Apple Watch, un dirigente rivela tempi e modalità di vendita

Apple Watch, un dirigente rivela tempi e modalità di vendita

1 2338

Durante la presentazione nel mese di Settembre Apple ha comunicato che, dopo anni di rumor, ci sarebbe stato ancora da aspettare, fino “all’inizio del 2015”, per poter mettere le mani sull’atteso Apple Watch (“… tutto quello che c’è da sapere”), senza specificare un giorno o un mese.
La finestra larga che si legge tuttora sul sito web di Apple, è stato anche ribadita da dirigenti Apple il mese scorso.

Sembra però che l’attesa si protrarrà per qualche mese almeno fino a primavera; a rivelarlo sarebbe stata la Vice Presidente Senior Apple dei negozi della vendita al dettaglio e online Angela Ahrendts. Ahrendts ha dichiarato il lasso di tempo ai dipendenti per la vendita al dettaglio in un video messaggio, una trascrizione del quale è stato fornito da una fonte. Pur spiegando che i dipendenti hanno bisogno di conservare l’energia per le prossime stagioni dello shopping, Ahrendts ha dichiarato:

“stiamo andando verso le vacanze, andremo al Capodanno cinese, e poi abbiamo il lancio del nuovo orologio in arrivo in primavera.”

watch_spring_9to5mac

Fonti avevano indicato a Settembre che Apple avrebbe avuto difficoltà a rilasciarlo il giorno di San Valentino, cosa che ora sembra essere ancora più improbabile. La primavera inizia il 20 Marzo e dura fino a Giugno. Se Apple ritiene che la fine di Marzo sia da considerare “inizio 2015”, può essere che in realtà non ci sia stato alcun cambio di programma. Tuttavia, Ahrendts afferma chiaramente che il lancio è dopo il Capodanno cinese (19 Febbraio), escludendo quindi la possibilità di un lancio a San Valentino.

L’anno scorso, un rapporto ha indicato che Apple prevede di spedire indossabili nell’autunno 2014, ma le difficoltà di ingegnerizzazione hanno ritardato il lancio al 2015. Le relazioni successive hanno confermato che i problemi di batteria sono stati in parte responsabili dei ritardi, e fonti riferiscono che Apple sta ancora lavorando su questo aspetto. Tim Cook in una recente intervista ha osservato che Apple intende per il modello di prima generazione che duri tutto il giorno e sia di ogni notte. Mentre Apple si dice lavori per quel particolare obiettivo, sta ancora lavorando per diminuire il tempo che impiega il sistema di ricarica induttiva MagSafe per la ricarica completa.

Le fonti di 9to5Mac riferiscono anche che i dirigenti di Apple stanno già pianificando le strategie di vendita al dettaglio per la nuova categoria degli orologi. A un incontro del mese scorso, con i dipendenti per la vendita al dettaglio Cook ha detto che questi saranno formati per aiutare i clienti a provare a fondo l’Apple Watch, comprese le diverse dimensioni e sostituire cinturini. iPhone, Mac, iPad, e iPod nei negozi al dettaglio sono fissati con fili ai tavoli, così che il consentire ai clienti di provare il prodotto prima dell’acquisto sarà una nuova esperienza per l’azienda. Ahrendts si dice creda che la vendita di orologi al dettaglio potranno approfondire le relazioni con i clienti, il che è fondamentale per le vendite future.

Fonte: 9to5Mac