Computex

Elgato, fornitore leder di hardware e software per creatori di contenuti, ha annunciato oggi il lancio di due nuovi prodotti aggiunti al suo pluripremiato portfolio di controller di trasmissione: Stream Deck XL e Stream Deck Mobile. Da Stream Deck XL con 32 tasti, che porta la produttività a nuovi livelli, alla convenienza di Stream Deck Mobile, che consente di sfruttare l’esperienza completa di Stream Deck sui dispositivi iOS, questi due nuovi prodotti offrono una gamma senza precedenti di opzioni per i creatori professionisti e principianti.

Il nuovo Stream Deck XL espande il pluripremiato Stream Deck portandolo ad un totale di 32 tasti LCD. Ogni tasto è completamente programmabile e personalizzabile, offrendo al contempo il controllo tattile one-touch con feedback visivo istantaneo. Il potente software di Stream Deck consente di assegnare un numero illimitato di azioni ai tasti, ad esempio avviare e interrompere lo streaming, regolare i livelli di audio e illuminazione, cambiare fotocamera, avviare azioni su schermo o qualsiasi altra azione per semplificare e migliorare l’esperienza della creazione di contenuti. Grazie al cavo USB-C rimovibile e il supporto magnetico antiscivolo, Stream Deck XL diventa il componente fondamentale nelle configurazioni dei moderni creatori di contenuti.

Stream Deck Mobile mette la potenza completa di Stream Deck nel palmo della tua mano. Grazie ai 15 tasti virtuali racchiusi nello schermo del tuo iPhone, Stream Deck Mobile consente di sfruttare tutte le funzionalità di Stream Deck con una connessione wireless. È possibile abbinare facilmente l’app scansionando il codice QR code nel software Stream Deck, sincronizzando tutte le azioni configurate sull’app desktop. È possibile provare gratuitamente Stream Deck Mobile su Apple App Store, mentre la versione completa è disponibile per $2,99/mese o $24,99/anno.

Sia Stream Deck XL che Stream Deck Mobile ti consentono di utilizzare per i tuoi progetti tutta la potenza del software desktop Stream Deck. Trascinando semplicemente qualsiasi numero di azioni sui tasti e personalizzandoli con delle icone, i creatori di contenuti possono utilizzare facilmente le integrazioni dirette con app popolari come OBS Studio, Streamlabs, Philips Hue, Nanoleaf e Spotify. Con un semplice tocco è possibile attivare una o più azioni, ad esempio avviare e interrompere lo streaming, regolare l’audio, personalizzare l’illuminazione, cambiare fotocamera, avviare GIF su schermo, pubblicare post già preparati o avviare qualsiasi attività software, semplificando e migliorando i flussi di lavoro per la creazione di contenuti.

Elgato e la sua comunità globale di sviluppatori ed appassionati aggiungono continuamente nuove integrazioni grazie a Stream Deck SDK, creando infinite possibilità per l’intera gamma Stream Deck e aiutando i creatori di contenuti a migliorare continuamente i propri contenuti.

Il lancio di Stream Deck XL e Stream Deck Mobile è un obiettivo importante per noi, che ci dedichiamo a espandere continuamente la nostra linea di punta di controller di trasmissione”, ha detto Julian Fest, General Manager di Elgato. “Insieme agli originali Stream Deck e Stream Deck Mini, i nuovi prodotti della nostra linea ci consentono di soddisfare un numero ancora maggiore di creatori di contenuti, dai professionisti esperti agli utenti che vogliono lanciare un nuovo canale”.

Disponibilità, garanzia e prezzi

Elgato Stream Deck XL è disponibile immediatamente presso la rete di rivenditori e distributori autorizzati Elgato presente in tutto il mondo. È possibile provare gratuitamente Elgato Stream Deck Mobile su Apple App Store, mentre la versione completa è disponibile per $2,99/mese o $24,99/anno.

Stream Deck XL dispone di una garanzia di due anni ed è supportato dalla rete di assistenza clienti e supporto tecnico di CORSAIR ed Elgato, presente in tutto il mondo.

 

Project Limitless è il nome della collaborazione pluriennale tra Lenovo e Qualcomm per sviluppare una nuova classe di PC 5G always-on, sempre connessi e progettati per un’esperienza di computing moderna e intelligente. Questa partnership, grazie anche alla nuova piattaforma Snapdragon 8cx per il 5G, apre le porte a un’esperienza utente rivoluzionaria sia in ambito consumer che business.

Mostrato al COMPUTEX, questo laptop Lenovo ultraportatile è il primo in assoluto con il modem Qualcomm Snapdragon X55 5G, in grado di connettersi a una rete 5G superveloce. La transizione da 3G a 4G LTE ha già trasformato il modo in cui le persone usano i loro smartphone; allo stesso modo, Lenovo vede l’enorme potenziale di crescita del 5G in ambito computing, l’esperienza d’uso sarà sempre più veloce e moderna grazie a PC più veloci, sempre connessi, e un ambiente di condivisione più immersivo.

In Lenovo, non ci limitiamo a migliorare la tecnologia. Tutto ciò che facciamo è pensato per migliorare l’esperienza delle persone“, ha dichiarato Johnson Jia, Vice President and General Manager, Consumer Business of Intelligent Devices Group, Lenovo. “Con il 5G nei PC, possiamo soddisfare gli utenti che hanno bisogno di più velocità: per il trasferimento di file e lo streaming di video in 4K, 8K e persino AR/VR; video chat sempre più veloci e di alta qualità in anche movimento; per refresh sempre più rapidi per chi vuole giocare in movimento. Quando diciamo connettività senza limiti, intendiamo: gli utenti di PC 5G in tutto il mondo risparmieranno tempo, rimarranno produttivi o si potranno divertire online praticamente ovunque, in qualsiasi momento “.

Snapdragon 8cx, lo Snapdragon più estremo di sempre, consente un’esperienza utente coinvolgente e soddisferà le esigenze di chi tendenzialmente si sposta di frequente con velocità dati multi-gigabit, lunga durata della batteria, applicazioni aziendali e funzionalità di sicurezza, senza rinunciare a form factor sottili, inclusi computer portatili. Con Project Limitless, gli utenti multi-tasking sempre in movimento e i nativi digitali godranno dei vantaggi mobile di uno smartphone senza doversi preoccupare di connessione Wi-Fi o hotspot mantenendo la produttività del PC a cui sono abituati.

Immagina di attivare una traduzione in tempo reale mentre stai parlando con qualcuno dall’altra parte del mondo, tra colleghi che parlano inglese e cinese. O, studenti di cinema che collaborano online durante la modifica di filmati video in tempo reale e caricano il film finito quasi istantaneamente. Il laptop 5G ultraportatile di Lenovo, abbinato alla bassissima latenza di Snapdragon 8cx e alle prestazioni estreme, è progettato per rendere possibili questi e molti altri scenari.

La nuova generazione di PC sempre connessi è arrivata. I primi risultati di Project Limitless saranno visibili ad inizio 2020, a prova della continua innovazione di Lenovo e Qualcomm nell’industria PC. Non vediamo l’ora di scoprire cosa il mondo saprà fare con una tecnologia più intelligente nelle mani di più persone.

0 795

In occasione della conferenza stampa al COMPUTEX, Qualcomm Technologies, Inc., sussidiaria di Qualcomm Incorporated, ha annunciato insieme a Lenovo il primo PC 5G al mondo. Progetto Senza Limiti” integra una forte collaborazione tecnologica tra Qualcomm Technologies, leader in connettività 5G, e Lenovo, leader in ambito PC, per portare innovazione nell’ecosistema dei PC Always On, Always Connected. Progetto Senza Limiti” è supportato dalla piattaforma di calcolo Qualcomm Snapdragon 8cx 5G, che è la prima piattaforma al mondo a 7nm progettata appositamente per PC in grado di offrire connettività 5G.

La nostra collaborazione con Lenovo offrirà un’esperienza utente rivoluzionaria in ambito PC sia per i consumatori che per le aziende attraverso la connettività a bassa latenza abilitata dal 5G“, ha affermato Alex Katouzian, senior vice president and general manager, mobile business unit, Qualcomm Technologies, Inc. “Attività che richiedono un uso intensivo della larghezza di banda – come il download e il caricamento di file di grandi dimensioni attraverso una connessione wireless – possono essere esponenzialmente più veloci, grazie alle prestazioni eccezionali e all’efficienza energetica della piattaforma. Questo cambierà il modo in cui gli utenti interagiscono, si connettono e comunicano con i loro dispositivi di calcolo.

