ASUS lancia cinque nuove serie di schede madri AMD X670

AAAAAElFTkSuQmCC

ASUS annuncia una gamma completa di schede madri basate su AMD X670, presentando una line-up ricca ed articolata, che include le serie ROG Crosshair, ROG Strix, TUF Gaming, ProArt e Prime.

Tre generazioni di processori AMD Ryzen™ hanno conquistato giocatori, utenti professionisti e creatori allo stesso tempo. Con tanti core a disposizione, questi chip eccellono in attività che richiedono una dose extra di potenza di elaborazione parallela, come multitasking intensivo, rendering video e modellazione 3D o sessioni gaming in live streaming. AMD presenta ora la sua quarta serie di CPU AMD Ryzen e ASUS annuncia le schede madri X670E e X670 in grado di sfruttare appieno tutto il potenziale di questi nuovi chip.

ASUS conferma presenza ed impegno con le sue cinque serie distinte di schede madri X670, offrendo agli utenti un’enorme gamma di opzioni che si abbinano perfettamente ai processori AMD Ryzen serie 7000“, ha affermato David McAfeeCorporate Vice President e General Manager, Client Channel Business Unit, AMD . “Grazie a una serie di funzionalità uniche ed esclusive, gli utenti saranno in grado di sbloccare tutto il potenziale della piattaforma AM5 con le più recenti DDR5 e connettività PCIe 5.0“.

La nuova gamma di schede madri X670E e X670 si articola in ben cinque serie diverse eintegra funzioni in grado di soddisfare qualsiasi genere di utente. La serie ROG Crosshair torna per offrire prestazioni e stile senza compromessi per quanti vogliano osare e realizzare build da veri enthusiast.

Le schede ROG Strix assicurano qualità e funzionalità di gioco in un’ampia gamma di design, mentre la gamma TUF Gaming integra ogni caratteristica essenziale in un design più sobrio, ma solido e pronto a ogni sfida.

ProArt X670E-Creator WiFi è al servizio della comunità creativa con il suo stile professionale, eccezionale connettività e prestazioni eccellenti.

Infine, ASUS ha ampliato la gamma di schede madri Prime, maggiormente orientata sul valore, con opzioni che propongono un accesso sostenibile alle serie X670E e X670 per tutti gli amanti del PC fai da te.

Elevato alla potenza di cinque

Le caratteristiche distintive di CPU e chipset AMD hanno consentito ad ASUS di rendere l’X670 una piattaforma davvero next-gen. Realizzati con un processo all’avanguardia a 5 nanometri, i processori AMD Ryzen™ serie 7000 si inseriscono nel nuovissimo socket AM5. Essendo un socket in stile LGA, i pin sono sulla scheda madre, non sulla CPU, rendendo meno probabili eventuali piegature accidentali o danni agli stessi pin. AM5 supporta fino a 170 Watt di potenza per il design termico (TDP), consentendo prestazioni eccezionali per CPU ad alto numero di core in pesanti carichi di lavoro.

Ma non è solo il socket della CPU a beneficiare di un aggiornamento di nuova generazione. Le schede madri X670E e X670 supportano la più recente RAM DDR5, che ha una velocità di trasmissione dati superiore del 50% rispetto alla memoria DDR4 della precedente generazione. I moduli DDR5 consentono un livello di prestazioni del tutto nuovo e le schede madri ASUS offrono una serie di ottimizzazioni hardware e firmware che permettono agli utenti di spingere l’overclock con i kit supportati fino al loro limite assoluto.

Le schede madri X670E e X670 vantano anche la connettività PCIe 5.0. Grazie al doppio delle velocità di collegamento rispetto a PCIe 4.0, il nuovo standard fornisce la larghezza di banda per arricchire le schede madri ASUS X670E e X670 con una selezione estesa e completa di porte ad alta velocità. È possibile trovare modelli dotati delle più recenti porte USB4, mentre le porte USB 3.2 Gen 2×2 abbondano in tutta la gamma.

Le schede X670E e X670 differiscono per l’implementazione di PCIe 5.0 e PCIe 4.0. La “E” delle schede madri X670E sta per “Extreme” e garantisce agli utenti schede dotate di uno slot PCIe 5.0 x16 e almeno un socket PCIe 5.0 M.2. Ma ASUS non si è accontentata di questo: se l’archiviazione ad alta o altissima velocità è l’obiettivo, gli utenti troveranno soluzioni in abbondanza nelle offerte premium. La maggior parte delle schede ROG Strix X670E ha almeno due slot PCIe 5.0 M.2 integrati e l’ammiraglia ROG Crosshair X670E Extreme offre un totale di quattro slot PCIe 5.0 tra quelli presenti onboard e quelli sulle schede aggiuntive in bundle. Poiché gli SSD M.2 di fascia alta e di maggiore capacità possono produrre più calore, ASUS ha anche incrementato il raffreddamento di X670E e X670. Molti di questi slot M.2 includono un dissipatore di calore M.2 a doppia faccia per favorire lo scambio termico e la dissipazione del calore.

