dominio. La richiesta viene inviata attraverso il tunnel creato dalla VPN fino ai server DNS della vostra VPN, anziché quelli del vostro provider; in questo modo, rimarrete anonimi e protetti durante la navigazione in internet. Tuttavia, se la vostra VPN dovesse riscontrare un DNS leak, non potrete più godere dell’anonimato e sareste esposti alla perdita dati.
  • WebRTC leak: La Web Real-Time Communication consente essenzialmente la condivisione istantanea di video, voce e messaggi all’interno del browser.  Questo è molto utile per la comunicazione peer-to-peer, basata sul browser, ma sono state rivelate delle vulnerabilità, come l’esposizione dell’indirizzo IP e della posizione nella VPN aperte dalla WebRTC.

Panda Security ha elaborato alcuni semplici consigli per verificare la sicurezza delle vostre VPN durante lo smart working:

  • Verificare che il provider VPN supporti gli indirizzi IPv6 in modo che non si verifichino perdite di IP.

Per fugare eventuali dubbi scollegate la VPN è cercate il vostro indirizzo IP (digitando la richiesta anche sulla barra di ricerche di Google). Una volta trovato ripetete il processo ma connettendovi prima alla VPN: se i due IP corrispondono potreste subire perdite di dati

  • Verificare con il provider VPN che il servizio non consenta perdite di DNS. Se utilizzate una VPN non per lo smart working potete scegliere un server al quale agganciarvi. Se selezionate un server di un altro paese provate a visitare un sito web geo-limitato, ad esempio un servizio di streaming di contenuti per il paese selezionato. Se vi è impossibile accedere al sito avete probabilmente un DNS Leak.
  • Per scongiurare un WebRTC leak basterà disattivare questa funzione nelle impostazioni del browser utilizzato oppure aggiungere un’estensione per evitare leak.
  • Se volete evitare di effettuare procedure manuali con il pc aziendale esistono diversi tool gratuiti, scaricabili dagli store ufficiali, o siti internet che eseguono test di IP e DNS. Se avete dubbi sulla tenuta della VPN potete utilizzarli a patto di verificare sempre il produttore e l’affidabilità.

Se durante lo smart working rilevate o pensate di essere vittime di leak della VPN, Panda Security consiglia innanzitutto di segnalarli ai datori di lavoro e alle unità di IT della propria azienda per limitare il rischio di dispersione di dati e di proprietà intellettuali della stessa.  Se risultano perdite frequenti ad una VPN aziendale andrebbe preso in considerazione il cambio di fornitore del servizio VPN per proteggere l’attività online dei propri dipendenti.

Panda Security vi augura buon lavoro e buona navigazione tramite la VPN.

0 22

Con LCD UNIVERSAL CHARGER+ batterie di ogni formato sempre cariche e pronte all’utilizzo

L’attenzione alla salvaguardia dell’ambiente si raggiunge attraverso i piccoli gesti: acquistare batterie ricaricabili è un primo passo verso un futuro più sostenibile. Con il nuovo LCD UNIVERSAL CHARGER+ è ora possibile ricaricare ogni formato di pila in sicurezza, garantendone
un utilizzo più duraturo.

Conveniente e facile da utilizzare, grazie all’aumento della dimensione del display LCD e alla carica a
singolo slot, il dispositivo consente di caricare fino a 4 AA, AAA, C, D o 1x 9V di ogni formato di pile ricaricabili NiMH. In più, è dotato di un’uscita USB aggiuntiva per il caricamento di dispositivi esterni.

Dal design sofisticato e semplificato, LCD UNIVERSAL CHARGER+ ti accompagna in ogni momento della giornata, assicurando una ricarica affidabile e una terminazione della carica sicura mediante numerose funzioni innovative quali l’anti-cortocircuito, il rilevamento delle celle guaste, inadatte o inserite in modo errato e la funzione di protezione della polarità che prevengono il danneggiamento del dispositivo. Inoltre, il monitoraggio della temperatura assicura lo spegnimento automatico nel caso in cui la temperatura raggiunga un determinato livello.

