Accessori

0 203

Di mouse è prodotti con la dicitura “gaming” aggiunta al nome del prodotto stesso, che in realtà di gaming non hanno, ma serve ad attirare l’utenza meno attenta, ne è pieno il mercato, sia online che fisico. Proprio per questo siamo stati incuriositi dal AUKEY GM-F4 Gaming Mouse e abbiamo deciso di provarlo.

Confezione

La confezione è diversa dalle solite in cartone riciclato a cui Aukey ci ha abituato, ma proprio per dimostrare l’indole del Mouse, è molto curata e di colore nero. All’interno, oltre al Mouse troviamo solo guida rapida e certificato di garanzia.

Ergonomia e Costruzione

Il GM-F4 ha una buona ergonomia, ed è piacevole al tatto e sta comodamente nel palmo della mano. Frontalmente troviamo i due tasti principali e tra di loro la rotellina, poco sotto troviamo i due pulsanti per il la selezione dei DPI che può arrivare fino a 10000 (senza nessuna interpolazione) e poco sotto i LED per l’indicazione della scelta. Davvero lungo il cavo, quasi due metri, 1,80 per l’esattezza.

Sul lato sinistro troviamo 3 pulsanti per andare avanti/indietro tra le pagine web o tra le cartelle presenti nel disco fisso e il centrale chiamato Fire Button, con la funzione di fuoco rapido molto comodo in determinati giochi.

Sempre sul lato sinistro, sotto i due pulsanti, troviamo le due strisce LED di colore BLU. Un’altra striscia LED di colore  BLU, è presente sul lato opposto.

Inferiormente troviamo il pulsante per accendere/spegnere i LED.

Il mouse ha dei LED colorati un po’ dappertutto, attorno alla rotellina, nel logo e lungo tutto il perimetro inferiore, non sono fissi e non si può scegliere un colore specifico.

Utilizzo

Per utilizzare il mouse basta collegarlo ad una porta USB del PC e in un attimo viene riconosciuto senza problemi (testato su Windows 10).

Come detto, il mouse ha un’ottima ergonomia e tramite la scelta dei DPI, potremmo utilizzarlo al meglio durante le sessioni di gioco con un’ottima scorrevolezza.

Software di gestione

Tramite il software di gestione, compatibile solo con Windows, specifico per il GM-F4, sarà possibile programmare, gli 8 pulsanti presenti, scegliere gli effetti dell’illuminazione RGB, creare macro personalizzabili e altro. Al momento però non è disponibile sul sito Aukey, ma è stato messo a disposizione su Google Drive a questo indirizzo.

Conclusioni

L’AUKEY GM-F4 Gaming Mouse, è prodotto con un rapporto qualità prezzo davvero ottimo, ideale per chi vuole un mouse da gaming senza spendere molto.

I 10000 DPI consentono un’esperienza di gioco molto accattivante e la possibilità di abbassarli ne rende possibile anche un utilizzo a 360 gradi.

L’AUKEY GM-F4 Gaming Mouse è disponibile su Amazon ad un prezzo di poco inferiore ai 30 euro, davvero poco per quanto offerto.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Modello: GM-F4
Numero di pulsanti: 8
Interruttore per i pulsanti sinistro e destro: HUANO 65±15gf
Durata della vita dei pulsanti sinistro e destro: 20 milioni di clic
Interfaccia: USB 2.0
Sensore: Sensore Ottico PMW3325
Risoluzione massima: 10000 DPI
Accelerazione massima: 20G
Requisiti di sistema: Windows XP / Vista / 7/8/10, Mac OS
Materiale della cassa: ABS
Materiale del cavo: Nylon Intrecciato
Lunghezza cavo: 1,8 m
Dimensioni: 125 x 64 x 40 mm
Peso (cavo escluso): 100 g

0 220

Con la moda attuale di fare pc portatili sempre più sottili, oltre al lettore DVD, spesso a farne le spese sono le porte USB, spesso ridotte a 2, a volte 3. Considerando che spesso in una delle porte abbiamo il mouse (o il connettore wifi) le connessioni disponibili sono ridotte all’osso e l’acquisto di un hub USB e praticamente d’obbligo. Tra i vari prodotti disponibili, da affiancare ad un ultrabook, abbiamo scelto l’AUKEY Hub USB C 8 in 1, con attacco USB Tipo C e ben 8 porte di tipologie diverse.