Acer propone ai visitatori del Computex 2018 di Taipei un’esperienza gaming coinvolgente non solo grazie all’ampia gamma di PC e accessori gaming esposti ma anche ospitando famosi gamer pronti a sfidarsi con i dispositivi Acer. Oltre allo stand nella sala principale del Computex, Acer ha infatti predisposto spazi espositivi nel centro di Taipei, luoghi aperti al pubblico dove i passanti possono giocare con gli ultimi dispositivi e accessori dell’azienda ma anche competere contro famosi videogiocatori e stelle affermate del mondo del gaming. Perfettamente in linea con l’obiettivo di Acer di infrangere le barriere tra persone e tecnologia, la presenza dell’azienda al Computex è pensata per offrire al pubblico e ai media nuovi modi per sperimentare le ultime tecnologie gaming. “Nell’ottica di offrire un’eccezionale gaming experience ai propri utenti attraverso il brand Predator, uest’anno portiamo le ultime innovazioni a portata di tutti, dalle sale della manifestazione alle strade della città“, ha dichiarato Tiffany Huang, President of Corporate Marketing, Business Planning and Operations di Acer. “Speriamo che attraverso gli sforzi di Acer Computex 2018 si trasformi in una manifestazione dedicata alla tecnologia per tutti e non solo in un evento internazionale per i buyer“.

Dopo il successo dei prodotti presentati alla global press conference next@acer che si è tenuta pochi giorni fa a New York, il grande pubblico avrà la possibilità di provare il nuovo notebook da gaming ad alte prestazioni Helios 500, i desktop Predator Orion 5000 e 3000 e un’intera gamma di accessori a marchio Predator. Durante il Computex Acer renderà il pubblico partecipe attraverso eventi interattivi, sfide con vere e proprie celebrità del mondo gaming e demo di prodotto. La società mostrerà inoltre una selezione di prodotti di fascia alta, sempre dedicati ai videogiocatori, presso la Nangang Exhibition Hall.

Predator Helios 500 (PH517-61): un eccezionale notebook gaming dotato dei più recenti processori AMD Ryzen e di grafica Radeon RX

Costruito appositamente per dare il massimo nei titoli AAA e per gestire live streaming, Predator Helios 500 (PH517-61) è una vera macchina da gioco. È dotato di processori AMD Ryzen™ 7 2700 di seconda generazione con 8 core e 16 thread e di scheda grafica AMD Radeon™ RX Vega56 con 8 GB di memoria ad elevata ampiezza di banda HBM2. Il display FHD a 144 Hz di refresh con supporto Radeon™ FreeSync o 4K UHD da 17,3 pollici con tecnologia IPS restituiscono immagini di qualità eccezionale e consentono di giocare senza essere problemi di blur o screen tearing.
L’Helios 500 rimane ben raffreddato grazie a due ventole Acer AeroBlade™ 3D in metallo, mentre cinque heatpipes distribuiscono l’aria fredda ai componenti principali del computer rilasciando
contemporaneamente l’aria calda all’esterno. La velocità della ventola può essere controllata e personalizzata tramite l’app PredatorSense, che può anche consentire agli utenti anche di definire cinque macro attivate da altrettanti tasti di scelta rapida.

Un set di tasti è preimpostato per il lancio di Mixer, il servizio di live streaming di casa Microsoft nel quale i giocatori possono trasmettere le proprie partite o guardare le dirette dai giocatori più famosi. Due altoparlanti, un subwoofer e le tecnologie Acer TrueHarmony™ e Waves MaxxAudio® offrono una qualità audio superiore che regala un’esperienza audio 3D iperrealistica.

Predator Orion 5000 (PO5-100): domina la battaglia

Il nuovo desktop gaming Predator Orion 5000 (PO5-100) offre processori AMD Ryzen 7 2700X di seconda generazione con 8 core e 16 thread abbinati all’ultimo chipset AMD B4501 e a schede grafiche NVIDIA® GeForce® fino al modello GTX 1080 in modo che i giocatori possano godersi i titoli preferiti a risoluzioni incredibili ma anche esperienze di realtà virtuale di alto livello.

Lo chassis del Predator Orion 5000 ha un pannello laterale trasparente che mette in mostra le sue potenti componenti interne pur schermando le emissioni elettromagnetiche e proteggendo così utenti e periferiche da potenziali interferenze. I pannelli laterali si aprono facilmente e consentono di cambiare rapidamente componenti e cavi durante gli upgrade. Il sistema di gestione dei flussi d’aria IceTunnel 2.0 suddivide il sistema in diverse zone termiche e fornisce a ciascun settore una corrente d’aria ottimale per l’espulsione del calore accumulato all’interno del case.

Acer Nitro 50 Desktop: per placare la sete di adrenalina dei gamer

I nuovi desktop Nitro 50 (N50-100) vantano processori AMD Ryzen 7 2700X di seconda generazione con 8 core e 16 thread, con possibilità di aggiungere schede grafiche AMD Radeon RX 580 o NVIDIA GeForce fino al modello GTX 1060, il tutto racchiuso in uno chassis caratterizzato da linee audaci e spigolose da un’illuminazione frontale a LED di colore rosso.

I PC Nitro 50 visualizzano straordinarie immagini in 4K e vantano fino a 3 TB di memoria su disco ed una memoria a stato solido da 512 GB a disposizione. I dispositivi includono anche un comodo ripiano dotato di ricarica wireless per mantenere sempre carichi e pronti gli accessori (compatibili con lo standard di ricarica Qi). Infine, i desktop Nitro 50 ottimizzano la banda a disposizione per i giochi, la navigazione e lo streaming utilizzando la tecnologia Realtek Dragon LAN.

ASUS ROG (Republic of Gamers) è stata protagonista oggi dell’evento stampa For Those Who Dare al Computex 2018 e ha presentato una nuova linea di prodotti gaming che include ROG Phone, il primo smartphone gaming ROG in assoluto che è anche il primo smartphone al mondo con sistema di raffreddamento a camera di vapore 3D. ROG ha annunciato anche ROG Rapture GT-AX11000 – il primo router tri-band 802.11ax al mondo con velocità Wi-Fi superiore a 10.000 Mbps – e altri prodotti appartenenti a nuove categorie come i sistemi di raffreddamento per CPU, ROG Ryujin e ROG Ryuo e l’alimentatore ROG Thor 1200W Platinum. Durante l’evento stampa sono state annunciate anche le cuffie gaming ROG Delta e i laptop gaming ROG Strix SCAR II e ROG Strix Hero II.

Sul palco il Chairman di ASUS, Jonney Shih, che ha sottolineato tutto il suo entusiasmo per l’ampliamento della linea di prodotti ROG: “Oggi è un giorno di festa per chi osa essere diverso. ROG è stata fondata dodici anni fa con l’intento di creare una linea di prodotti all’avanguardia, appositamente progettati per garantire la vittoria in ogni occasione. Oggi, grazie all’impegno ingegneri e progettisti di ROG, gamer professionisti e appassionati in ogni parte del mondo, abbiamo raggiunto questo obiettivo e l’abbiamo distillato nell’essenza stessa di ROG. Continueremo con questo spirito impegnandoci a sviluppare le innovazioni di prossima generazione per l’universo gaming”.

L’attesissimo ROG Phone adotta l’esclusivo sistema di raffreddamento a camera di vapore 3D GameCool, sensori tattili ultrasonici AirTrigger, un esclusivo design dedicato ai gamer con porte installate sui fianchi e ottimizzate per la modalità d’uso landscape (orizzontale), un brillante display AMOLED con immagini HDR, frequenza di refresh di 90 Hz e tempi di risposta di 1 ms che garantiscono una reale esperienza di gioco.

Caratterizzato da un puro DNA gaming ROG e alimentato dalla piattaforma mobile octa-core Qualcomm® Snapdragon™ 845 più veloce al mondo con 2,96 GHz e GPU Qualcomm® Adreno™ 630 ottimizzata per il gaming, ROG Phone infrange tutte le regole per spingersi dove i rivali non osano andare. Don McGuire, vice president product marketing di Qualcomm Technologies, Inc. è intervenuto per sottolineare la partnership di lunga data tra ROG e Qualcomm Technologies, sussidiaria di Qualcomm Incorporated. “Qualcomm Technologies e ASUS hanno conseguito insieme molti successi nel corso degli anni e oggi siamo particolarmente orgogliosi di essere proprio al centro del loro nuovissimo dispositivo più all’avanguardia: ROG Phone“, ha dichiarato McGuire.La nostra piattaforma mobile Snapdragon 845 completamente riprogettata con la GPU Adreno 630, ottimizzata per il gaming, offre la massima velocità, minimizza il throttling termico e massimizza l’efficienza della batteria affinché l’utente possa giocare più a lungo. La piattaforma Snapdragon 845 è stata sviluppata per garantire un’esperienza di gioco senza pari, grazie a prestazioni eccezionali, grafica veloce e omogenea e velocità incredibili con connessioni LTE o Wi-Fi 802.11ad”.