Assemblaggio del PC senza problemi

Sono passati decenni da quando l’assemblaggio di un PC richiedeva conoscenze approfondite e ASUS lavora instancabilmente per rendere il “fai-da-te” sempre più semplice con ogni generazione di schede madri. Le esclusive innovazioni ASUS Q-Design nella gamma X670E e X670 semplificano e ottimizzano il processo di realizzazione e aggiornamento del PC.

Le attuali schede grafiche high-end hanno spesso soluzioni di raffreddamento generose e robuste piastre posteriori. Questa combinazione è ottimale per le prestazioni, ma può ostacolare l’accesso al meccanismo di rilascio dello slot PCIe. Il pulsante ASUS PCIe Slot Q-Release consente agli utenti di sganciare la scheda grafica dallo slot con una semplice pressione. Gli utenti troveranno questa comoda funzione su tutte le schede madri ROG Crosshair X670E e nelle ProArt X670E-Creator WiFI, oltre che nella maggior parte delle proposte ROG Strix e persino nella Prime X670E-Pro.

Allo stesso modo, i tradizionali design degli slot DIMM richiedono agli utenti di bloccare entrambi i lati del banco di memoria e non è sempre facile, soprattutto per chi ha dita più grandi, sbloccare il sistema di ancoraggio vicino alla scheda grafica. Ecco perché ASUS ha anche implementato il suo design con blocco Q-DIMM su un lato su tutte le schede madri X670E. Con questa opzione, gli utenti non dovranno più preoccuparsi di un ancoraggio troppo vicino alla loro scheda grafica: un singolo punto di blocco sul lato di più facile accesso dello slot DIMM è tutto ciò che serve per tenere sempre saldamente in posizione un banco di memoria. L’installazione della RAM e l’aggiornamento nel tempo sono ora molto più semplici.

ASUS ha anche semplificato il processo di installazione di un’unità M.2. L’esclusivo M.2 Q-Latch indica che gli utenti non dovranno mai più maneggiare minuscole viti, facili anche da perdere, per ancorare un disco M.2; ora possono fissare o allentare un’unità M.2 semplicemente con la punta delle dita.

Raffreddamento di nuova generazione

Molti costruttori optano per ventole del case con RPM più elevati in grado di spostare grandi volumi d’aria. Queste ventole sono un espediente per mantenere freschi i componenti ad alte prestazioni quando questi sono sotto carico, ma possono produrre un rumore considerato eccessivo quando gli utenti eseguono invece attività più leggere, come la navigazione sul web o l’invio di e-mail. Per offrire uno strumento più semplice e garantire contemporaneamente un flusso d’aria efficace sotto carico e un funzionamento del tutto silenzioso durante le attività meno impegnative, ASUS introduce oggi AI Cooling II per l’intera gamma di schede madri X670E e X670.

Se abilitato tramite l’interfaccia FanXpert nell’app Armoury Crate, la nuova caratteristica si affida a un algoritmo di apprendimento automatico per raccogliere i dati di sistema durante un breve stress test. Da quel momento in poi, AI Cooling II monitora la CPU e utilizza i dati dello stress test per calcolare la velocità della ventola più bassa possibile necessaria per raffreddare efficacemente il sistema, assicurando i più ridotti livelli di rumore. Questo sistema di controllo della ventola può ridurre il rumore della ventola del sistema fino a 5,7 dB con carichi sostenuti. Grazie a questa soluzione auto-adattativa, gli utenti avranno sempre tutta la potenza di raffreddamento quando ne hanno più bisogno e un funzionamento decisamente più silenzioso quando lo desiderano. ASUS ha anche colto l’occasione per aggiornare l’interfaccia FanXpert con l’insieme completo di opzioni di calibrazione e controllo della ventola. La mappatura dell’input della temperatura e la mappatura della risposta della ventola sono entrambe disponibili in ambiente Windows tramite la comoda app Armory Crate.

Strumenti potenti per utenti esperti

La prima cosa che molti appassionati di hardware faranno con i loro nuovi processori AMD Ryzen™ serie 7000 e la scheda madre X670E è verificare le prestazioni extra ottenibili dal loro sistema attraverso l’overclocking. Nei carichi di lavoro con elevati thread si ottengono vantaggi sostanziali attraverso un overclock manuale su tutti i core. Tuttavia, per applicazioni con meno thread come i giochi, il Precision Boost Overdrive (PBO) integrato di AMD è spesso la scelta migliore. Questa tecnologia massimizza le performance analizzando automaticamente una serie di fattori, come la temperatura della CPU, il numero di attività attive e il consumo energetico, per incrementare in modo intelligente la velocità di clock.

Gli utenti finali non dovrebbero però dover scegliere tra PBO e overclock manuali “all-core”. Ecco perché ASUS ha sviluppato il Dynamic OC Switcher. Questa funzione ha debuttato nella leggendaria e più recente scheda madre ROG Crossshair VIII Dark Hero e ora ASUS integra il micro-controller su tutte le sue schede madri X670E. Questa funzione passa automaticamente da una modalità all’altra per assicurare le migliori prestazioni in base all’attività in corso. Dopo aver configurato un overclock manuale per attività più pesanti, gli utenti possono selezionare una soglia per l’attivazione del Dynamic OC Switcher, in base all’amperaggio e alla temperatura. Da quel momento, il sistema funzionerà con PBO per impostazione predefinita, ma passerà a un overclock manuale in modo dinamico per prestazioni multithread eccezionali, esattamente nel momento in cui questo si rende necessario.