Confezione

Nella confezione oltre all’hub USB, troviamo, pratica custodia in tessuto per riporre l’hub durante eventuali trasporti, il manualetto di istruzioni e la garanzia

Ergonomia e Costruzione

L’AUKEY Hub USB C 8 in 1 è molto compatto e leggero, infatti misura 102 x 57 x 15mm per peso di 57g. Su uno dei due lati lunghi troviamo 2 porte USB 3.1, alle estremità, con al centro Slot per scheda SD e Slot per scheda MicroSD; sul lato opposto troviamo una porta USB 2.0, l’ingresso HDMI (con una risoluzione fino a 4K e 30Hz) e la porta USB Tipo C di ricarica pass-through PD 100W. Sul lato corto disponibile, troviamo la Porta Gigabit Ethernet.

Superiormente è presente il LED di stato.

Sul lato opposto a dove troviamo la presa LAN è presente il cavo di collegamento USB Tipo C, davvero molto corto.

Utilizzo

L’utilizzo è molto facile, basta infatti collegare il cavo USB in una delle porte USB Tipo C del nostro PC. Vista la potenza gestita dalla USB Tipo C, la diminuzione di prestazioni delle periferiche collegate (in caso di HDD e pen Drive) è praticamente irrisoria. Durante l’utilizzo ho apprezzato la disposizione delle due porte USB 3.0, molto distanti tra loro e dalle altre porte in modo da non aver problemi con dispositivi con dimensioni non standard che di norma vanno ad occupare anche parte delle porte adiacenti.

Purtroppo non è possibile utilizzare entrambi gli slot SD contemporaneamente, ma verrà letto solo il primo che viete utilizzato.

Ricarica pass-through USB-C

Tramite la porta USB-C presente sull’HUB è possibile alimentare un laptop compatibile con 100W Power Delivery.

Per la ricarica pass-through da 100 W, sono necessari un caricabatterie PD da 100 W e un cavo da USB-C a C da E-Marker da 5A. Si noti che il dispositivo host non riceverà esattamente 100 W, poiché l’hub stesso utilizza circa 8 W.

Conclusioni

L’AUKEY Hub USB C 8 in 1 è solo uno dei migliaia di prodotti simili che è possibile reperire su shop come Amazon, ma abbiamo scelto questo modello per via della compattezza e del prezzo davvero contenuto. L’AUKEY Hub USB C 8 in 1 è infatti acquistabile al prezzo di 33.99 euro su Amazon a questo link.

Se quindi avete anche voi carenza di porte USB, non posso fare altro che consigliarvi l’AUKEY Hub USB C 8 in 1.

Presentato pochi giorni fa (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare il nuovo modello DS720+ a completamento della gamma Plus, si tratta di un NAS a 2 baie pensato per rispondere alle esigenze di archiviazione di utenti domestici, freelance e aziende di piccole dimensioni. Vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

Nella confezione troviamo le istruzioni rapide, l’alimentatore, due cavi lan, viti per il serraggio dei dischi da 2.5″ e i cassettini per inserire i due dischi che possono essere nel formato da 3.5″ oppure 2.5″, sia meccanici che ssd.

Prime Impressioni

Il DS720+ ha lo stesso form factory del modello che va a sostituire, il DS718+, rispecchiandone, forma, dimensioni e peso e monta un processore Intel Celeron J4125 Quad Core 2.0 GHz(burst 2.7), 2GB di RAM, espandibili fino a 6 GB (2 GB + 4 GB) .