MISURE
Lunghezza: 169 mm
Larghezza: 137 mm
Spessore: 52 mm
Peso: 390 g
Prezzo consigliato 32,99 €

LCD ULTRA FAST CHARGER+: in soli 15 minuti batterie cariche in totale sicurezza

Stop ai tempi di attesa di ricarica troppo lunghi! Con il nuovo LCD ULTRA FAST CHARGER+ è possibile
ricaricare fino a 4 batterie in soli 15 minuti in totale sicurezza, garantendone un utilizzo immediato.

Conveniente e facile da utilizzare, grazie all’aumento della dimensione del display LCD e al caricamento a singoli slot, il dispositivo consente di caricare pile AA e AAA. In più, dispone di un adattatore per auto 12V e CA, assicurando batterie sempre cariche in ogni momento.

Dal design sofisticato, LCD ULTRA FAST CHARGER+ semplifica e migliora le prestazioni di ricarica:
mediante il display, infatti, è possibile monitorare il livello di carica, il voltaggio, la capacità e i minuti. Inoltre, il dispositivo dispone di tutte le caratteristiche di sicurezza quali l’anti-cortocircuito, il rilevamento delle celle guaste, inadatte o inserite in modo errato e la funzione di protezione della polarità che prevengono il danneggiamento del dispositivo. Inoltre, il monitoraggio della temperatura assicura lo spegnimento automatico nel caso in cui la temperatura raggiunga un determinato livello.

MISURE
Lunghezza: 146 mm
Larghezza: 92 mm
Spessore: 43 mm
Peso: 326 g
Prezzo consigliato 49,99 €

Con LCD SMART CHARGER+ batterie sempre cariche e pronte all’utilizzo

Batterie sempre cariche e pronte all’utilizzo con il nuovo LCD SMART CHARGER+ che consente di caricare fino a 4 batterie scegliendo tra due differenti modalità: charger e refresh, garantendo così elevate prestazioni di funzionamento.

Conveniente e facile da utilizzare, grazie all’aumento della dimensione del display LCD e al caricamento a singolo slot, il dispositivo consente di caricare pile AA e AAA con tempi di ricarica di 1,5h. In più, dispone di un’uscita USB aggiuntiva per il caricamento di dispositivi esterni e dell’adattatore CA.

Dal design sobrio, LCD SMART CHARGER+ semplifica e migliora le prestazioni di ricarica:
mediante il display, infatti, è possibile monitorare il livello di carica, il voltaggio, la capacità e i minuti. Inoltre, il dispositivo dispone di tutte le caratteristiche di sicurezza quali l’anti-cortocircuito, il rilevamento delle celle guaste, inadatte o inserite in modo errato e la funzione di protezione della polarità che prevengono il danneggiamento del dispositivo. Inoltre, il monitoraggio della temperatura assicura lo spegnimento automatico nel caso in cui la temperatura raggiunga un determinato livello.

MISURE
Lunghezza: 146 mm
Larghezza: 92 mm
Spessore: 42 mm
Peso: 276 g
Prezzo consigliato 36,99 €

LCD MULTI CHARGER+ ricarica fino a 8 batterie contemporaneamente

Troppi dispositivi supportati da batterie e poco tempo per riuscire a caricarle tutte? Con il nuovo LCD MULTI CHARGER+ è possibile ricaricare fino a 8 batterie contemporaneamente in totale sicurezza e semplicità per un utilizzo immediato.

Conveniente e facile da utilizzare, grazie all’aumento della dimensione del display LCD e caricamento a
singolo slot, il dispositivo consente di caricare pile AA, AAA, 9V e dispositivi USB contemporaneamente.

Dal design moderno, LCD MULTI CHARGER+ semplifica e migliora le prestazioni di ricarica in totale sicurezza grazie alle innovative funzioni quali l’anti-cortocircuito, il rilevamento delle celle guaste, inadatte o inserite in modo errato e la funzione di protezione della polarità che prevengono il danneggiamento del dispositivo. Inoltre, il monitoraggio della temperatura assicura lo spegnimento automatico nel caso in cui la temperatura raggiunga un determinato livello.