Gli utenti possono sfruttare anche la nuova funzione Ryzen Core Flex per infrangere ogni limite attraverso un controllo discreto dei parametri di clock, erogazione di potenza e termici. Nella modalità più semplice, si può massimizzare il clock base durante carichi più leggeri e impostare step predefiniti per ridurre gradualmente le frequenze dei core della CPU all’aumentare della temperatura o dell’alimentazione. Questo sistema è estremamente adattabile e supporta più impostazioni per settare opportunamente i livelli di potenza, corrente e temperatura in modo indipendente affinché gli utenti possano adattare le prestazioni della CPU a loro piacimento.

La gamma ASUS X670E annuncia anche il ritorno del ROG True Voltician. Questo kit con oscilloscopio, in bundle con ROG Crosshair X670E Extreme e ROG Crosshair X670E Gene, semplifica il lavoro degli appassionati che necessitano di un’analisi dettagliata dei circuiti di alimentazione della scheda madre per ottenere i massimi livelli di prestazione dal proprio hardware. Una volta connesso al sistema, l’oscilloscopio presenta in modo intuitivo informazioni sulla tensione in tempo reale su uno strumento separato. Raccogliere i dati necessari per un overclock di livello professionale non è mai stato così facile.

ROG Crosshair: soluzioni evolute, performance estreme

Dal 2006, le schede madri Republic of Gamers hanno incessantemente ridefinito i confini del design e delle prestazioni, offrendo prodotti di alto livello per i gamer più esigenti. Utilizzando componenti di prim’ordine e design all’avanguardia in grado di raggiungere le massime performance, gli ingegneri ROG creano schede madri emblematiche per qualità e artigianalità, ridefinendo le possibilità del desktop computing.

Un trio di schede madri ROG Crosshair X670E proietta la gamma di ASUS nel futuro con un insieme di funzionalità di nuova generazione. La nuova ROG Crosshair X670E Hero cattura subito l’attenzione con una mix imbattibile di caratteristiche di livello eccellente e stile accattivante. La ROG Crosshair X670E Gene porta tutte le funzioni più esclusive della nuova piattaforma nel formato microATX per build dalle dimensioni più compatte. Ma al vertice assoluto rimane la possente ROG Crosshair X670E Extreme, una scheda madre EATX costruita per chi, semplicemente, vuole tutto.

ROG Crosshair X670E Hero, la conferma della scheda più amata

Essendo il modello più accessibile della gamma ROG Crosshair X670E, la nuova ROG Crosshair X670E Hero colma la distanza tra i costruttori di PC più professionali e i gamer con meno esperienza, consentendo a tutti di realizzare un PC ad alte prestazioni.

Le tonalità scure predominano sulla sua superficie, fornendo uno sfondo intenso e magnetico per ogni build. L’illuminazione Polymo attraverso lo schermo I/O integrato offre un tocco esclusivo e attraente. Questa matrice micro-strutturale di luce e colore presenta due pattern RGB, consentendo di sfoggiare uno stile RGB vivace, impossibile da vedere con altri prodotti.

Per quanti vogliano spingere i processori AMD Ryzen™ serie 7000 al “next level”, sono disponibili 18 + 2 stadi di potenza combinati con una potenza di 110 ampere: il tutto per assicurare senza sforzo un’alimentazione stabile alla CPU. I corposi dissipatori di calore integrati mantengono freschi i circuiti e un’ampia gamma di connettori consente agli utenti di configurare soluzioni di raffreddamento al top.

ROG Crosshair X670E Hero consente di puntare a build gaming di nuova generazione. La sua coppia di slot PCIe 5.0 x16 è pronta per le schede grafiche di nuova generazione, ma non mancano anche tre slot PCIe 5.0 e due slot PCe 4.0. L’audio di qualità assoluta è ottimizzato per l’intrattenimento e il gaming, anche competitivo, e si affida al quadruplo DAC ESS® ES9218 di livello audiofilo per offrire un suono limpido e puro dall’uscita audio del pannello frontale. Grazie a un eccezionale rapporto segnale/rumore, questa soluzione è perfetta anche per poter collegare una cuffia di tipo high-end.

La connettività è di fascia alta ed è assicurata dalle tante funzioni offerte dalla nuova Hero. Il Wi-Fi 6E consente agli utenti di accedere alla banda a 6 GHz di nuova generazione per sfruttare la rete wireless al massimo mediante router compatibili. Le doppie porte USB4 posteriori offrono punti di accesso flessibili per le periferiche e l’archiviazione esterna ad alta velocità.