Il DS720+ offre un incremento pari al 13% nelle performance rispetto ai modelli precedenti per quanto concerne l’indicizzazione dei video e le operazioni ad alta intensità. Ciò garantisce un miglioramento del tempo di risposta del database che arriva a velocità pari a 225 MB/sec in lettura sequenziale e 195MB/sec in scrittura.

Con questo nuovo NAS sarà possibile creare uno storage cloud privato e personale dove gli utenti potranno salvare automaticamente i loro file, liberando spazio su PC e smartphone. Grazie a Synology Moments sarà possibile gestire ed organizzare facilmente foto e video, raggruppandoli automaticamente in cartelle relative a specifici luoghi, persone o date. Inoltre, con Photo Station, Video Station, e Audio Station gli appassionati di fotografia e video maker potranno gestire i file senza comprometterne la qualità e navigare liberamente nei propri archivi da qualunque device connesso.

Come tutti i NAS Synology, anche il DS720+ gira su DiskStation Manager, la piattaforma di gestione avanzata e intuitive per i NAS Synology che protegge i dati e assicura la massima efficienza operativa.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Processore: Intel Celeron J4125 Dual Core 2.0 GHz, burst da 2.7 GHz
RAM: 2 GB DDR4 non-ECC, espandibile fino a 6 GB tramite slot dedicato
Storage: 2 Baie compatibili con HDD da 3.5″ e HDD/SDD da 2.5″ – Max 32 TB (16 TB drive x 2) – 2 x SSD NVMe M.2 da 2280
Power: 65 W
Consumo: 16.44 W (Utilizzo) – 6.19 W (HDD in stand by)
Dimensioni / peso: 166 mm x 106 mm x 223 mm, peso 1.51 kg

Presentato pochi giorni fa (qui l’evento), abbiamo avuto modo di provare il nuovo modello DS220+ a completamento della gamma Plus, si tratta di un NAS a 2 baie pensato per rispondere alle esigenze di archiviazione di utenti domestici, freelance e aziende di piccole dimensioni. Vediamo le prime impressioni d’uso.

Confezione

Nella confezione troviamo le istruzioni rapide, l’alimentatore, due cavi lan, viti per il serraggio dei dischi da 2.5″ e i cassettini per inserire i due dischi che possono essere nel formato da 3.5″ oppure 2.5″, sia meccanici che ssd.

Prime Impressioni

Il DS220+ ha lo stesso form factory del modello che va a sostituire, il DS218+, rispecchiandone, forma, dimensioni e peso e monta un processore Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz, 2GB di RAM, espandibili fino a 6 GB.

Il DS220+ offre un incremento pari al 17% nelle performance rispetto ai modelli precedenti per quanto concerne l’indicizzazione dei video e le operazioni ad alta intensità. Ciò garantisce un miglioramento del tempo di risposta del database che arriva a velocità pari a 225 MB/sec in lettura sequenziale e 192MB/sec in scrittura.

Con questo nuovo NAS sarà possibile creare uno storage cloud privato e personale dove gli utenti potranno salvare automaticamente i loro file, liberando spazio su PC e smartphone. Grazie a Synology Moments sarà possibile gestire ed organizzare facilmente foto e video, raggruppandoli automaticamente in cartelle relative a specifici luoghi, persone o date. Inoltre, con Photo Station, Video Station, e Audio Station gli appassionati di fotografia e video maker potranno gestire i file senza comprometterne la qualità e navigare liberamente nei propri archivi da qualunque device connesso.

Come tutti i NAS Synology, anche il DS220+ gira su DiskStation Manager, la piattaforma di gestione avanzata e intuitive per i NAS Synology che protegge i dati e assicura la massima efficienza operativa.

Caratteristiche e specifiche tecniche

Processore: Intel Celeron J4025 Dual Core 2.0 GHz, burst da 2.9 GHz
RAM: 2 GB DDR4 non-ECC, espandibile fino a 6 GB tramite slot dedicato
Storage: 2 Baie compatibili con HDD da 3.5″ e HDD/SDD da 2.5″ – Max 32 TB (16 TB drive x 2)
Power: 60 W
Consumo: 14.69 W (Utilizzo) – 4.41 W (HDD in stand by)
Dimensioni / peso: 165 x 108 x 232.2 mm, peso 1.30 kg

Toshiba propone l’hard disk in pendant con la “bella stagione”, per partire in “sicurezza” e non perdere neanche un momento di vacanza!