ROG ha creato una partnership anche con Garena — lo sviluppatore di uno degli sparatutto di sopravvivenza più appezzati al mondo: Free Fire — per esplorare le infinite possibilità aperte da ROG Phone al mondo del gaming. Andrew Manugian, head of business development di Free Fire Global Publishing, è intervenuto per fornire ulteriori informazioni su questa partnership. Successivamente è intervenuto il team SMG, una squadra professionale nel gaming esport e campione del mondo in Arena of Valor, per descrivere la propria esperienza con ROG Phone e sottolineare i vantaggi che offre nel gaming in mobilità.

Oltre a descrivere le partnership sviluppate per offrire la migliore esperienza di gioco in assoluto, ROG ha annunciato le nuove cuffie gaming ROG Delta, collegabili via USB -C a ROG Phone e altri smartphone per rendere ancora più interessante e coinvolgente il gaming mobile. ROG Delta adotta un quad-DAC ESS e driver con tecnologia di diversione del segnale audio per produrre suoni estremamente chiari e dettagliati, che consentono ai giocatori di individuare la posizione degli avversari con maggiore affidabilità.

Un altro straordinario annuncio durante l’evento è stato quello di ROG Rapture GT-AX11000, il primo router Wi-Fi tri-band 802.11ax al mondo capace di offrire una velocità di rete che tutti i gamer potevano soltanto sognare fino a oggi. ROG Rapture GT-AX11000 può fornire velocità wireless fino a 11.000 Mbps per migliorare il gaming online e ottimizzare l’uso generico della rete.

ROG non è focalizzata soltanto a posizionarsi come leader nel mercato del gaming, ma amplia costantemente le proprie linee di prodotti per migliorare l’esperienza di gioco degli utenti. ROG Ryujin e ROG Ryuo sono i primi sistemi di raffreddamento per CPU di ASUS Republic of Gamers, ma anche i primi sistemi a liquido al mondo con display integrato OLED a colori LiveDash da 1,77 pollici per visualizzare dati di sistema in tempo reale e GIF personalizzate. Un altro ingresso in una nuova linea di prodotti è rappresentato da ROG Thor 1200W Platinum, un alimentatore da 1.200 watt con ventola wing-blade da 14 mm certificata IP5X e tecnologia Aura Sync.

Ultimi a fare la loro apparizione sul palco nel corso dell’evento i notebook ROG Strix SCAR II e ROG Strix Hero. Ideali per i gamer più competitivi, ROG Strix SCAR II e Hero II adottano il primo display al mondo da 144 Hz con cornice ultrasottile e bassissimo tempo di risposta GTG (gray-to-gray) di 3 ms per garantire il massimo vantaggio competitivo nei giochi più veloci, mentre la tastiera HyperStrike Pro offre una capacità di controllo eccezionale.

Oltre ai prodotti presentati sul palco, all’evento stampa For Those Who Dare è stata allestita un’area demo per dare visibilità a ulteriori novità come ROG Balteus Qi, un tappetino per mouse gaming RGB con superficie rigida ottimizzata per la massima precisione di tracciamento  e carica wireless Qi, il mouse gaming ottico ergonomico ROG Gladius II Wireless con doppia connettività wireless a 2,4 GHz e Bluetooth e ROG Strix Chassis con il suo entusiasmante design in allumino e cristallo fumé e supporto per la tecnologia di illuminazione indirizzabile AURA Sync.

L’attesissimo notebook da gaming ultra sottile Predator Triton 700 è protagonista nello stand di Acer al Computex di Taipei, con il suo design incredibilmente sottile, con schede grafiche e processori di ultima generazione e con una tecnologia di raffreddamento leader nel settore.

Il Predator Triton 700 sarà corredato dell’ultima scheda grafica NVIDIA® GeForce® GTX 1080 (con possibilità di overclock) dalle alte prestazioni e di processori Intel® Core™ di settima generazione in una snella struttura di alluminio da 18.9 mm; questo è possibile grazie alle avanzate ventole in metallo AeroBlade™ 3D di Acer che aumentano il flusso d’aria del 35%1 occupando però meno spazio all’interno del dispositivo. Due SSD PCIe NVMe in RAID 0 e fino a 32 GB di memoria DDR4 a 2400 MHz fanno in modo che il sistema garantisca massime prestazioni.

Predator Triton 700 sfrutta il Max-Q, l’innovativo sistema di NVIDIA nel progettare il più sottile, veloce e silenzioso notebook da gaming del mondo. Max-Q, molto importante all’interno delle missioni NASA per lanciare gli uomini nello spazio, è definito come il punto in cui lo stress aerodinamico su un razzo in volo nell’atmosfera è massimizzato: il design del razzo è quindi costruito con estrema precisione per sopportare questo Max-Q. NVIDIA ha applicato una filosofia simile nella progettazione di computer portatili da gaming, consentendo ad Acer di costruire notebook più sottili ma con prestazioni GPU maggiori rispetto a prodotti di generazione precedente.

Per un’esperienza di gioco davvero coinvolgente, il Predator Triton 700 VR-ready offre immagini luminose e vivaci grazie al monitor IPS Full HD da 15.6 pollici che supporta la scheda grafica NVIDIA® G-SYNC™ per giocare senza interruzioni. Il sistema audio Dolby Atoms® surround e la tenologia Acer TrueHarmony™ offrono un audio coinvolgente con suoni netti e ricchi, mentre la certificazione Skype for Business assicura conversazioni chiare e senza ritardi.

A completare le potenti caratteristiche del notebook ci sono le tecnologie Killer DoubleShot™ Pro e Thunderbolt™ 3 che forniscono fino a 40 Gbps di velocità e supportano un’uscita video anche in dual 4K. Il Predator Triton 700 possiede inoltre due porte USB 3.0, utilizzabili anche per ricaricare il dispositivo, una porta USB 2.0, una porta HDMI 2.0, un connettore DisplayPort e una porta Gigabit Ethernet per chi preferisce un collegamento cablato. La rete è potenziata dalla tecnologia Killer DoubleShot™ Pro, che utilizza la connessione più veloce (Ethernet o Wireless) per dare la priorità al traffico di dati desiderato, mentre il resto dei dati viene inviato su una strada alternativa.

Il Predator Triton 700 presenta una sottile struttura nera e un design minimalista, con contorni netti e angoli frontali spigolosi. Una grande lastra di Corning® Gorilla® Glass posta sopra la tastiera fa da finestra per il sistema di raffreddamento del notebook, formato dale ventole AeroBlade™ 3D e da cinque tubi per il passaggio del calore oltre a funzionare anche come touchpad di precisione.

Ovviamente, un notebook da gaming non può ritenersi completo senza una tastiera meccanica che permetta una digitazione soddisfacente e tempi di risposta rapidi e precisi. I tasti sono retroilluminati in RGB e il loro colore può essere programmato individualmente.

Il software PredatorSense consente ai giocatori di controllare e personalizzare le funzionalità del Predator Triton 700 da un’interfaccia centrale, inclusi l’illuminazione, i tasti di scelta rapida, il controllo delle ventole e il monitoraggio generale del sistema.

Prezzo e disponibilità

Il notebook da gaming Predator Triton 700 sarà disponibile nei Paesi della regione EMEA da Agosto a partire da 2.299€.

Acer ha annunciato oggi una serie di tablet da 10 pollici che include il nuovo Iconia Tab 10 (A3-A50) – progettato per esperienze multimediali di alta qualità – e il nuovo Iconia One 10 (B3-A40FHD), con due porte micro-USB per opzioni di connettività maggiori.

Grazie ai potenti processori quad-core MediaTek e Android 7.0 Nougat, i nuovi tablet offrono fino a 8 ore di durata della batteria. Il display IPS2 con un angolo di visualizzazione molto ampio e i 5 altoparlanti offrono un’ottima esperienza audio-visiva, mentre la tecnologia wireless 802.11ac fornisce connessioni di rete veloci.