ROG Crosshair X670E Gene: piccola e piena di carattere

Il formato microATX è un form factor sempre più apprezzato dai PC builder per via di dimensioni della scheda madre né troppo grandi, né troppo piccole. Per quanti non necessitano di un secondo slot PCIe x16, ROG Crosshair X670E Gene offre tutto il corredo di prestazioni di fascia alta, un set di funzioni eccezionalmente ricco e una estetica inconfondibilmente ROG in un fattore di forma microATX di medie dimensioni.

Il logo ROG inciso e riflettente sullo scudo I/O integrato e l’iconico “Fearless Eye” realizzato con una matrice di pixel sul dissipatore di calore del chipset sottolineano il più sincero orgoglio Republic of Gamers. I dettagli LED RGB sul dissipatore di calore VRM, personalizzabile con Aura Sync, forniscono poi una nota di colore su una scheda che è sintesi di pura eleganza, con i suoi toni scuri e i particolari spigolosi.

La piattaforma X670 di nuova generazione consente di elevare alla quinta le esperienze di gioco, con PCIe 5.0 e DDR5. Lo slot PCIe 5.0 x16 è in grado di gestire le schede grafiche più veloci di oggi e di domani. Il supporto per DDR5 consente agli utenti di godere dell’enorme banda larga, delle nuove super-velocità e dell’eccezionale efficienza energetica offerte dalla RAM DDR5 di ultima generazione. Tra i suoi slot integrati e la scheda ROG Gen-Z.2, la nuova Gene comprende anche due slot PCIe 5.0 M.2 e uno slot PCIe 4.0 M.2, offrendo il più ampio spazio per creare una libreria di titoli senza rinunciare a velocità e capacità di storage. E, naturalmente, questa scheda madre è progettata per supportare al meglio anche i più potenti processori AMD Ryzen™ serie 7000 con la sua robusta alimentazione con 16 + 2 stadi di potenza combinati certificati per 110 ampere.

L’ampio set di opzioni di connettività di Gene sfrutta tutte le potenzialità di una scheda di alto livello: accesso alla banda a 6 GHz tramite il Wi-Fi 6EIntel 2,5 Gb Ethernet per reti a massima velocità; una coppia di porte USB4 sul pannello I/O posteriore; un connettore per una porta USB 3.2 Gen 2×2 Type-C sul pannello frontale; il supporto per Quick Charge 4+.

ROG Crosshair X670E Extreme: l’ammiraglia della serie ROG X670E

Se le schedi madri della serie ROG Crosshair primeggiano, la nuova ROG Crosshair X670E Extreme non accetta compromessi. Con le sue linee spigolose, i vivaci dettagli LED RGB e i toni neri profondi, la scheda madre ROG Crosshair X670E Extreme cattura letteralmente la scena. Questa scheda offre opzioni di personalizzazione impareggiabili, a partire dal display AniMe Matrix™ composto da una serie di LED in grado di mostrare animazioni personalizzate in stile retrò.

Gli straordinari elementi visivi della ROG Crosshair X670E Extreme fanno il paio con il desiderio di prestazioni fuori scala. I grandi dissipatori di calore posti sopra ai circuiti VRM, al chipset e agli slot M.2 integrati offrono una notevole efficacia di raffreddamento abbinata a una bellezza simmetrica. La grafica multistrato enfatizza l’ampia superficie del dissipatore di calore per lo slot M.2 principale, mentre la superficie I/O integrata in alluminio aiuta il raffreddamento dei circuiti, semplifica il processo di assemblaggio e assicura un aspetto pulito e raffinato.

Una solida soluzione di alimentazione permette a ROG Crosshair X670E Extreme un potenziale quasi illimitato per supportare i processori AMD Ryzen™ serie 7000 a un livello superiore. Con i suoi 20 + 2 stadi di potenza abbinati classificati per 110 ampere, questa scheda madre EATX è pronta per fornire un flusso sempre stabile di alimentazione alla CPU. I processori più recenti sfruttano tutta la potenza disponibile e il margine termico per offrire le migliori prestazioni in qualsiasi momento; quindi, il raffreddamento non è solo una questione di comfort: l’avanzato sistema di raffreddamento assicura prestazioni massime ogni volta che ce n’è bisogno. ROG Crosshair X670E Extreme offre una suite completa di opzioni per un sistema di raffreddamento davvero al top: sei connettori dedicati alle ventole per chassis, radiatore e CPU aiutano a gestire e controllare efficacemente il flusso d’aria del sistema. Per chi predilige una soluzione personalizzata di raffreddamento a liquido, è disponibile un vasto corredo di connettori dedicati per pompe e flussometri per ottenere un controllo totale sul liquido di raffreddamento che scorre attraverso la build.

Raddoppiando le velocità di collegamento, il nuovo standard PCIe 5.0 fornisce la larghezza di banda necessaria per integrare su ROG Crosshair X670E Extreme porte USB4 e USB 3.2 Gen 2. Poiché tanti giocatori utilizzano le porte USB del pannello frontale del PC per ricaricare i dispositivi, ROG Crosshair X670E Extreme offre una porta USB 3.2 Gen 2 x2 sul pannello frontale con supporto per Quick Charge 4+. Abbinando questa scheda madre ad un case con una porta USB di tipo C sul pannello frontale si ottiene così un comodo accesso per la ricarica veloce da 60 Watt.