Siete dei workaholic o dei vacanzieri spensierati alla ricerca dello scatto perfetto? Toshiba Electronics Europe GmbH ha la soluzione che fa per voi da mettere in valigia: Canvio Advance, l’hard disk esterno piccolo e compatto nella sua versione blu, tributo al Mediterraneo. Fino a 4TB di spazio di archiviazione, ma anche protezione e sicurezza grazie ai software Toshiba Storage Security e Toshiba Storage Backup, scaricabili gratuitamente, con cui sarà possibile impostare backup automatici a intervalli definiti dall’utente e proteggere ogni dato salvato tramite password. Non vi basta? Canvio Advance è anche super veloce perché i file vengono trasferiti in un attimo grazie alla tecnologia USB 3.0.

I ricordi, i momenti felici e “l’ufficio”, viaggeranno sempre con voi, senza alcuno stress. Con Canvio Advance tutto è sempre a portata di mano!

Prezzo consigliato, a partire da 64,00€ (1TB).

Cooler Master è da oltre 25 anni leader mondiale nella progettazione e produzione di componenti per computer e periferiche ad alte prestazioni dedicate a un pubblico di appassionati di hardware alla ricerca dell’ultimo ritrovato in termini di tecnologia.

Dal proprio DNA nascono quindi una serie di soluzioni che strizzano l’occhio a tutti coloro che hanno le capacità, gli strumenti e la voglia di cercare nuove personalizzazioni; oggi l’azienda taiwanese solletica l’interesse degli amanti dei PC ultracompatti presentando la nuova gamma MasterBox NR200 e NR200P, nuovi case con form factor Mini-ITX progettati per elaborazione dati e gaming ad alte prestazioni.

MasterBox NR200 e NR200P sono due case dalle dimensioni compatte, dalle linee semplici ed in grado di far bella mostra di sé in qualsiasi contesto e condividono lo stesso volume da 18 litri; nonostante la compattezza del telaio, l’efficiente utilizzo dello spazio interno consente di ospitare schede madri Mini-ITX e Mini DTX e contenere hardware di generose dimensioni come dissipatori ad aria alti fino a 157 mm, GPU a triplo slot 3 slot con una lunghezza massima di 330 mm e una larghezza massima di 156 mm, che consentono il montaggio di schede grafiche di fascia alta.

L’alimentatore può essere montato frontalmente per un ulteriore spazio sulla scheda madre con una dimensione massima di 244 x 226 mm.

I nuovi nati, nonostante le dimensioni ridotte, sono in grado di garantire eccellenti prestazioni termiche poiché la CPU può essere raffreddata attivamente da un sistema a liquido AIO da 280 mm e da due ventole da 120mm posizionate sulla parte superiore dei case.

Nei case NR200 e NR200P sono incluse due ventole: una Sickleflow da 92 mm e una da 120 mm; ma entrambi i modelli possono ospitare fino a 7 ventole in totale per garantire ogni configurazione di raffreddamento immaginabile.

La disposizione degli spazi interni è frutto di un attento studio da parte del reparto R&D consentendo un assemblaggio veloce dei componenti: tutti i pannelli esterni e le ventole montate in alto sono fissati con perni per una facile rimozione, facilitando un rapido accesso agli interni senza l’uso di attrezzi; ogni pannello può essere facilmente rimosso per rendere molto più semplice l’installazione di varie parti e dei loro connettori.

Entrambi i case hanno la possibilità di installare una scheda grafica verticalmente utilizzando gli slot PCI che coprono lo spazio della ventola posteriore da 92 mm.

NR200P include di serie un riser PCI-E per rendere possibile l’installazione della GPU verticale;

NR200P è inoltre dotato di un pannello in vetro temperato incluso per gli utenti che desiderano mostrare l’interno del proprio computer, rendendolo flessibile e personalizzabile ai massimi livelli.

