Back to school più agile grazie a TeamViewer

Back to school più agile grazie a TeamViewer

0 162

TeamViewer, leader globale nella fornitura di soluzioni per la connessione remota e sicura, propone nella sua offerta, funzionalità per consentire di lavorare al meglio anche da casa, aiutando in questo modo la gestione degli impegni di lavoro con la vita familiare. Soprattutto con l’inizio dell’anno scolastico, i genitori devono tornare a fare i conti i rigidi orari di scuole, asili nido e attività varie dei propri figli, dunque poter lavorare senza il vincolo della presenza fisica sul posto di lavoro, aiuta certamente a ottimizzare tempi e costi e riduce lo stress.

In Italia, il lavoro agile è una tipologia di rapporto di lavoro introdotta con la Legge n. 81 del 2017 nella quale vengono anche definiti gli strumenti e la modalità con cui può essere eseguita l’attività da remoto per consentire una maggiore produttività aziendale e permettere ailavoratori di conciliare i tempi di vita – lavoro.

Questa esigenza diventa primaria soprattutto per i genitori che devono pensare alla cura dei figli e garantire continuità agli impegni lavorativi.
In particolare, in Italia dal 1° gennaio 2019, per le mamme lavoratrici e genitori lavoratori con figli disabili è stata introdotta una disposizione che consente a queste due categorie di avere la priorità nella concessione dello smart working.

TeamViewer per supportare i genitori a lavorare al meglio da remoto, offre diverse soluzioni intuitive per rendere più semplice, immediato e più produttivo lo smartworking.

Grazie al suo approccio all-in-one, in un ‘unica soluzione, garantisce tutto ciò che occorre per una comunicazione e collaborazione efficacie e semplice.  Il software offre soluzioni per tenere conferenze online e mantenere fluide comunicazioni audio/ video. Queste funzionalità si combinano con le caratteristiche di condivisione interattiva delle schermate e di accesso remoto, permettendo così una fluida ed efficiente esperienza di collaborazione da remoto.

TeamViewer come strumento di collaborazione non offre soltanto la possibilità di comunicare con colleghi quando lo si desidera, ma consente di condividere file o documenti in modo rapido e semplice. Con la funzionalità di collaborazione cloud di TeamViewer è possibile condividere file o documenti importanti in modo rapido e semplice: non occorre più recuperare una presentazione o andare alla ricerca di documenti nella cronologia della chat; lavorando su una cartella dedicata collegata sul cloud, i documenti saranno sempre aggiornati e immediatamente disponibili per tutti i colleghi.

Inoltre, TeamViewer semplifica l’esperienza nel lavorare con più dispositivi, grazie a un unico desktop centrale: se anche il proprio PC Windows è impegnato nell’installazione di un aggiornamento, si ha la certezza di restare operativi grazie al proprio iPad, smartphone Android o altro dispositivo.

TeamViewer garantisce standard di sicurezza e stabilità, oltre ad offrire molte altre caratteristiche utili alla tua produttività. Infatti, è possibile connettersi in tutta semplicità con il computer dell’ufficio, anche se non vi è nessuno davanti allo schermo e persino se esso si trova in modalità stand-by.

Le soluzioni di TeamViewer posso essere utilizzate da tutti coloro che necessitano del lavoro agile e in Italia secondo una recente indagine**, il 12,6% degli occupati sono smart worker – 480.000 dipendenti nel 2018, in crescita del 20%.

In particolare, Teamviewer ha identificato 10 situazioni quotidiane che consentono di lavorare lontani dall’ufficio a condizione di poter disporre di tecnologia adatta. Vedi l’infografica qui sotto che analizza queste situazioni.