Iconia Tab 10 – Colori realistici e un audio con una marcia in più

Progettato principalmente per la fruizione di media, Iconia Tab 10 (A3-A50) dispone di un display con tecnologia Quantum Dot in rgadi di offrire una gamma di colori più ampia con una luminosità più elevata, una saturazione più profonda e una maggiore precisione per immagini molto più vivide. Un subwoofer brevettato Acer offre una sonorità maggiore delle basse frequenze mantenendo un profilo sottile, di altezza inferiore ai 9 mm, mentre quattro altoparlanti offrono un’esperienza audio più ricca e più immersiva. L’Iconia Tab 10 dispone inoltre di Acer MediaMaster che consente agli utenti di impostare le proprie preferenze per diversi tipi di film o di musica.

Iconia One 10 – Produttività migliorata grazie a due porte Micro-USB
Con due porte micro-USB e il supporto OTG3, Iconia One 10 (B3-A40/B3-A40FHD) permette una maggiore produttività in quanto consente di caricare il dispositivo e di connettersi contemporaneamente a più dispositivi, come memorie esterne o mouse, mentre è collegata ad esempio anche una tastiera Bluetooth. Android 7.0 supporta anche finestre multiple e un rapido passaggio tra le diverse applicazioni e, ciò aumenta ulteriormente la versatilità del dispositivo.

Strumenti smart che semplificano il lavoro
I nuovi tablet Iconia Tab 10 e Iconia One 10 dispongono di strumenti intelligenti sviluppati da Acer che semplificano le attività quotidiane:
EZ WakeUp – Con un semplice movimento, il tablet si accende e carica una serie di app prescelte.
EZ Snap – Rende più facile effettuare uno screenshot tramite un triplo tocco delle dita. Le immagini possono essere facilmente modificate e condivise.
EZ Mode – Permette agli utenti di personalizzare l’interfaccia del sistema, in modo da impedire l’accesso ad app specifiche e rendere i dati protetti quando il tablet viene condiviso con la propria famiglia, bambini e amici.
Memory Cleaner – Gestisce la memoria, l’archiviazione e le applicazioni del dispositivo per ottimizzare le funzionalità di sistema.

Prezzi e disponibilità
Il tablet Iconia Tab 10 (A3-A50) sarà disponibile da ottobre in EMEA a partire da 249€. Il tablet Iconia One 10 (B3-A40FHD) sarà disponibile in EMEA da luglio a partire da 179€.

Acer ha annunciato oggi l’ultima versione del suo famoso notebook convertibile Spin 1. Con un’elegante scocca metallica e Windows 10 incorporato, il dispositivo è leggero, portatile e supporta Windows Ink attraverso l’utilizzo di Acer Active Stylus per gli utenti creativi “on the go”.

Con un peso di soli 1.25 kg, la scocca spessa 14 mm racchiude gli ultimi processori Intel® Pentium® o Intel® Celeron®, una memoria DDR3L da 4 GB e uno spazio di archiviazione eMMC a scelta tra 32/64/128 GB. Il suo schermo touch Full HD (1920×1080) da 11.6 pollici, preciso e con tecnologia IPS, mostra colori brillanti con un angolo di visualizzazione di 178 gradi. Otto ore di autonomia permettono agli utenti di lavorare, giocare, condividere e disegnare tutto il giorno in quattro diverse modalità di utilizzo (notebook, display, tablet e tenda).

Lo Spin 1 è dotato di un hardware eccezionale con caratteristiche innovative che rendono l’esperienza di utilizzo davvero elettrizzante. Il Precision Touchpad, che supporta le azioni di Windows 10 su tutti i modelli, permette agli utenti di lavorare in modo facile e veloce grazie al tracking preciso. Per progetti più complessi, lo Spin 1 è perfettamente abilitato a lavorare con la penna Acer Active Stylus, che offre input precisi e diretti sullo schermo e consente di scrivere naturalmente come su un foglio di carta. Gli utenti possono trasformare velocemente i loro pensieri in azione, catturare idee rapidamente e in modo naturale con Windows Ink.

Con una connessione wireless veloce ed affidabile grazie alla tecnologia 802.11ac 2×2, lo Spin 1
è capace di scaricare dati fino a tre volte più velocemente rispetto ai tradizionali dispositivi
802.11n 2×2. Il dispositivo è dotato inoltre di Acer BluelightShield, che aiuta a ridurre
l’affaticamento degli occhi provocato dalla prolungata esposizione alla luce blu emanata dallo
schermo.

Le casse con tecnologia Acer TrueHarmony™ sono disposte su entrambi i lati del dispositivo. I
canali audio si invertono automaticamente per assicurare un’ottima qualità del suono in ogni
modalità di utilizzo e sono accoppiati ad una webcam HD per le video chat. Opzioni aggiuntive
di connettività includono il Bluetooth 4.0, una porta USB 3.1, una porta USB 2.0, una porta HDMI
e uno slot per microSD (SDXC).

Prezzi e Disponibilità
Acer Spin 1 sarà disponibile nei Paesi dell’area EMEA, dal mese di Luglio con prezzi a partire da 399€.

Acer ha annunciato oggi la nuova gamma di notebook Nitro per il cosiddetto “casual gaming”. I dispositivi della serie Nitro 5, i primi a essere presentati, offrono un buon equilibrio tra prestazioni potenti e un design tagliente ed elegante. Acer offre una varietà di configurazioni che comprende diverse grafiche e processori, offrendo ai consumatori una scelta più ampia e la possibilità di soddisfare le diverse esigenze.

Gli utenti possono scegliere configurazioni con grafica avanzata – come quella fornita da NVIDIA® GeForce® GTX 1050 – unita a processori Intel® Core™ i7 di settima generazione, o modelli con AMD Radeon™ RX550 con processori AMD A-series di settima generazione. Tutti questi modelli utilizzano Windows 10 e supportano fino a 32GB di memoria DDR4 a 2400 MHz.

Al fine di ridurre il tempo di avvio e accorciare i tempi di caricamento durante il gioco, i modelli sono dotati di SSD PCIe super-veloci (fino a 512 GB) accoppiate a un HDD opzionale per la memorizzazione (fino a 2TB). Una porta Gigabit Ethernet permette collegamenti cablati veloci e affidabili, mentre la tecnologia wireless MIMO 802.11ac 2×2 offre una migliore connettività wireless. La vasta gamma di porte comprende un’entrata USB 3.1 Type-C (Gen 1), una porta USB 3.0 che ne permette anche la ricarica, due USB 2.0 e una porta HDMI 2.0 in grado di supportare una frequenza di aggiornamento fino a 90 Hz.

Ovviamente nessun sistema di gioco è completo senza una soluzione che permetta di gestire
l’eccessivo calore e mantenere il sistema in funzione in modo ottimale. Il Nitro 5 unisce quindi
alla sua doppia ventola la tecnologia Acer Coolboost™, che aumenta la velocità delle due
ventole e permette agli utenti di controllare manualmente il sistema di raffreddamento del
dispositivo quando l’utilizzo eccessivo lo richiede.

Tutti i modelli sono dotati di un display IPS3 Full-HD (1920 x 1080) dai colori vivaci e brillanti,
mentre le tecnologie Dolby Audio™ Premium e Acer TrueHarmony™ offrono un suono eccezionale.
Tutto questo contribuisce alla creazione di un’esperienza completamente immersiva, sia per il
gaming che per la visione di film.

Il design sofisticato del Nitro 5 è caratterizzato da un telaio nero opaco con finiture sottili. Una
cerniera rossa sottile scorre lungo la scocca del notebook, la tastiera è dotata di
retroilluminazione, anch’essa rossa, mentre i tasti WASD e il touchpad sono evidenziati in rosso
per facilitarne l’uso.

Prezzo e disponibilità
Acer Nitro 5 sarà disponibile in EMEA ad Agosto a partire da 1.199€.

0 2049

In occasione del Computex, SanDisk presenta SanDisk Ultra Dual Drive USB Type-C, un’unità flash di nuova generazione che permette agli utenti di trasferire in modo facile e veloce i propri contenuti dai loro smartphone ai dispositivi dotati di porta USB-C.

Disponibile con capacità fino a 128GB, la nuova SanDisk Ultra Dual Drive USB Type-C include dei connettori USB Type-C e USB standard (Type-A) retrattili, per trasferire i file fra smartphone, tablet, computer e dispositivi di ultima generazione – sfruttando la velocità dello standard USB 3.1, fino a 150MB/s.

Un’ampia gamma di nuove proposte ASUS e ROG per il gaming: periferiche, display, soluzioni certificate ROG e scheda grafica Strix.