Chi ha a disposizione poco spazio da poter dedicare ad una postazione da gaming di tutto rispetto, ma vorrebbe realizzarne una, troverà nei nuovi MasterBox NR200 e NR200P la soluzione ai propri problemi.

MasterBox NR200 e MasterBox NR200P offrono dunque un potente sistema mini-ITX in uno spazio ristretto, sia per chi desideri risparmiare spazio sulla scrivania che per chi abbia necessità di un’alternativa trasportabile.

MasterBox NR200 (Black: MCB-NR200-KNNN-S00; White: MCB-NR200-WNNN-S00) e MasterBox NR200P (Black: MCB-NR200P-KGNN-S00; White: MCB-NR200P-WGNN-S00) saranno disponibili presso la rete ufficiale di distributori, rivenditori e shop online italiani di Cooler Master a partire dal mese di settembre.

Il prezzo al pubblico consigliato sarà rispettivamente pari a 82€ e 105€ IVA inclusa.

0 173

Trust, azienda leader nel settore degli accessori digitali di qualità, amplia la sua gamma di microfoni di ultima generazione con il nuovo GXT 258 Fyru, il top di gamma per lo streaming con quattro pattern di registrazione per prestazioni ottimali in qualunque contesto.

Sia che si stia registrando un nuovo podcast, una traccia musicale o lo streaming di una sessione di gioco live, il microfono GXT 258 Fyru è in grado di catturare ogni sfumatura di suono con una qualità eccezionale. Grazie ai 4 diversi schemi di registrazione (cardioide, bidirezionale, stereo e omnidirezionale), è progettato per offrire alte performance sia nello streaming live in solitario, che nelle interviste di gruppo o durante registrazioni musicali. In ambienti rumorosi, è in grado di escludere i suoni indesiderati grazie al filtro pop interno, assicurando sempre un sound cristallino e di qualità.

Design in metallo con luci LED

Fyru si presenta in una struttura di metallo resistente con una parte anteriore a griglia metallica. È possibile utilizzare un montaggio a vite 5/8’’ universale per applicare Fyru a qualsiasi braccio di microfono compatibile oppure montarlo sul treppiede, garantendo una stabilità ottimale. Il design del microfono è esaltato dall’illuminazione a LED regolabile in 5 colori, che permettono di abbinarlo allo stile della postazione o dello studio.

Funzioni professionali e easy setup

Il nuovo GXT 258 Fyru permette di perfezionare le registrazioni grazie all’ascolto in tempo reale attraverso la porta di monitoraggio cuffie a zero latenza. Comode manopole sulla parte frontale garantiscono invece immediatezza di controllo per la regolazione del guadagno del microfono, l’esclusione audio e il volume cuffie. Funzioni professionali, dunque, in un prodotto incredibilmente facile da utilizzare, dotato di una connessione USB plug-and-play per collegarsi istantaneamente al PC o al laptop.

Il nuovo microfono Trust Gaming GXT 258 Fyru 4-in-1 è disponibile in Italia presso i migliori rivenditori fisici e online ad un prezzo consigliato di € 129,99.

Oggi Intel lancia i processori Intel® Core™ con tecnologia Intel® Hybrid, nome in codice “Lakefield”. Basati sulla tecnologia di packaging Foveros 3D di Intel e dotati di architettura ibrida della CPU per assicurare potenza e scalabilità delle prestazioni, sono i più piccoli processori a fornire le prestazioni di Intel Core e compatibilità Window completa nelle esperienze d’uso legate alla produttività e alla creazione di contenuti su dispositivi di formato ultraleggero e innovativo.