Due slot PCIe 5.0 x16 sono dedicati alle schede grafiche all’avanguardia, tanto di oggi quanto di domani. Tra i suoi due slot integrati e i tre slot aggiuntivi resi disponibili tramite la scheda ROG PCIe 5.0 M.2 e la scheda ROG GEN-Z.2, ROG Crosshair X670E Extreme offre cinque slot M.2 totali, quattro dei quali supportano PCIe 5.0 modalità x4. I dissipatori di calore per tutti gli slot, compresi quelli sulle schede aggiuntive, sono garanzia di massime prestazioni delle unità, evitando efficacemente ogni forma di throttling. Sei porte SATA 6 Gbps creano un set di opzioni di archiviazione ancora più grande, per non avere alcun limite neppure sotto questo profilo.

Anche le opzioni di rete della scheda madre sono impressionanti. La connettività Wi-Fi 6E consente l’accesso alla banda da 6 GHz a bassa interferenza, una porta Ethernet Intel da 2,5 Gb fornisce una connessione fissa a larghezza di banda elevata con un router, mentre una porta Ethernet Marvell AQtion da 10 Gb consente build studiate per gestire facilmente trasferimenti di file multi-terabyte su reti iper-veloci.

Se l’estetica gioca un ruolo di primario livello quando si parla di gaming, l’audio ha altrettanta importanza. ROG Crosshair X670E Extreme offre un audio eccezionale, grazie alla soluzione audio Surround 7.1 SupremeFX con amplificatori dedicati e operazionali integrati. Il design del circuito audio utilizza condensatori premium, schermatura delle interferenze e tracce discrete per i canali sinistro e destro. Il rilevamento automatico dell’impedenza consente anche l’utilizzo di cuffie di livello “audiofilo” ad alta impedenza per ottenere un output cristallino e privo di distorsioni. Il quad DAC ESS ES9218 genera un audio di prim’ordine attraverso l’uscita posta sul pannello frontale, con un eccezionale rapporto segnale/rumore di 120 dB, ideale per cuffie di tipo high-end.

ROG Strix esalta l’esperienza di ogni gamer

Per quanti vogliano realizzare un PC soprattutto per il gaming, alcune delle caratteristiche più esclusive della serie ROG Crosshair potrebbero sembrare più lussi che reali necessità. Per loro, le schede madri ROG Strix rappresentano una soluzione perfetta, mantenendo tutti gli elementi chiave dello stile e delle prestazioni della serie Crosshair, rinunciando solo alle funzionalità più spinte di cui i builder meno esperti potrebbero non aver affatto bisogno. In totale, ASUS offre quattro schede madri ROG Strix X670E: un trio di schede madri ATX ad alte prestazioni, caratterizzate da diversi livelli di funzionalità e stili, più una meraviglia Mini-ITX, la ROG Strix X670E-I.

ROG Strix X670E-E Gaming WiFi

In qualità di proposta con le prestazioni più elevate della intera famiglia Strix, la ROG Strix X670E-E Gaming WiFi somma il meglio di estetica e funzionalità. Dettagli angolari attraversano i dissipatori di calore della scheda insieme agli elementi iconografici ROG, mentre il display illuminato sulla cover I/O integrata è una squisita nota di design dal grande impatto.

Le evolute soluzioni di alimentazione e termiche consentono agli utenti di impiegare le più recenti periferiche di fascia alta. 18 + 2 stadi di potenza abbinati e classificati per 110 ampere forniscono un flusso di alimentazione stabile alle più esigenti CPU AMD. Due slot PCIe 5.0 x16 possono alloggiare schede grafiche e schede aggiuntive di nuova generazione. Per mantenere gli SSD PCIe 5.0 in piena operatività senza incertezza alcuna, il robusto e spesso combo-sink M.2 offre un’ampia superficie per il raffreddamento. E un massiccio dissipatore di calore M.2 è anche incluso nel kit di accessori.

Una nuova generazione di pratiche opzioni integrate nella nuova ROG Strix X670E-E Gaming WiFi facilita indubbiamente il processo di assemblaggio o di aggiornamento. Oltre al pulsante PCIe Slot Q-Release, che semplifica la rimozione della scheda grafica, sulla scheda madre è presente un tasto di avvio integrato che semplifica l’esecuzione di un test diagnostico preliminare, prima ancora di procedere con la costruzione dell’intero sistema. In più, un pad termico per M.2 di riserva presente nel kit di accessori ROG assicura che gli utenti siano in grado di gestire in modo ottimale anche le future unità aggiuntive o sostitutive.

ROG Strix X670E-F Gaming W-Fi e ROG Strix X670E-A Gaming WiFi

Spesso molti gamer sfruttano solo uno degli slot PCIe x16 sulla loro scheda madre. Per questi utenti, ROG Strix X670E-F Gaming WiFi e ROG Strix X670E-A Gaming WiFi offrono tutto ciò di cui hanno bisogno per realizzare una build di fascia alta, in due stili sorprendenti e decisamente diversi.