ROG Spatha è il mouse gaming di punta della serie Republic of Gamers, ottimizzato per i giochi MMO (Massively-Multiplayer Online) e con ben 12 pulsanti alloggiati entro uno chassis di qualità, realizzato in lega di magnesio. Spatha può essere usato in modalità cablata o wireless, viene fornito con un’elegante stazione di ricarica e ha un esclusivo design che semplifica l’aggiornamento degli switch. I gamer possono personalizzarne anche l’aspetto, scegliendo gli effetti preferiti per tre diverse aree da una palette di 16,8 milioni di colori.

ROG Claymore è invece una nuova tastiera meccanica gaming RGB con tastierino numerico staccabile per meglio adattarsi alle preferenze dell’utente, disponibile in quattro versioni con switch Cherry MX RGB rossi, marroni, blu o neri. La finitura di Claymore si caratterizza per i dettagli Maya tipici della famiglia ROG, mentre i tasti retroilluminati sono personalizzabili singolarmente a scelta dalla medesima palette di 16,8 milioni di colori del mouse Spatha.

La nuova line-up ROG dedicata ai giocatori più estremi include anche i tre monitor ROG Curved, Swift PG27AQ e Swift PG279Q. Il monitor Curved da 34 pollici ha una risoluzione nativa di 3440 x 1440 pixel e adotta un pannello curvo per un più efficace coinvolgimento del gamer nell’azione. Swift PG27AQ eSwift PG279Q sono entrambi monitor da 27 pollici con tecnologia IPS e frequenza di refresh di 144 Hz: in particolare Swift PG27AQ ha una risoluzione nativa 4K/UHD di 3840 x 2160 pixel, mentre PG279Q dispone di un pannello WQHD da 2560 x 1440 pixel, offrendo entrambi ampi angoli di visualizzazione per la migliore esperienza di gioco. Tutti e tre i monitor gaming integrano la tecnologia NVIDIA® G-SYNC per riprodurre le immagini nel modo più fluido e realistico possibile.

A quest’offerta si affiancano anche due monitor gaming della serie MG: MG278Q e MG279Q da 27 pollici. Entrambi hanno risoluzione WQHD con frequenza di refresh di 144 Hz: MG278Q ha un tempo di risposta quasi istantaneo di 1 ms, mentre MG279Q offre la tecnologia IPS per offrire angoli di visualizzazione fino a 178°. La serie MG impiega la tecnologia AMD® FreeSync per garantire la massima fluidità di gioco. Le tecnologie esclusive di ASUS Ultra-Low Blue Light, Flicker-Free e GameVisual consentono una visualizzazione estremamente confortevole anche nelle sessioni di gioco più lunghe. Quest’ultima offre sei diverse modalità di visualizzazione predefinite (Scenery, Racing, Cinema, RTS/RPG, FPS, sRGB), ideali per meglio adattarsi alle diverse tipologie di gioco ed utilizzo.

Strix GTX 980Ti è invece la scheda grafica gaming più recente destinata agli appassionati del gaming più evoluto che vanta l’esclusiva tecnologia ASUS DirectCU III e sistema di raffreddamento con speciali ventole a 0dB in grado di ottimizzare il flusso d’aria per migliora del 30% il raffreddamento e triplicarne la silenziosità. La scheda Strix GTX 980Ti include la tecnologia ASUS Auto-Extreme con componenti Super Alloy Power II per offrire qualità e affidabilità estremi. La nuova scheda grafica trae vantaggio dall’esclusività ASUS GPU Tweak II con XSplit Gamecaster, che rende estremamente intuitivo ottimizzare le prestazioni ed effettuare lo streaming istantaneo delle scene di gioco.

Il nuovo programma ROG Certified garantisce invece che i dispositivi gaming preferiti siano progettati per funzionare perfettamente con tutti i prodotti ROG. I prodotti ROG Certified vengono sottoposti dai tecnici ROG a una serie completa e rigorosa di test e collaudi. Allo stand ASUS sono stati presentati molti prodotti ROG Certified, tra cui moduli di memoria, kit di raffreddamento e chassis prodotti da Avexir, BitFenix®, Bitspower®, Corsair®, G.Skill, HyperX®, In Win, Lian-Li e Thermalright. Ulteriori partner vengono costantemente aggiunti. Il logo ROG Certified sarà ben visibile su tutti i prodotti certificati, che si potranno acquistare tramite i canali dei nostri partner. Le condizioni del programma ROG Certified variano a seconda della regione.

Tecnologie di nuova generazione: Z170, USB 3.1 e Hyper Kit per il completo supporto NVMe, oltre alle soluzioni per il total networking.

Il futuro prossimo venturo è protagonista presso lo stand ASUS al Computex grazie alla scheda madre ASUS Z170, il cui progetto, ancora in corso, introduce la prossima piattaforma Intel Core di sesta generazione, affiancata dalla linea di prodotti USB 3.1 più completa al mondo, oltre alla più recente tecnologia di archiviazione NVMe (NVM Express) tramite ASUS Hyper Kit. I prodotti presentati comprendono le schede madri ASUS con USB 3.1 integrato (Tipo A e Tipo C, alimentato dal controller ASM1142 certificato dall’USB Implementers Forum di ASMedia), le schede di espansione USB 3.1 Tipo A e Tipo C, il pannello anteriore UPD (USB Power Delivery) che fornisce fino a 100 W per la carica USB e un nuovo alloggiamento per SSD USB 3.1. Per dimostrare l’incredibile potenzialità di trasferimento dati a 10 Gbps con l’esclusivo ASUS USB 3.1 Boost, nello stand ASUS erano presenti due PC desktop raffreddati a liquido con USB 3.1 e tecnologia di archiviazione NVMe.

Le reti domestiche sono sempre più complesse e ASUS Networking offre una serie completa di prodotti veloci, affidabili e intelligenti per meglio adattarsi a ogni aspetto di questa complessità.

I router ASUS sono facili da usare e configurare e offrono funzionalità potenti come ASUS AiProtection con l’esclusiva tecnologia Trend Micro, che protegge l’intera rete eliminando la necessità di protezioni dei singoli dispositivi. Per ottimizzare l’ampiezza di banda negli ambienti con molteplici dispositivi, il router RT-AC3200 usa l’innovativa tecnologia Tri-Band Smart Connect che assegna automaticamente i dispositivi alla banda Wi-Fi più appropriata.

Ambienti domestici estesi o uffici a più piani possono trarre vantaggio dall’adozione di router come il modello ASUS RT-AC87U, con la sua copertura ultra-estesa fino a 465 m2. Per migliorare ulteriormente la copertura ed eliminare le ‘zone morte’ nella connessione wireless, ASUS offre una linea completa di range extender con velocità da 300 Mbit/s (802.11n) a 1900 Mbit/s (802.11ac).

Nelle aree in cui le velocità 4G/LTE superano quelle dell’ADSL convenzionale o della banda larga via cavo, il modem-router ASUS 4G-AC55U permette di connettersi ad Internet con banda fino a 150 Mbps, condividendo la connessione su Wi-Fi ultraveloce 802.11ac come hotspot Wi-Fi mobile.

Tecnologia e stile: display con design elegante e proiettore ultra-short-throw a batteria.

I monitor LX34 e il nuovo 27 pollici 4K frameless sono due nuove ed eleganti proposte firmate ASUS: LX34 è semplicemente un’opera d’arte con il suo design elegantemente curvo e il piedestallo che rievoca il metallo fuso, integrando un pannello frameless con una risoluzione ultra-elevata di ben 3440 x 1440 pixel e tecnologia IPS per angoli di visualizzazione fino a 178 gradi.

Il nuovo monitor 27 pollici 4K frameless è un display LED premiato da iF. La cornice è appena visibile grazie a uno spessore di solo 1 mm, offrendo la sbalorditiva risoluzione 4K/UHD di 3840 x 2160 pixel, oltre alla tecnologia AH-IPS per angoli di visualizzazione fino a 178 gradi. Entrambi i nuovi display adottano l’audio ASUS SonicMaster, che adotta la tecnologia ICEpower® di Bang & Olufsen® per produrre suoni estremamente coinvolgenti.

Il proiettore LED portatile ASUS P3B è un proiettore a tiro corto leggero e compatto che può essere alimentato anche a batteria e trova posto con facilità in una borsa o valigetta. Il nuovo ASUS P3B adotta una lampada LED con durata di 30.000 ore e proietta immagini in risoluzione HD a 1280 x 800 pixel con luminosità massima di 800 lumen. La proiezione ultra-short-throw consente di ottenere un’ampia area di visualizzazione con diagonale di ben 58 pollici da una distanza di soltanto un metro. Il P3B offre inoltre la modalità di proiezione Wi-Fi per presentazioni e streaming wireless, mentre il la batteria integrata da 12.000 mAh garantisce fino a tre ore di proiezione e si può usare anche come power bank per altri device.