MISURE
Lunghezza: 146 mm
Larghezza: 116 mm
Spessore: 32 mm
Peso: 293 g
Prezzo consigliato 31,99 €

LCD PLUG CHARGER+: Batterie cariche senza l’intralcio di cavi

Addio ai cavi che si intrecciano! Con il nuovo LCD PLUG CHARGER+ è possibile ricaricare le batterie
direttamente alla presa di corrente in totale sicurezza e semplicità.

Conveniente e facile da utilizzare, grazie all’aumento della dimensione del display LCD e alla ricarica a slot singolo, il dispositivo consente di caricare pile AA, AAA, 9V e dispositivi USB contemporaneamente senza la necessità di utilizzare inutili cavi.

Dal design pulito, LCD PLUG CHARGER+ è un prodotto che semplifica e migliora le prestazioni di
ricarica in totale sicurezza grazie alle innovative funzioni quali l’anti-cortocircuito, il rilevamento delle celle
guaste, inadatte o inserite in modo errato e la funzione di protezione della polarità che prevengono il
danneggiamento del dispositivo. Inoltre, il monitoraggio della temperatura assicura lo spegnimento automatico nel caso in cui la temperatura raggiunga un determinato livello.

MISURE
Lunghezza: 124 mm
Larghezza: 85 mm
Spessore: 73 mm
Peso: 156 g
Prezzo consigliato 25,99 €

 

 

0 30

Samsung Electronics Italia annuncia il lancio della promozione Più vicini con Galaxy: da oggi, 6 aprile, al 19 aprile tutti coloro che acquisteranno presso i punti vendita e gli E-Store aderenti uno dei prodotti Galaxy in promozione avranno la possibilità di ricevere fino a 200€ di rimborso. L’iniziativa è valida su un’ampia gamma di prodotti Galaxy: dagli Smartphone Galaxy Note10, Galaxy S10, Galaxy Note10 lite, Galaxy S10 lite, Galaxy A71 e Galaxy A51, passando per i Tablet Galaxy Tab S6 e Galaxy Tab S5e, arrivando a differenti modelli di Galaxy Watch e agli auricolari wireless Galaxy Buds+.

La dinamica della promozione è molto semplice: dopo aver effettuato l’acquisto, è sufficiente registrare il nuovo Galaxy entro il 30 maggio 2020 sul sito https://members.samsung.it/promozioni. Qui si dovranno inserire i dati richiesti, ossia l’email utilizzata per la registrazione al Samsung Account o all’App Samsung Members e i dati del Galaxy appena acquistato, caricando la foto della prova di acquisto e dell’etichetta per intero contenente il numero seriale del device.  Verrà, inoltre, richiesto di inserire i dati e le coordinate bancarie su cui si richiede che sia accreditato il rimborso, che avverrà tramite bonifico bancario entro 60 giorni lavorativi dall’email di convalida.

In tutto il mondo, molte persone si stanno adattando al lavoro e all’apprendimento a distanza e in questa nuova realtà la tecnologia è diventata uno strumento cruciale per rimanere connessi e informati; per questo motivo Samsung vuole essere più vicina ai propri utenti Galaxy con qualche suggerimento per restare attivi, produttivi e connessi e ottenere il massimo dai propri dispositivi.

Mantenere una connettività veloce e stabile

Una delle maggiori frustrazioni che si incontrano quando si lavora o studia a distanza è la connettività. La qualità della rete Wi-Fi domestica spesso non corrisponde a quella a cui si era abituati in ufficio o a scuola, rendendo le funzioni cruciali per le riunioni a distanza, come le videochiamate, una sfida alla produttività.

La serie Galaxy supporta il Wi-Fi 6, che è più veloce del 20% rispetto alle reti Wi-Fi della precedente generazione anche in aree congestionate. Gli smartphone Galaxy sono inoltre dotati di Wi-Fi intelligente, che gli utenti possono attivare facilmente dalle Impostazioni, garantendo sempre la migliore esperienza di connettività possibile grazie al passaggio automatico tra Wi-Fi e dati mobili a seconda della potenza della rete disponibile.

Nei luoghi in cui il Wi-Fi non è disponibile, Galaxy 5G offre una velocità di trasmissione dati fulminea e una bassa latenza per supportare videochiamate senza soluzione di continuità quando si lavora in remoto. Samsung sta inoltre lavorando senza sosta con i suoi partner di telecomunicazioni per portare le opzioni di banda larga mobile e domestica 5G migliorate a un maggior numero di utenti.