Queste due schede madri hanno in comune infatti molti elementi: uno slot PCIe 5.0 x16, quattro slot M.2 integrati (due cablati per PCIe 5.0 e due per PCIe 4.0), Wi-Fi 6E, supporto DDR5 e un connettore Thunderbolt (USB4®). Lo Strix X670E-F riprende alcuni spunti visivi dalla ROG Strix X670E-E, con superfici prevalentemente nere impreziosite da dettagli angolari e filanti. Il pannello in acrilico illuminato sul massiccio dissipatore di calore del VRM, illuminato con LED RGB Aura Sync, aggiunge il giusto tocco di stile e lusso.

La più originale ROG Strix X670E-A prende invece un’altra strada stilistica. Il bianco metallico audace delle sue superfici la rende il candidato ideale per una build a tema bianco. Il suo pannello in acrilico illuminato da LED RGB conferisce alla scheda un aspetto “glaciale”, che ben esprime e sintetizza indirettamente l’efficacia termica dell’hardware sottostante.

ROG Strix X670E-I Gaming WiFi

La Strix X670E-I potrebbe sembrare incredibilmente piccola per quello che offre: una piattaforma completa per una evoluta build gaming di tipo next-gen. È dotata di uno slot PCIe 5.0 x16 predisposto e pronto per una scheda grafica di più recente generazione, una coppia di slot DIMM DDR5 più due slot M.2, uno cablato per PCIe 5.0 e uno cablato per PCIe 4.0.

Un design innovativo assicura di ottenere prestazioni e funzionalità evolute anche all’interno degli angusti confini di un case Mini-ITX. Il pannello I/O è premontato per un’installazione più semplice e una gestione più ordinata intorno alle porte posteriori. Un singolo dissipatore di calore raffredda lo slot PCIe 5.0 M.2 e il chipset contemporaneamente mentre le temperature del VRM sono tenute basse da un’ampia piastra posteriore che sfrutta un pad termico per trasferire il calore lontano dai componenti critici, quali i condensatori di disaccoppiamento. La scheda salvaspazio ROG FPS-II offre un facile accesso ai connettori del pannello frontale, due porte SATA, connettori importanti per cancellare CMOS e abilitare la sovratensione della CPU e uno switch per la modalità PCIe per schede di espansione legacy.

Ma quello che caratterizza e distingue davvero la ROG Strix X670E-I dalla concorrenza è senza dubbio la nuovissima interfaccia di controllo esterna ROG Strix Hive. ROG Strix Hive è la risposta più efficace alle sfide comuni che i PC builder devono affrontare quando vogliono realizzare un sistema Mini-ITX compatto ma completo, e realizza un ulteriore passo avanti sul fronte della praticità, rendendo le evolute funzionalità gaming della scheda madre …a portata di mano!

Il fattore di forma Mini-ITX non offre neppure molto spazio per l’integrazione di una soluzione audio di tipo high-end, quindi ASUS ha letteralmente pensato fuori dagli schemi, offrendo una soluzione originale ed innovativa. L’Hive ospita infatti un hardware audio di primissima qualità, integrando un codec ALC4050 abbinato al Quad DAC ESS ES9260. Un suono realmente cristallino può così essere veicolo mediante jack audio o uscita ottica S/PDIF, mentre la manopola del volume permette un controllo puntuale del sonoro.

L’audio premium non è l’unico asso nella manica di ROG Strix Hive: il nuovo add-on di ROG Strix X670E-I offre anche una comoda porta USB Gen 2 Type-C® che semplifica il collegamento di periferiche e dispositivi di archiviazione esterni. Include inoltre l’intuitivo array ASUS Q-LED in modo da poter visualizzare e diagnosticare rapidamente i problemi di costruzione. È presente anche un pulsante PBO per la modalità EZ che consente agli utenti di attivare un profilo PBO ottimizzato direttamente da sistema operativo e in tempo reale, senza accedere al BIOS. E gli utenti troveranno anche tasti fisici FlexKey e BIOS Flashback. Costruire, aggiornare e risolvere i problemi di un PC Mini-ITX non è mai stato così facile.

TUF Gaming offre l’eccellenza nel gaming per tutti

Molti gamer hanno una lista dei desideri alquanto semplice quando sono alla ricerca di una nuova scheda madre. Cercano prodotti con prestazioni essenziali, uno stile sobrio e un funzionamento affidabile, puntando su componenti che offrano un’elevata longevità nel tempo. Per questi PC builder, ASUS offre la famiglia di schede madri TUF Gaming, che assicura tutte le prestazioni di cui i gamer possano avere bisogno racchiuse in un design che sintetizza direttamente solidità e praticità.

TUF Gaming X670E-Plus e TUF Gaming X670E-Plus WiFi

Le schede madri TUF Gaming X670E-Plus e TUF Gaming X670E-Plus WiFi rappresentano proposte davvero competitive, grazie al loro set completo di funzioni e un aspetto solido e robusto. L’estetica è senza fronzoli e si esprime attraverso linee semplici e pulite, con sobrie sfumature di grigio che rendono facile coordinare l’aspetto dell’intera build. I badge presenti sullo scudo I/O integrato e sulla superficie delle schede esprimono una nota di design minimal e discreta.