Mod straordinari: soluzioni esclusive sviluppati su base ROG e schede madri TUF.

Presso lo stand di ASUS al Computex erano esposte anche numerose esclusive creazioni dei modder più creativi provenienti da ogni parte del mondo.

Il brand ROG è rappresentato da Hog di Ai Mask e Maximus Command di Great BW. Ai Mask è un grande appassionato di ROG e delle motociclette Harley-Davidson® e ha combinato queste sue passioni per creare ROG Hog, uno straordinario mod PC, basato sulla potentissima scheda madre gaming ROG Rampage V Extreme X99 e sulla scheda grafica ROG Matrix R9 290X. Maximus Command di Great BW si ispira invece al mondo Lego, ponendo la potente scheda madre gaming mini-ITX ROG Maximus VII Impact Z97 al comando di un sistema dove il divertimento non finisce mai.

Rockcrawler X99 è focalizzato sulla scheda madre TUF Sabertooth X99 e ha un design che rispecchia la robustezza militare delle schede madri Sabertooth di TUF. L’idea del suo autore, Alexander Hede, è quella di un veicolo militare che trasporta un completo computer ad alte prestazioni, con verniciatura in nero opaco per regalare a Rockcrawler X99 una misteriosa finitura stealth.

La seconda creazione di Ai Mask per lo stand ASUS è TUF Immortal: ispirato dalla robustezza delle schede madri TUF, Ai Mask ha inserito la Sabertooth Z97 Mark con mimetizzazione artica in una valigetta blindata, accoppiata ad un kit di raffreddamento a liquido Bitspower®, per creare un mod formidabile


 

Tra i vari prodotti presenti da Asus al Computex erano presenti anche la nuova serie Zen AiO, famiglia di soluzioni All-in-One e il monitor ASUS ProArt PA329Q con schermo 4K/UHD da 32 pollici

 

Sono particolarmente lieto di aver presentato al Computex le nostre più recenti innovazioni ispirate al tema Zen“, ha affermato Shih. “Queste nuove creazioni rivelano un incredibile equilibrio tra potenza e bellezza, incarnando perfettamente la nostra vision ‘In Search of Incredible’, volta ad offrire ad ogni individuo una vita digitale ricca, fluida ed interconnessa“.

Kirk Skaugen, Senior Vice President e General Manager Client Computing Group di Intel, è salito sul palco insieme a Jonney Shih per celebrare i nuovi prodotti e la lunga collaborazione tra le due aziende. “Siamo convinti che il mondo dell’informatica e delle comunicazioni possa lavorare al meglio con l’architettura Intel,” ha affermato Skaugen, “Siamo perciò lieti di supportare i prodotti di ASUS con la più recente tecnologia, offrendo agli utenti prodotti innovativi e caratterizzati da elevate performance e nuove esperienze multimediali – dai  tablet agli All-in-One”.

La serie Zen AiO

La serie Zen AiO rappresenta la linea premium di PC all-in-one che include al momento i modelli Zen AiO Z240IC da 23.8 pollici e Zen AiO Z220IC da 21.5. Zen AiO fonde raffinatezza e tecnologia all’avanguardia, sintetizzandole in un perfetto equilibrio tra bellezza e performance in grado di garantire la più innovativa esperienza d’uso in ambito domestico. Capolavoro di ingegneria e di design, la serie Zen AiO si presenta con uno chassis unibody, sottile ed elegante, forgiato da un solido blocco di alluminio anodizzato che misura solo 6 mm di spessore lungo il bordo, sorretto da un supporto robusto e ricercato. L’aspetto armonioso e sofisticato è ulteriormente esaltato dal vetro che copre integralmente il pannello mentre la cover posteriore, in un raffinato colore oro, è elegantemente rifinita con i tradizionali cerchi concentrici caratteristici del design di ispirazione Zen.

Zen AiO offre performance straordinarie per l’home entertainment grazie all’implementazione della più recente generazione di processori quad-core Intel fino al Core i7, memoria DDR4 fino a 32GB, e archiviazione fino a 4 SDD PCIe® Gen 3, che garantiscono massima reattività e fluidità di azione. Le potenti schede grafiche NVIDIA® GeForce® GTX960M e i 4GB di memoria video dedicati assicurano la visualizzazione impeccabile di film e video Full HD e la possibilità di divertirsi con i titoli più recenti alla massima risoluzione. Primo PC AiO sul mercato a utilizzare l’ultima generazione di porte USB 3.1 Gen 2, Zen AiO assicura un trasferimento dati decisamente veloce, fino a 10Gbps, circa due volte la velocità di una porta USB 3.0 e oltre venti volte la velocità di una porta USB 2.0. Inoltre, utilizza il connettore USB 3.1 Type-C, che è reversibile per facilitarne l’utilizzo.

Zen AiO Z240IC dispone di una fotocamera 3D sorprendentemente precisa, che utilizza la tecnologia Intel RealSense in grado di aggiungere capacità interattive quasi futuristiche, identificando movimenti di persone o di oggetti davanti alla fotocamera e consentendo di interagire con il PC in modi totalmente nuovi e sconosciuti in passato. Così grazie alla possibilità di riconoscimento facciale 3D, il volto dell’utente può ad esempio diventare la password per l’accesso, o più semplicemente assicurare divertimento e svago con i più recenti giochi attivabili con il movimento del corpo.

Zen AiO è stato progettato per assicurare intrattenimento domestico più avanzato e utilizza 6 speaker per  offrire un suono chiaro e immersivo. Ciascun canale stereo da 8 watt dispone di tre potenti altoparlanti posizionati su entrambi i lati dello Zen AiO per generare un’esperienza audio stereo estremamente realistica, con un totale di ben 16 watt di suono puro e privo di distorsioni, ideale per la visione di film, una sfida mozzafiato o anche solo per l’ascolto di musica di qualità.

image008 (1)

Monitor ProArt PA329Q 4K/UHD

Il monitor ASUS ProArt PA329Q è uno schermo da 32 pollici con risoluzione 4K/UHD (ultra-high-definition), perfetto per i professionisti delle immagini grazie ad una visualizzazione dei dettagli incredibilmente nitida e realistica e capace di assicurare fino al 100% di copertura della gamma colore Adobe RGB. PA329Q integra un pannello IPS in formato 16:9 con ampi angoli di visione ed offre una risoluzione nativa di 3840 x 2160 pixel per oltre 8 milioni di pixel ed una densità da 138 PPI, quattro volte la densità di pixel dei monitor Full HD standard, garantendo immagini incredibilmente dettagliate.

Ogni PA329Q è un dispositivo pre-calibrato capace di assicurare la migliore accuratezza nella resa dei colori (Delta ?2) e, grazie al 100% di gamma colore Adobe RGB, i colori possono essere riprodotti in modo assolutamente fedele e realistico. Il monitor PA329Q dispone anche del supporto colore BT2020 / DCI-P3, particolarmente indicato per l’editing e la produzione video ed offre una visualizzazione a 10 bit per oltre 1,07 miliardi di colori visualizzati.

PA329Q incorpora infatti la tecnologia ASUS ProArt – un’applicazione hardware per la calibrazione del colore con una tabella lookup interna a 16 bit (LUT) e funzionalità di compensazione dell’uniformità. Rispetto ai tradizionali sistemi di calibrazione del colore, permette di controllare direttamente l’hardware del monitor e di salvare tutti i parametri relativi al colore sui chip IC del monitor anziché sul PC: in tal modo gli utenti possono ricalibrare il monitor in autonomia per assicurare coerenza al colore. Il monitor è inoltre compatibile con i principali calibratori hardware quali X-rite & Datacolor.

image010 (1)

 

0 2318

Windows Hello, è una delle nuove funzionalità per Windows 10 che consentirà agli utenti di accedere al sistema operativo con la loro faccia, la loro iride o le impronte digitali, e tale da garantire un “grado di sicurezza enterprise” è stato annunciato per la prima volta a Marzo scorso al WinHEC.

Intel RealSense 3D Camera è una tecnologia che permette il tracciamento 3D attraverso le fotocamere del dispositivo e non stupisce quindi la collaborazione in atto con Microsoft per utilizzarla e farne pieno uso con Windows Hello supportando le caratteristiche di sign-in con viso e iride, come specificato proprio durante quell’evento.