Arricchire la routine quotidiana

Non solo la tecnologia può aiutare a rimanere in contatto con team e colleghi, ma i dispositivi mobili forniscono anche molti strumenti che rendono il lavoro da casa più facile e semplice. Dagli esercizi all’intrattenimento, ci sono molti modi di utilizzare i dispositivi per rendere più ricca la routine quotidiana.

Mantenere la mente e il corpo attivi con Samsung Health

È importante rimanere attivi mentalmente e fisicamente anche quando si lavora a distanza. L’app[2] Samsung Health offre una serie di consigli e monitoraggi per aiutare i consumatori a rimanere forti anche quando sono a casa. Nella sezione “Scopri” dell’app è possibile esplorare una varietà di programmi fitness, dall’allenamento a corpo libero agli esercizi di stretching.

Connettersi meglio con Google

Per coloro che non possono mancare alle riunioni o agli incontri a distanza con i colleghi, Samsung ha collaborato con Google per portare per la prima volta su Google Duo le videochiamate in alta definizione (FHD)[3]. Google Duo non solo offre videochiamate di alta qualità e ad alta velocità, ma consente anche la partecipazione di un massimo di dodici persone alla stessa videoconferenza. Inoltre, con la modalità grandangolare disponibile sugli ultimi dispositivi Galaxy, la connettività stabile del Wi-Fi 6 di Galaxy e la bassa latenza del Galaxy 5G, non si perderà mai un momento lavorando da casa.

Lavorare senza soluzione di continuità attraverso i dispositivi con Microsoft

Avere accesso immediato a Microsoft Office e alla sua suite di applicazioni rende possibile essere al passo con i tempi quando si lavora o studia a distanza. La partnership a lungo termine di Samsung con Microsoft dà accesso agli strumenti necessari per gestire il lavoro e la vita, come la scansione e la firma dei PDF e la conversione delle immagini in una tabella Excel. Con la funzione Collegamento a Windows, è possibile accedere alle foto nella propria galleria, ai messaggi, alle notifiche e ad altre funzioni del PC dal dispositivo Galaxy, rimanendo connessi senza dover cambiare dispositivo.

Essere multitasking con Samsung DeX

L’applicazione Samsung DeX permette di fare più cose contemporaneamente. Collegando lo smartphone Galaxy al monitor o al TV è possibile dar vita ai propri contenuti su uno schermo più grande, oppure sfruttare al massimo tutte le possibilità del proprio smartphone collegandolo a PC e Mac, tutto grazie a un solo cavo USB. In modalità Samsung DeX è possibile vedere più da vicino video, opere d’arte e documenti su un display più grande mentre si continua a utilizzare lo smartphone nelle sue normali funzioni. Con Samsung DeX si hanno due schermi per fare il doppio, è possibile passare da un’attività all’altra senza interruzioni e portare il multitasking a un livello superiore.

Più dispositivi smart con SmartThings

SmartThings connette i dispositivi smart Samsung in modo che possano funzionare insieme per rendere la casa ancora più smart. Attraverso l’applicazione è possibile connettere, automatizzare e gestire tutti i dispositivi elettronici e gli elettrodomestici Samsung compatibili con SmartThings. Un’automazione da personalizzare come si preferisce per vivere la casa connessa al massimo delle potenzialità e secondo le proprie esigenze. È possibile guardare cosa c’è dentro il frigorifero mentre si è in fila per il supermercato e fare una spesa completa, connettere più altoparlanti Samsung per non perdersi nemmeno una nota quando ci si sposta da una stanza all’altra, o ancora, iniziare a guardare un film sul proprio smartphone per poi trasmetterlo con facilità al TV Samsung.

Intrattenimento con Netflix

Guardare i programmi televisivi o film preferiti durante i periodi di inattività è uno dei modi migliori per divertirsi. Gli utenti possono scoprire i migliori contenuti Netflix attraverso una migliore integrazione con i dispositivi Galaxy, consentendo una facile scoperta dei contenuti e l’accessibilità tramite Samsung Daily, Bixby e Finder.