“I processori Intel Core con tecnologia Intel Hybrid ben rappresentano come Intel intenda favorire l’evoluzione dell’industria dei PC progettando processori basati sull’esperienza d’uso, con un’esclusiva combinazione di architetture e IP. Grazie a una collaborazione sempre più stretta con i nostri partner nella progettazione, questi processori liberano il potenziale delle nuove categorie di dispositivi” Chris Walker, Intel corporate vice president e general manager, Mobile Client Platforms

Perché sono l’ideale per i PC dal formato innovativo: i processori Intel con tecnologia Intel Hybrid sono compatibili con tutte le applicazioni di Windows 10 e hanno dimensioni inferiori fino al 56%, per utilizzare schede fino al 47% più piccole e avere una maggiore durata della batteria, assicurando agli OEM una maggiore flessibilità nella progettazione di dispositivi pieghevoli, a doppio schermo e a schermo singolo, assicurando l’esperienza d’uso da PC che gli utenti si aspettano. Inoltre, sono

  • I primi processori Intel Core a presentare una memoria PoP (package-on-package) integrata che riduce ulteriormente le dimensioni della scheda
  • I primi processori Intel Core a registrare consumi minimi in standby SoC di 2,5 mW, una riduzione fino al 91% rispetto ai processori serie Y, per un maggiore lasso di tempo fra una ricarica e l’altra[ii].
  • I primi processori Intel a presentare nativamente due canali interni per i display, caratteristica che li rende particolarmente adatti per i PC a doppio schermo.

Quando saranno disponibili: a oggi sono stati annunciati tre prodotti basati sui processori Intel Core con tecnologia Intel Hybrid e co-progettati con Intel. A ottobre 2019, Microsoft aveva presentato in anteprima Surface Neo, un dispositivo a doppio schermo. Presentato a CES 2020 e previsto per il lancio a metà anno, Lenovo ThinkPad X1 Fold è il primo PC disponibile sul mercato con un dispositivo OLED pieghevole. Samsung Galaxy Book S è previsto in arrivo su mercati selezionati nel mese di giugno.

Caratteristiche principali e funzionalità: i processori Intel Core i5 e i3 con tecnologia Intel Hybrid sono basati su core Sunny Cove da 10nm che elaborano i carichi di lavoro più intensi e le applicazioni in foreground, mentre quattro core Tremont a elevata efficienza energetica mantengono un equilibrio ottimale fra consumi e prestazioni per le operazioni in background. Questi processori sono interamente compatibili con le applicazioni Windows a 32 e 64 bit, consentendo di raggiungere migliori prestazioni per i dispositivi più sottili e leggeri.

  • Pacchetti di dimensioni minime grazie a Foveros: Con la tecnologia di stacking Foveros 3D, i processori presentano una sensibile riduzione negli ingombri, con un volume di soli 12x12x1 mm, meno dell’ingombro di una moneta da un centesimo, grazie all’impilamento di due matrici logiche e due strati di DRAM in tre dimensioni che consente di eliminare la memoria esterna.
  • OS scheduling guidato dall’hardware: grazie alla comunicazione in tempo reale fra la CPU e lo scheduler OS consentita dall’architettura ibrida della CPU, ogni app è gestita dal core più appropriato con prestazioni per watt superiori fino al 24% e prestazioni single thread migliori fino al 12% per tempi più rapidi nel caricamento delle applicazioni.
  • Throughput più che doppio per I carichi di lavoro AI-Enhanced: il calcolo con motore GPU flessibile abilita applicazioni di inferenza sostenute e a throughput elevato, compresa la stilizzazione video potenziata dall’AI, le analitiche e l’upscaling della risoluzione delle immagini
  • Prestazioni della grafica fino a 1,7 volte migliore: la grafica Gen11 consente di creare contenuti e media senza rinunciare alle prestazioni anche in mobilità; si tratta del più importante miglioramento nelle performance della grafica per i sistemi Intel da 7 W basati su processore. La conversione dei videoclip avviene a velocità fino al 54% più elevate, inoltre, con il supporto di un massimo di quattro display 4K esterni, si può avere un’immersività maggiore per la creazione di contenuti e l’intrattenimento.
  • Connettività nell’ordine dei gigabit: con il supporto delle soluzioni Intel® Wi-Fi 6 (Gig+) e Intel LTE, le videoconferenze e lo streaming online avvengono senza soluzione di continuità.
Numero processore Grafica Core / Thread Grafica (EU) Cache TDP Freq. base (GHz) Max Single Core Turbo (GHz) Max All Core Turbo (GHz) Freq max grafica Memoria
i5-L16G7 Intel UHD Graphics 5/5 64 4Mb 7W 1.4 3.0 1.8 0.5 LPDDR4X-4267
i3-L13G4 Intel UHD Graphics 5/5 48 4Mb 7W 0.8 2.8 1.3 0.5 LPDDR4X-4267