Al keynote Intel di apertura al Computex 2015, dirigenti della socità hanno trascorso un breve momento sul palco dimostrando come le cose funzionano, e quanto sia sicuro in realtà. Utilizzare infatti una foto di un viso per cercare di ingannare le fotocamere facendoti così passare per qualcun altro semplicemente non funzionerà, come mostrato nel breve video in fondo.

La tecnologia Intel RealSense Camera va oltre l’essere una semplice webcam, riuscendo infatti a percepire la profondità e gli effetti sono impressionanti. Come si può vedere poi nella demo di Windows Hello è altrettanto impressionante vedere come non ci sia assolutamente alcun ritardo di sorta, con lo sblocco del PC quasi immediato dopo aver mostato il viso.

Sembra che Dell sia pronta già a sfruttare tale tecnologia con alcuni dei suoi nuovi computer portatili che verranno presto lanciati con RealSense a bordo, con scopo primario proprio l’uso con Windows Hello.

Oltre allo Zenfone Selfie e alla nuova famiglia ZenPad e ZenPad S protagonista al Computex 2015 a Taipei è anche la seconda generazione dello smartwatch Android Wear di Asus, lo ZenWatch 2, migliorato rispetto al predecessore in molti aspetti e che fà della possibilità di personalizzazione uno dei suoi punti di forza.

Al design del primo smartwatch Android di ASUS a cui è molto simile, viene aggiunge una corona di metallo, simile al tasti laterali visto su altri orologi Android Wear, così come alla corona digitale di Apple Watch e come quest’ultimo è disponibile in due formati.
Il modello più grande misura 49 x 41 millimetri e supporta cinturini per orologi da 22 millimetri, il più piccola a 45 x 37 millimetri e usa cinturini da 18 millimetri.

ASUS dice che ci sono circa 18 combinazioni di colore di cinturino e corpo tra cui scegliere, tra cui tre opzioni di colore in acciaio inox per la cassa, bronzo, argento e oro. Alla manifestazione ASUS erano presenti poi una serie di combinazioni di cinturino in cuoio, gomma e metallo, tra cui un loop milanese simile a quello di Apple Watch. Tra questo e le due opzioni di formato, ASUS sembra di poter offrire molta più scelta anche di Motorola, con Moto 360 tramite Moto Maker.

La certificazione di resistenza all’acqua migliora passando da IP55 a IP67. Il produttore ha anche rivisto il modo in cui si ricarica lo ZenWatch 2. Invece dell’ingombrante, goffa dock di ricarica di un tempo, utilizza un cavo di ricarica magnetico più leggero. E ASUS offre anche una batteria tampone che si inserisce sulla parte posteriore del ZenWatch 2 e può essere usato per caricare durante l’uso, rendendola considerevolmente più spessa naturalmente. Questa batteria di backup ha anche un proprio porta di carica magnetica, in modo da poter caricare singolarmente o caricare sia l’orologio che l’unità di backup allo stesso tempo.

Lato software, il ZenWatch 2 esegue l’ultima versione di Android Wear, la 5.1.1 Lollipop, che revisiona l’interfaccia utente con nuovi gesti e un semplice lancio delle App. ASUS ha inoltre in dotazione una nuova applicazione “wellness” per il monitoraggio della salute, e un app “Watch Face Land” che consente agli utenti di creare le proprie watch face per il dispositivo. L’app Remote Camera che consente agli utenti dello ZenWatch 2 con telefoni ASUS di vedere in anteprima le foto sullo schermo prima dello scatto è ora più veloce, più vasta, ha la possibilità di passare tra le cam posteriore e anteriore del telefono e capacità di zoom.

L’ASUS ZenWatch 2 sarà lanciato nel corso del terzo trimestre, con Settembre menzionata come una finestra di rilascio probabile, in tempo per una comparsa al prossimo IFA di Berlino, scelto probabilmente come vetrina per il lancio europeo.

Immagini e Scheda Tecnica
ASUS ZenWatch 2 WI501Q ASUS ZenWatch 2 WI502Q
Processor Qualcomm® processor Qualcomm® processor
Operating System Android Wear Android Wear
Display AMOLED AMOLED
Cover Lens 2.5D curved Corning® Gorilla® Glass 3 2.5D curved Corning® Gorilla® Glass 3
Charging Magnet charger cable Magnet charger cable
Water Resistance IP67 IP67
Body Colors Silver, Gunmetal, Rose-Gold Silver, Gunmetal, Rose-Gold
Strap 22mm (Rubber, Leather, Metal) 18mm (Rubber, Leather, Metal)
Mobile power bank Chargeback
Dimensions 49 x 41mm 45 x 37mm
Video hands-on

Durante l’evento Zensation al Computex 2015 a Taipei Asus ha annunciato il suo primo selfiephone chiamo in modo “chiaro” Zenfone Selfie e, come previsto, la nuova famiglia di tablet ZenPad e disponibile in varie diagonali nella versione top ZenPad S.

Zenfone Selfie

ZenFone Selfie è la risposta di Asus alla moda dei selfiephone e non in particolare all’HTC Desire EYE. Non è però fascia alta come lo Zenfone ma medio alta grazie al SoC Qualcomm Snapdragon 615 (core Cortex A53: 4 a 1.7 GHz + 4 a 1.0 GHz) affiancato da una quantità sconosciuta di memoria RAM, probabilmente 2 GB.

Sopra allo schermo LCD IPS 5,5 pollici 1080p al centro troviamo fotocamera con sensore Toshiba 1/3.2 da 13 MP, presente anche sul retro ma l’ottica selfie è 24mm, campo di vista 88 gradi che diventano 140 gradi in modalità panorama, con F/2.2 mentre l’altra è 28mm con F/2.0; entrambe sono assistite da flash dualLED e autofocus laser.

In termini di Design, il portatile sembra quasi esattamente uno ZenFone 2, fino alla selezione dei colori vivaci; saranno sette le tonalità, bianco, rosa e blu acqua outofthebox, e cover posteriori metalliche in nero, oro, grigio e rosso disponibili a parte.

Sarà disponibile a Luglio ma ASUS non ha specificato in quali mercati, ma la storia degli smartphone selfie-centrici suggerisce principalmente quelli asiatici, anche se tenendo conto del concorrente Desire Eye, possiamo pensare possa arrivare anche negli Stati Uniti e forse in Europa.

Famiglia ZenPad

Asus prevede di offrire diversi modelli 7 e 8 pollici e una versione da 10 pollici che sarà disponibile con una tastiera opzionale, e tutti con Android 5.0 e interfaccia Asus ZenUI; per ora ha però fornito dettagli solo per le versioni da 8 pollici di Zenfone e Zenfone S.

ZenPad

L’Asus ZenPad 8.0 (Z380) è caratterizzato da linee pulite e arrotondate con retro dove una parte con pattern di pelle goffrata si “appoggia” su una altra richiamando pochette e portafogli che insieme alla struttura metallica lucida sul frontale fornisce un aspetto premium.

Le specifiche però sono da dispositivo entry level a partire dal SoC Intel Atom x3, con CPU quadcore a 1.2 GHz e GPU ARM Mali 450MP4, progettato da Rockchip con architettura Intel e con processo a 28nm, 1GB o 2GB di RAM, display IPS 1280 x 800 pixel e storage da 8GB o 16GB.

Ha una fotocamera posteriore da 5 megapixel e frontale da 2MP.
Sarà disponibile con connettività LTE/Wi-Fi e funzionalità telefoniche (Z380KL) o solo Wi-Fi (Z380C).

ZenPad S

L’Asus ZenPad S 8.0 (Z580CA) ha un design simile allo Zenfone ma si distingue per i due altoparlanti frontali e per il rivestimento posteriore è metallico, gli spigoli sono diamantati; è poi estremamente sottile, solo 6,6 millimetri, e leggero soli 298g.

Ha poi specificvhe top con il SoC a 64-bit Intel Atom Z3580 (Moorefield), con CPU quad-core e GPU PowerVR G6430, affiancato da 4GB di RAM, prima volta su un tablet da 8 pollici, il display IPS dalla risoluzione di ben 2048 x 1536 pixel, storage da 16 GB a 64 GB, e dispone di una porta USB type-C.

Questo modello ha una fotocamera posteriore da 8 megapixel e fotocamera da 5 megapixel frontale.