Godersi i brani preferiti con Spotify

La musica può aiutare a rimanere concentrati quando si lavora o studia a distanza. Grazie alla partnership di Samsung con Spotify, è possibile accedere facilmente alle proprie playlist preferite su tutti i dispositivi Galaxy. La completa integrazione di Bixby con Spotify rende anche più facile riprendere il proprio brano preferito da dove si era interrotto. Questa collaborazione consente, inoltre, agli utenti di Galaxy S20 di fruire della musica di Spotify in versione Premium senza interruzioni pubblicitarie.

Guardare YouTube ininterrottamente

Quando si ha la necessità di una pausa, è possibile scegliere tra una serie di servizi di intrattenimento disponibili direttamente sul dispositivo Galaxy. La partnership di Samsung con YouTube permette agli utenti di Galaxy S20 di fruire dei video e della musica di YouTube senza pubblicità e anche offline. Consente inoltre di ottenere fino a quattro mesi di YouTube Premium e di fruire i contenuti con lo schermo spento o mentre si utilizza un’altra applicazione.

0 23

Le lezioni online mettono a rischio migliaia di immagini e video dove compaiono gli studenti e i minori: 10 consigli per difendersi dai cybercriminali

A cura di Gastone Nencini, Country Manager Trend Micro Italia

In queste settimane, a causa della delicata situazione nella quale purtroppo ci troviamo in seguito al diffondersi dell’epidemia di Covid-19, si parla sempre più spesso di didattica a distanza, diventata ormai la normalità per molti studenti. Così come altre tecnologie utilizzate in questo periodo, anche gli strumenti per la didattica a distanza erano già presenti sul mercato da diverso tempo e sono molto simili a quelli che le aziende hanno implementato per lo Smart Working.

La differenza principale è che una buona parte delle organizzazioni che si erano già dotate di queste piattaforme aveva scelto implementazioni commerciali, mentre chi ha dovuto rincorrere la situazione di emergenza ha optato per quelle che sono le versioni di prova o limitate dei differenti prodotti presenti sul mercato.

Questo aspetto è importante e va tenuto in considerazione, perché la disponibilità di funzioni nelle versioni di prova dei prodotti è limitata rispetto all’upgrade commerciale e questo impatta anche sulla componente security.

I problemi di sicurezza legati alla didattica a distanza sono molteplici e spaziano dalla security intrinseca offerta dalla piattaforma scelta, ai problemi legati alla privacy e al controllo di chi si collega, passando per i problemi relativi al Copyright dei documenti condivisi su queste piattaforme. Infine, si devono tutelare i minori e le persone che utilizzano la piattaforma.

Come utilizzare in maniera sicura queste piattaforme? Dieci consigli pratici

Lato Studenti/Genitori

  • Installare un software Antivirus Commerciale e abilitare il Controllo Parentale sui computer utilizzati, per poter controllare eventuali malware, impostare i tempi di utilizzo del computer stesso, attivare le funzionalità di controllo privacy sui social network e controllare la navigazione web
  • Nel caso si utilizzi un router commerciale, non gestito da un operatore telefonico, verificare o far verificare a un tecnico specializzato che il firmware del router sia aggiornato
  • Verificare di aver installato tutti gli aggiornamenti sia del sistema operativo che dei programmi utilizzati, ad esempio la suite di office automation, il reader dei file pdf, il browser internet e tutti i programmi che vengono utilizzati per la didattica a distanza
  • Attivare le funzionalità di firewall, presenti ormai di default, anche nei sistemi operativi che hanno una configurazione standard