Queste schede condividono tra loro molte delle caratteristiche di nuova generazione delle schede ROG Crosshair e ROG Strix di fascia alta. Uno slot PCIe Gen 5.0 x16 consente di installare le schede grafiche di fascia alta di nuova generazione. Un totale di quattro slot M.2, uno cablato per PCIe 5.0, due per PCIe 4.0 e uno per PCIe 3.0, consentono agli utenti di configurare un sistema di storage capiente e veloce, con la massima flessibilità. Sono incluse un’ampia gamma di funzioni Q-Design, tra cui l’intuitivo array diagnostico Q-LED per ottenere informazioni a colpo d’occhio sullo stato della propria build. Se si ha bisogno di una rete wireless ad alte prestazioni, TUF Gaming X670E-Plus WiFi offre anche Wi-Fi 6E integrato. Se invece una connessione cablata è tutto ciò di cui si ha bisogno, TUF Gaming X670E-Plus risponde a questa esigenza, vantando una porta Ethernet Realtek da 2,5 Gb.

ProArt scalda i muscoli per creativi e professionisti dell’imaging

I gamer non sono sicuramente gli unici ad ambire al potenziale prestazionale dei più recenti processori AMD Ryzen™ serie 7000. Professionisti creativi come progettisti, designer, video maker, animatori e sviluppatori di giochi affrontano spesso flussi di lavoro intensivi che possono sfruttare appieno le CPU multicore, la RAM DDR5 ad ampia larghezza di banda e lo storage PCIe 5.0 ad alta velocità. Per questi creator, ma non solo per loro, le schede madri ProArt offrono diversi vantaggi: connettività eccezionale, prestazioni computazionali eccellenti, numerose opzioni di archiviazione ad altissima velocità, uno stile professionale.

ProArt X670E-Creator WiFi

ProArt X670E-Creator WiFi evolve la nota serie di proposte indirizzate a creator e professionisti dell’elaborazione video e fotografica integrando un eccezionale e ricco set di funzioni next-gen. A partire dallo stile, sofisticato e dall’aspetto premium, sviluppato in linee pulite, angoli aggraziati e precisa simmetria. I colori discreti conferiscono a questa scheda ProArt un design senza tempo, che renderà più preziosa la propria postazione di lavoro. Gli accenti dorati sullo scudo I/O integrato e sul dissipatore di calore del chipset aggiungono tocchi di indiscutibile raffinatezza.

Indirizzata a soddisfare al meglio flussi di lavoro creativi scalabili che richiedono kit di memoria di fascia alta, la nuova scheda madre ProArt X670E-Creator WiFi è in grado di accelerare la produttività grazie all’enorme larghezza di banda, velocità fulminee e l’eccezionale efficienza energetica offerte dalla RAM DDR5 di nuova generazione. Questa scheda madre offre anche una serie di ottimizzazioni hardware e firmware che assicurano agli utenti un overclock sicuro per ottenere sempre le massime performance possibili.

Con la connettività PCIe 5.0, la ProArt X670E-Creator WiFi apre l’accesso a SSD e GPU di nuova generazione e incredibilmente veloci. Questa scheda madre vanta non solo uno, ma due slot PCIe 5.0 x16. Poiché molte attività creative sfruttano appieno le velocità di trasferimento più elevate, ASUS ha dotato questa scheda di quattro slot M.2 integrati, due dei quali sono cablati per PCIe 5.0.

Chiaramente non manca una selezione completa di porte ad alta velocità progettate per rendere completa una workstation destinata alla creatività e collegare ogni dispositivo esterno necessario. Il nuovo protocollo PCIe 5.0 fornisce infatti larghezza di banda sufficiente per includere una coppia di porte USB4 sul pannello I/O posteriore. Sul pannello frontale invece è essenziale in molti flussi di lavoro che la connettività sia non solo pratica ma anche flessibile, quindi ProArt X670E-Creator WiFi offre un connettore USB 3.2 Gen 2×2 Type-C sul fronte con supporto per Quick Charge 4+. La combinazione di questo con un case dotato di una porta USB di tipo C nel pannello frontale può garantire dunque un comodo accesso anche alla ricarica veloce fino a 60 Watt.

Opzioni di rete eccezionali completano l’insieme di funzioni di questa scheda. Utilizzando router compatibili, si può sfruttare il Wi-Fi 6E per sbloccare l’accesso allo spettro a 6 GHz per connessioni wireless ancora più potenti e veloci. Allo stesso modo sul fronte delle connessioni cablate, la porta Ethernet Intel 2.5 Gbps fornisce una rete solida e affidabile, mentre una porta Ethernet Marvell AQtion 10G offre ancora più opzioni, come la connessione ai più veloci storage di rete.