0 256
Buffalo EU B.V., uno dei maggiori produttori a livello mondiale di NAS (Network Attached Storage), annuncia MiniStation Safe HD-PGF, un nuovo disco esterno, particolarmente robusto e sicuro, con connettività USB 3.2 e capacità fino a 5 TB.
In grado di resistere a urti, vibrazioni e cadute da altezze fino a 75 cm, tipicamente quella di una scrivania, MiniStation Safe è pensato per consentire di portare sempre con sé i propri documenti e lavori, che saranno protetti dal suo robusto chassis e da un sistema di cuscinetti in gomma, su cui appoggia l’HDD, in grado di attutire efficacemente brusche sollecitazioni e vibrazioni.
Una particolare attenzione nella progettazione di questo nuovo disco portatile è stata poi dedicata alla zona dove è situato il connettore USB, che presenta un incavo su misura in grado di accogliere alla perfezione il terminale del cavo, riducendo i rischi di distacchi accidentali e/o di falsi contatti.
Sul fronte della sicurezza è poi da segnalare la funzionalità di Predictive Breakdown, che si occupa di tenere costantemente monitorato lo stato del disco, segnalando tramite un LED la normale operatività (verde), possibili criticità (arancione), quindi, la necessità di prendere immediati provvedimenti e guasto (arancione e verde lampeggianti).
Compatibile con Windows 8.1 e 10, MacOS 10.11 e successivi, MiniStation Safe HD-FGF offre il supporto alla connettività USB 3.2(Gen1)/USB 3.1(Gen 1)/USB 3.0 e 2.0.
MiniStation Safe è disponibile nei tagli da 1, 2, 4 e 5 TB, con prezzi al pubblico a partire da 84,90 Euro IVA compresa.

Nelle tastiere meccaniche sotto ogni tasto è presente uno switch meccanico, e ogni tasto può essere sostituito e riprogrammato singolarmente, nella tastiera TUF Gaming K7 di Asus, invece, troviamo degli switch ottico-meccanici più precisi e veloci dei normali switch meccanici unendo una buona silenziosità con la precisione e l’affidabilità di una tastiera meccanica e con un feedback dei tasti davvero unico.

Confezione

La confezione è poco più grande della tastiera e di buona fattura con una singolare apertura in corrispondenza dei 4 tasti direzionali.

Una volta aperta, oltre alla tastiera, troviamo il Poggia polsi magnetico in eco pelle (in uno scompartimento separato) e la guida rapida.

Sulla parte posteriore della confezione, troviamo una panoramica generale su caratteristiche e specifiche tecniche.

Costruzione

La tastiera si presenta molto solida e ben costruita, con design compatto e resistente ma non molto pesante, infatti la TUF Gaming K7 misura 439 x 131 x 37 mm per un peso di 794 Kg e il cavo è lungo circa 1,8 metri.

Sulla destra è presente un utile tastierino numericoposteriormente sono presenti i piedini per l’inclinazione

La TUF Gaming K7 integra un poggia polsi ergonomico in memory foam e rifinito in similpelle, per un comfort che si adatta naturalmente alla postura ed è inoltre dotato di magneti per mantenerlo in posizione durante l’utilizzo, ma consentono anche di staccarlo rapidamente quando è necessario modificare l’angolo di attacco o riporre la tastiera in una borsa.