Lato Docenti/Istituti

  • Scegliere piattaforme commerciali che offrono un servizio di prova, per verificare la possibilità di settare i parametri di sicurezza e privacy
  • Inviare i dettagli del collegamento in modo sicuro, preferire le sessioni che richiedono la registrazione dell’utente e controllare sempre (ad esempio invitando alla lezione via email) chi si collega in anticipo, in modo tale da verificare durante la lezione che il numero dei partecipanti non sia superiore a quello atteso. Se i numeri lo consentono, fare l’appello
  • Controllare i seguenti parametri nel momento in cui si attiva una lezione a distanza:
  • Disattivare la funzionalità di invito alla lezione per i partecipanti
  • Disattivare la funzionalità di poter vedere la lista di tutti i partecipanti
  • Disattivare la funzionalità di poter modificare l’evento per i partecipanti
  • Attivare le funzionalità di cifratura (Encryption) delle comunicazioni
  • Limitare o disattivare le funzionalità di File Transfer
  • Limitare o disattivare le funzionalità di chat private tra i partecipanti lasciando attiva solo quella pubblica
  • Se non indispensabile, disattivare le capacità video
  • In generale attivare o disattivare tutte quelle funzioni che potrebbero violare il rispetto della privacy
  • Quando si utilizzano siti o tools per sessioni Q&A, accertarsi che le comunicazioni avvengano in modalità cifrata e verificare la gestione della privacy del servizio stesso
  • Verificare che non vengano violate le regole sul Copyright per i materiali utilizzati
  • Evitare di far collegare in video gli studenti se non strettamente necessario o attivare la sessione video singolarmente e non per la totalità dei partecipanti. Sostituire anche le foto con fotografie generiche. Non inserire nome e cognome al momento del collegamento, se possibile utilizzare solo il solo nome o dei nickname

In generale, è importante evitare il più possibile di disseminare online troppe informazioni, che potrebbero essere sfruttate per campagne mirate di phishing e colpire gli utenti con malware o ransomware, chiedendo poi riscatti in denaro per sbloccare i computer. Oggi esiste però anche un altro rischio, quello dei deepfake. I cybercriminali potrebbero impossessarsi degli audio e dei video sparsi online per produrre video falsi, ad esempio utilizzando un insegnante per fargli lanciare comunicazioni o notizie falsi agli studenti, che a loro volta potrebbero vedere il loro volto utilizzato in altre campagne maligne.

 

0 29

Rete sociale”. Questa la traduzione, in italiano, di social network, una delle parole più famose e utilizzate degli ultimi decenni. Da anni ormai protagonisti indiscussi della nostra quotidianità e di lunghi dibattiti sul loro utilizzo, sembrano oggi riscuotere sempre più successo. Gli italiani iscritti a queste “reti” sono infatti il 58% – il 6,4% in più rispetto al 2019 – con un picco di utenza tra i 25 e 34 anni e un tempo medio di utilizzo di circa 2 ore al giorno (fonti: GSMA Intelligence, Global Web Index, Q3 2019).

In questi giorni così particolari per il nostro Paese e più in generale per il mondo, i social network sembrano avere riacquistato il senso primordiale della loro essenza: creare una rete con valenza e utilità “sociale” in grado di generare “condivisione”. È proprio questo quello che Wiko, brand franco-cinese di telefonia, è andato a indagare coinvolgendo la sua Instagram community con un sondaggio.

Il 69% dei rispondenti alla survey di Wiko ha confermato il boom del momento e quindi un utilizzo dei social più frequente rispetto alla normalità, con una predilezione significativa per una fruizione tramite smartphone (95%) rispetto a PC o tablet (5%). La ragione di tutto ciò è semplice: essere sui social, oggi, fa sentire meno soli il 68% degli utenti. Ecco allora che torna il significato alla base della loro creazione. Cionostante un buon 32% preferisce sfruttare questo tempo diversamente, facendo un po’ di digital detox per evitare di leggere troppe informazioni negative.

Considerati sia fonte di informazione che di intrattenimento, l’84% ha dichiarato di utilizzarli per intrattenersi, risposta dettata forse dalla necessità di svago particolarmente ricercata in questo momento. Ad esempio, il 29% degli utenti sta seguendo dirette e allenamenti offerti dai diversi personal coach per tenersi in forma e combattere la sedentarietà, mentre solo il 7% ha deciso di approfittare del momento per imparare una nuova lingua.

Se da un lato ci si vuole intrattenere, dall’altro chi produce contenuti di questo genere utilizzando quindi i social in maniera attiva – ovvero creando qualcosa per gli altri – è solo il 16% degli utenti. L’84% preferisce scorrere tra post e stories degli altri, tra amici, influencer, artisti affermati e nuovi talenti. Su una cosa gli utenti interrogati sono quasi tutti d’accordo (82%): per esorcizzare le paure, le angosce e le ansie del momento si può anche ironizzare con meme e GIF ad hoc, purché non si cada nel cattivo gusto.