ASUS Prime: tutto l’essenziale e di più

Per quanti cercano una scheda madre semplice, dalle caratteristiche eccellenti, prestazioni affidabili e un design sobrio, ma ugualmente distintivo, il tutto con un prezzo accattivante, la gamma ASUS Prime offre certamente la risposta giusta.

ASUS offre un trio di schede Prime per le nuove piattaforme AMD X670E e X670. Al vertice della gamma si trova la Prime X670E-Pro WiFi, apprezzabile già subito per il suo design, decisamente riuscito ed ispirato allo spazio, con ampi inserti bianchi, e accenti cromati, sottolineati dalla presenza di una illuminazione LED RGB discreta. Con il supporto per DDR5, uno slot PCIe 5.0 x16 e uno slot PCIe 5.0 M.2, la nuova Prime è decisamente un’opzione interessante e conveniente per chiunque voglia realizzare un PC next-genWi-Fi 6E, una porta Ethernet Realtek da 2,5 Gb e un connettore Thunderbolt (USB4®) si aggiungono alla sua già impressionante proposizione di valore. E questo senza neppure considerare la sua gamma di opzioni per gli amanti del PC “fai-da-te”: il pannello I/O premontato semplifica il processo di installazione; il pulsante PCIe Slot Q-Release agevola la rimozione di una scheda grafica; un array diagnostico Q-LED che aiuta nella identificazione e soluzione dei problemi.

Le velocità di trasferimento mozzafiato offerte dagli SSD PCIe 5.0 fanno certamente la differenza in molti scenari di utilizzo e per tanti flussi di lavoro, ma questa potrebbe non essere una caratteristica indispensabile per tutti gli utenti che scelgono la piattaforma AM5. Per loro ASUS ha progettato Prime X670-P WiFi e Prime X670-P. Queste schede offrono supporto alle memorie DDR5 e ampio spazio per l’archiviazione con i loro tre slot M.2 integrati. Il connettore Thunderbolt (USB4®), associato con un case compatibile, consente anche agli utenti di disporre sul pannello frontale di una porta ad alta velocità e flessibile nelle potenzialità di utilizzo. Da ultimo, se la rete wireless a bordo è un must, la Prime X670-P WiFi è la scelta perfetta, con connettività Wi-Fi 6. Se al contrario è sufficiente il ricorso alla rete cablata, si può tranquillamente optare per il modello gemello Prime X670-P.

Schede madri ASUS serie X670E / X670: una grande scelta, con un vantaggio in più!

La nuova gamma ASUS X670E e X670, mai così ricca e completa, non solo non ha compromessi per dotazione, performance e funzionalità, ma al lancio offre anche un vantaggio ulteriore: scegliendo una nuova scheda madre AMD ROG, ROG Strix, TUF Gaming o ProArt si avrà diritto a ricevere in regalo una periferica ASUS o ROG a scelta tra cuffie, mouse o webcam, per un valore fino a 166€.

Una build completa con i componenti fai-da-te per PC ASUS

ASUS ha costruito nel tempo la sua reputazione a livello globale proprio sulla qualità e sulle prestazioni della sua gamma di schede madri. Oggi, ASUS offre la più ampia gamma di prodotti che include davvero tutto il necessario per costruire un PC completo, dalle schede grafiche ai case, dalle ventole per chassis ai dissipatori a liquido All-in-One, dagli alimentatori ai supporti per schede grafiche, arricchite da una serie di accessori hardware tratti da un vasto ecosistema, quali una gamma completa di display, periferiche e soluzioni per il networking per completare il proprio setup e per costruire PC dall’estetica coerente e armoniosa, per configurazioni che rinnovano la leggendaria qualità delle schede madri ASUS in ogni singolo componente.

Gamer e creator cercheranno certamente schede grafiche adeguate da affiancare alle nuove schede madri ASUS X670E o X670 per le loro nuove build Ryzen. Sia che si abbia necessità di una scheda grafica all’avanguardia, con una delle migliori GPU AMD o NVIDIA, sia che si prediliga un modello più conveniente, ASUS ha certamente una vasta gamma di opzioni tra cui scegliere.

Per quanti sono alle prime armi e per la prima volta stanno per iniziare la costruzione della propria build, o anche solo per trarre ispirazione per la prossima, consigliamo di visitare il portale PC DIY per informazioni più ricche sui prodotti ASUS, con video che illustrano il processo di creazione di un PC step by step e consigli sulle build che rendono più facile mettere insieme una lista di componenti completa e coerente. Assemblare un PC è più facile di quanto si possa pensare e ASUS è felice di aiutare gli amanti del PC “fai-da-te” ad iniziare.

DISPONIBILITÀ E PREZZI

Le schede madri ASUS serie X670E / X670 saranno a breve disponibili sull’ eShop ASUS mentre sono già in vendita presso gli ASUS Gold Store, i rivenditori aderenti al Programma Powered by ASUS e i principali Partner commerciali ASUS ad un prezzo consigliato al pubblico a partire da 349,00 € € IVA inclusa.

Total
26
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post

Attenzione al Darkverse, il lato oscuro del metaverso

Next Post

Amazon presenta Kindle Scribe, il primo Kindle per la lettura e la scrittura

Related Posts