Accessori

ZenPad 8.0 è il primo tablet al mondo dotato di una cover posteriore intercambiabile con altre che possono fornire nuove funzionalità e opzioni di colore aggiuntive, pur mantenendo perfettamente lo stesso look originale.
– Zen Clutch aggiunge materiali di alta qualità e maggiore protezione.
– Zen Case permette agli utenti di scegliere cinque colori eleganti o vivaci e dispone di una struttura di un texture in pelle.
– Audio Cover porta il suono surround a 5.1 canali per la prima volta su un tablet.
– Power Case prolunga la durata della batteria , fornendo agli utenti fino a 15 ore di autonomia.

ZenPad S 8.0 può essere utilizzato con l’opzionale Z Stylus, che fornisce una scrittura naturale grazie alla precisione millimetrica e sensibile tecnologia multi-touch. Supporta fino a 1024 livelli di sensibilità alla pressione e un tratto di scrittura fino a 1,2 millimetri.

Video Hands-on

Negli ultimi anni le vendite dei PC tradizionali sono risultate stagnanti, a differenza di quelle registrate nel campo degli smartphone e tablet che sembrano essere sempre più in aumento. Questa tendenza è stata notata subito da uno dei maggiori fornitori di componenti per PC, ovvero la Intel. Quest’ultima infatti sta attualmente lavorando in maniera sostenuta per portare al più presto i suoi chip nei dispositivi mobili (con un discreto successo).

Al momento Intel sta dominando il campo dei tablet Windows, ma stanno crescendo anche i modelli Android (e alcuni smartphones) alimentati dalla casa californiana. Al “week’s Computer trade show” infatti sono stati presentati diversi modelli Dell e Asus, ma a quanto detto dalla Intel, questa sarebbe solo la punta dell’iceberg.

asus-memo-pad-8

La società si aspetta di introdurre sul mercato 130 diversi tablet entro quest’anno, infatti, circa una dozzina di questi sono già presenti sul mercato e alla portata di tutti, altri invece stanno per arrivare.

Il nuovo XMM 7260 modem LTE -Advanced al momento è in vendita per i produttori dei dispositivi e quindi ancora in fase di testing e dovrebbe apparire sul mercato nei prossimi mesi (fonti ufficiose). Nel campo della telefonia invece Intel si prepara al rilascio di Sofia con chip dual-core e 3G integrato, inoltre sempre sul palco del Computex il CEO Renee James ha fatto la prima telefonata pubblica utilizzando questo device.Per quanto riguarda il modello quad-core con modulo 3G e 4G dovremo aspettare sino alla prima metà del 2015.

Ovviamente gli altri produttori come Samsung e Qualcomm non stanno fermi ad aspettare che Intel si prenda il controllo del mercato mobile, ma avanzano ogni giorno (come potete vedere dai nostri articoli) nuove proposte e nuovi modelli sempre più all’avanguardia, ma l’azienda californiana non sembra preoccupata e anzi, si sta prendendo tutto il tempo necessario per riuscire ad irrompere nel mercato in maniera prepotente con i suoi nuovi dispositivi.

Fonte: liliputing

Asus è stata una dei protagonista del Computex 2013, certamente la più prolifica con molti i prodotti presentati.
Ieri via abbiamo parlato del phablet FonePad Note, oggi illustriamo le novità in campo tablet compreso un interessante ibrido, con caratteristiche, foto e hans-on.

MeMo Pad HD 7

Il Memo Pad HD 7 è un tablet con schermo 7 pollici 1280×800, 8 o 16 GB di storage (più uno slot per schede MicroSD), casse stereo, fotocamere 5MP/1.2MP, e durata della batteria di 10 ore.
Il processore è un quad-core, ma ASUS non ha detto il modello o la velocità.
Il prezzo per il modello da 8GB sarà $ 129 mentre per la versione da 16GB sarà $ 149.
Sarà disponibile a livello internazionale a luglio nei colori nero, bianco, rosa, verde.

MeMo Pad FHD 10

Il Memo Pad FHD 10 è un tablet con schermo IPS 10 pollici 1920×1200, 16 o 32 GB di storage (più uno slot per schede MicroSD), casse stereo, fotocamere 5MP/1.2MP, e durata della batteria di 10 ore.
Il processore è un Intel Atom Z2560 1.6Ghz (Clover Trail) e 2GB of RAM.
Sarà disponibile a livello internazionale a luglio nei colori blu, bianco e rosa.

Transformer Pad Infinity

Classico appartenente alla famiglia Transformer, un tablet con tastiera dock.

Tablet
Schermo: 10.1 pollici 2560 x 1600 LED-backlit IPS
CPU: NVIDIA Tegra 4 a 1.9 GHz
Memoria: 2 GB RAM
Porta HDMI-out cin supporto fino a risoluzione 4K
Fotocamere 5MP/1.2MP
32 GB di storage (versione da 64GB arriverà forse in seguito)
Wi-Fi Dual-band 802.11 a/b/g/n con supporto Miracast
Bluetooth 3.0 + EDR

Keyboard Dock:
Trackpad multi-touch
Porta USB 3.0
Card reader SDXC

Transformer Book Trio

Indubbiamente, l’annuncio più interessante e importante è stato il Transformer Book Trio, il primo dispositivo tre-in-one mobile del mondo”.
Il Trio in realtà si compone di due pezzi:
1)Un tablet con un display 11.6″ IPS 1920×1080 e 64 GB di storage, processore dual-core Intel Atom Z2580 a 2GHz(32nm Clover Trail +) e utilizza esclusivamente Android Jelly Bean.
2)Un PC dock station, che è molto più di una tastiera con una batteria integrata ma contiene un i7-4500U (Haswell), HDD 1TB e utilizza esclusivamente Windows 8.

Opera in tre modalità:
1)Tablet Android. Il dock non viene utilizzato in questa configurazione.
2)Computer portatile Windows 8. In questa configurazione, il tablet è collegato alla dock station PC ed agisce semplicemente come un display. Come con altri Transformer, in passato, la PC dock station carica il tablet.
3)PC desktop Windows 8, con il dock collegato a un monitor esterno. Il Tablet non viene utilizzato in questa configurazione.

Galleria Immagini

(Cliccare sulle Miniature per ingrandire)

Fonti: engadget, engadget, Android Police, Android Police

ASUS al Computex 2013, ha presentato un nuovo device, il FonePad Note. Il device, già dal nome ce ne eravamo accorti, si presenta come un diretto concorrente del Galaxy Note. L’hardware si presenta di tutto rispetto: parliamo infatti di un device con schermo Super IPS+ da 6 pollici full HD (1080p), un processore dual-core da 1.6GHz (Atom Z2560), e 2 GB di ram.
Le fotocamere saranno una frontale da 1.2 megapixel e una posteriore da 8 megapixel.


Il phablet di ASUS sarà fornito, come il Galaxy Note, di un pennino e con molta probabilità ci saranno funzioni dedicate per questo accessorio.
Anche se alla ASUS hanno definito il FonePad Note un tablet, monta pure un antenna 3G con connettività dati fino a 42Mbps in download, e predisposto per le chiamate.

pennino e 3G, come il Note

Al momento non sappiamo su quale fascia di mercato il FonePad Note di ASUS si piazzerà, ne quando sarà disponibile alla vendita al pubblico.


Fonte: engadget

1 5081

Come vi avevamo preannunciato, Foxconn e Mozilla hanno tenuto oggi una conferenza stampa congiunta a Taiwan, durante la quale le aziende hanno parlato di come avrebbero lavorato insieme per ottimizzare il software di Mozilla per funzionare su dispositivi costruiti da Foxconn.
Hanno mostrato anche il primo dispositivo nato da questa collaborazione, il primo tablet con sistema operativo Firefox OS con particolare attenzione alle applicazioni web.

Così, mentre Foxconn e Mozilla dicono che in questo momento stanno lavorando insieme su almeno 5 dispositivi (tra cui il tablet), non è stato ancora chiarito sotto quale marca questi dispositivi saranno effettivamente venduti.
Da parte sua, Mozilla dice che mentre Firefox OS è inizialmente rivolto a dispositivi mobili come cellulari e tablet, è una piattaforma aperta che potrebbe muovere una vasta gamma di dispositivi, tra cui televisori intelligenti o segnaletica digitale.

dai cellulari alla segnaletica

Purtroppo ancora non sappiamo chi effettivamente venderà il primo tablet Foxconn/Firefox, quanto costerà, dove sarà disponibile, o anche che tipo di processore del tablet utilizza.
Ma una delle caratteristiche principali di Firefox OS è che è stato progettato per funzionare bene anche su dispositivi con processori relativamente lenti e la quantità limitata di memoria.
Intanto vi invitiamo a vedere il video Hands On girato da MobileGeeks al Computex 2013.

Fonte: liliputing