Noi abbiamo trovato molto comoda questa possibilità utilizzando il poggia polsi a volte a circa 2,3 dita dalla tastiera e a volte attaccato.

Come accennato, la Asus TUF Gaming K7 è una tastiera ottico-meccanica che grazie agli Interruttori meccanici TUF è anche silenziosa con un feedback dei tasti davvero unico.

Ogni interruttore TUF Optical-Mech proietta un raggio di luce a infrarossi, la pressione dei tasti interrompe il raggio per un azionamento quasi istantaneo. Questo design esclusivo elimina il ritardo di 5 ms intrinseco alle tastiere tradizionali, riducendo il tempo di attuazione totale a soli 0,2 ms.

La TUF Gaming K7 è prodotta con Switch Tattili Switch Lineari, il modello provato montava quest’ultima tipologia di Switch che vanta una risposta lineare senza clic udibile, 47g di forza di attuazione, un’escursione di 3 mm e una corsa di attuazione di 1,5 mm (Feedback tattile con un clic udibile, 50g di forza di attuazione, escursione di 3,55 mm e corsa di attuazione di 1,5 mm le specifiche degli Switch Tattili)

La TUF Gaming K7 è certificata IP56 per resistenza all’acqua e alla polvere, mentre gli switch Optical-Mech sono classificati fino a 100 milioni di clic, ovvero il doppio della durata dei tradizionali interruttori meccanici. La piastra superiore in alluminio aeronautico fornisce un’elegante copertura esterna, mentre l’innovativo rivestimento del PCB evita l’ossidazione delle parti metalliche interne.

La TUF Gaming K7 è compatibile con Aura Sync con un’alta gamma di colori e di effetti di luce dinamici  per creare una tastiera che sia unica per ogni utilizzatore, con un LED controllabile individualmente sotto ogni tasto. L’illuminazione RGB di TUF Gaming K7 è anche facilmente sincronizzata con l’ampio ecosistema Aura per un’ambiente di gioco che brilla davvero.

La tastiera può memorizzare fino a 3 profili impostabili tramite il software Asus Armoury II.

Utilizzo

L’utilizzo è davvero immediato, basta collegare il connettore USB ad una delle porte libere sul nostro PC e, senza dover installare nessun drive, la tastiera viene subito riconosciuta ed è quindi possibile utilizzarla.

Nelle settimane di utilizzo abbiamo usato la Asus TUF Gaming K7, come tastiera principale, sia per lavoro che per svago e il feedback dato in tutte le circostanze di utilizzo è davvero ottimo con una rumorosità molto contenuta.

Il poggia polsi è davvero comodo sia durante lunghe sessioni di gioco, sia durante un utilizzo lavorativo.

Software Asus Armoury II

Come detto la Tuf Gaming K7 può memorizzare fino a 3 profili e tramite il software Asus Armoury II (scaricabile dal sito Asus qui) potremo impostare ciascun profilo; ogni profilo sarà poi richiamabile tramite Fn+1,2 o 3.

Tramite Armoury II potremmo non solo assegnare un colore specifico per ogni tasto, ma anche è inoltre possibile assegnare una funzione specifica ad ogni tasto.

Conclusioni

La Asus Tuf Gaming K7, è davvero un ottimo prodotto desktop, con una bella linea e con un ottimo feedback.

Qualità, ergonomia, materiali al top, ma il vero punto di forza della Asus Tuf Gaming K7, sono gli switch Optical-Mech, che assicurano un tempo di attuazione totale a soli 0,2 ms.

La compatibilità con Aura Sync garantisce la totale sincronizzazione con l’ecosistema Asus basato su questa tecnologia.

La Asus Tuf Gaming K7 è disponibile su Amazon ad un prezzo di 123.85 euro, in linea con quanto offerto.

Specifiche Tecniche

Dimensioni e Peso Tastiera: 439 x 131 x 37 mm – 794 g
Dimensioni e Peso Poggiapolsi: 439 x 77 x 18 mm – 194 g
lunghezza cavo: 1.8 m
Compatibilità: Windows 7 / 10