Social e gap generazionale? Un mito da sfatare. La tecnologia è sempre più democratica e alla portata di tutti, oggi più che mai, soprattutto a favore dei nostri cari e amati nonni. Nonostante in questo momento non possiamo stare loro accanto come vorremmo il 36% dei rispondenti è riuscito ad abbracciare, seppur virtualmente, i propri nonni o a strappargli un sorriso o la preziosa ricetta di famiglia proprio grazie ai social.

Insomma, sembra che davvero i pro del loro utilizzo, in questa situazione, abbiano superato i contro. Forse siamo entrati in una vera e propria epoca di “condivisione sociale” 4.0 in cui riusciamo ad azzerare le distanze e le paure anche grazie al nostro smartphone?

Allora, #graziesocial!

0 24

I clienti di Amazon Music in Italia che non dispongono ancora di un abbonamento ad Amazon Prime o di un abbonamento ad Amazon Music Unlimited, possono ascoltare gratuitamente una selezione delle migliori playlist e migliaia di stazioni radio sui propri dispositivi preferiti, inclusi i dispositivi Echo e l’App di Amazon Music per iOS, Android e Fire TV. Il servizio è supportato da annunci pubblicitari. I clienti possono, inoltre, ascoltare la musica direttamente a questo link http://music.amazon.it.

A partire da oggi i clienti in Francia, Italia e Spagna, potranno ascoltare molta più musica anche senza sottoscrivere un abbonamento o la necessità di avere una carta di credito. Gli appassionati di musica saranno in grado di riprodurre migliaia di stazioni radio basate su qualsiasi canzone, artista, epoca e genere; oltre a poter ascoltare alcune delle migliori playlist globali di Amazon Music.

Attraverso i propri dispositivi preferiti, è possibile ascoltare le migliori playlist e stazioni radio come:

  • “Top Hits – Oggi”, una playlist con le hit più ascoltate del momento
  • “La vita è Pop!”, la playlist definitiva per la musica pop Italiana di oggi
  • “Flow Italiano”, una playlist dedicata al genere Trap

Oppure con Alexa è possibile semplicemente chiedere:

  • “Alexa, riproduci Tiziano Ferro” per ascoltare una stazione radio con la musica dell’artista
  • “Alexa, metti musica anni ’80” per ascoltare una stazione radio piena di musica dell’epoca
  • “Alexa, metti musica rock” per ascoltare una stazione radio con questo genere musicale

Puoi ascoltare la musica su http://music.amazon.it o scaricando l’app di Amazon Music.

0 35

Il nuovo smartphone moto g8 power lite di Motorola è progettato per offrire fino a tre giorni di autonomia, con la sua potente batteria, garantendo al contempo prestazioni ultra-reattive e foto eccezionali, da vicino o da lontano, grazie a un sistema professionale dotato di tripla fotocamera.

La batteria di moto g8 power lite è da 5.000 mAh e offre il massimo dell’autonomia indipendentemente da ciò che si ha in programma di compiere: ascoltare musica fino a 100 ore o guardare video fino a 19 ore.

Il sistema di fotocamere è pensato per essere versatile. La tripla fotocamera di moto g8 power lite consente di catturare facilmente foto più nitide, primi piani e ritratti straordinari. La messa a fuoco rapida del sensore principale da 16MP permette di realizzare scatti ultra-veloci, mentre la fotocamera Macro Vision di scattare primi piani per avvicinarsi 4 volte di più al soggetto e giocare con la profondità di campo per i ritratti.

Grazie al display Max Vision da 6,5″ di moto g8 power lite i tuoi contenuti appariranno più belli che mai. Con il processore octa-core e i 4GB di RAM è possibile navigare, lavorare e giocare senza problemi. 64GB di memoria, espandibili fino a 256GB utilizzando lo slot per schede microSD, consentono di conservare tutte le app, le foto, la musica e le serie tv.

moto g8 power lite supporta le esclusive Moto Experience e ha un design idrorepellente.

Prezzo e disponibilità

moto gpower lite arriverà nelle prossime settimane in alcuni Paesi selezionati dell’America Latina, Europa, Asia e Australia.