Android Auto e Android TV, Google alla conquista dell’Auto e del Salotto...

Android Auto e Android TV, Google alla conquista dell’Auto e del Salotto | Google I/O 2014

Apple ha certamente tra i punti di forza l’esistenza di un ecosistema che va oltre il mondo di pc e smartphone e sconfina nella musica, nella tv e a breve nelle auto e Google non vuole certo essere da meno e tra i nuovi prodotti presentati al Google I/O ci sono proprio gli avversari di CarPlay e Apple TV, “Android Auto” e “Android TV”.

Android Auto

Meet-Android-Auto-08

Android Auto, il suo servizio di interfaccia “in-car” di Google, è stato sviluppato dalla Open Automotive Alliance, comprendente Google stessa, Audi AG, General Motors Co., Honda Motor Co., Hyundai Motor Group e NVIDIA Corp.
Il concetto è abbastanza simile al servizio CarPlay di Apple, in quanto porta Android in auto, ma non sara questa questa a farlo girare.

Android Auto gira su smartphone e fornisce agli utenti una semplificata interfaccia utente di Android direttamente sul cruscotto dell’auto, consentendo loro di accedere a funzioni selezionate, come la navigazione, la comunicazione e l’ascolto di musica.
Android Auto è completamente gestibile vocalmente grazie a Google Voice Search ed è sensibile al contesto, il che significa che essa porta “le informazioni giuste quando ne hai bisogno”.

Semplicemente toccando un pulsante sul volante si attiva la ricerca vocale di Android Auto.
Ovviamente, gli utenti possono anche controllare il servizio auto-centrico di Google premendo i tasti touchscreen sui loro cruscotti, ma questo è potenzialmente pericoloso.
Parlando di navigazione, Android Auto fornisce agli utenti l’esperienza di Google Maps, la navigazione turn-by-turn, e dà anche suggerimenti personalizzati sulle possibili destinazioni.

Gli utenti possono anche inviare messaggi di testo toccando un pulsante e interagire verbalmente con Android Auto, in modo simile a come si manda un messaggio utilizzando Google Now. Gli utenti possono anche accedere alle loro Google Play playlist e librerie musicali curate. Parlando di musica, Google ha stretto una partnership con una bella vasta gamma di servizi di musica in streaming, in particolare Songza, Pandora, TuneIn, iHeartRadio, e altri.

Meet-Android-Auto-14

E’ stato anche rivelato che Google sta collaborando con oltre 40 case automobilistiche, che supporterà Android Auto. La prima vettura con il servizio a bordo sarà pubblicato “entro la fine dell’anno”. Inoltre, l’SDK di Android Auto sarà disponibile per gli sviluppatori entro la fine dell’anno.

Meet-Android-Auto-15

Android TV

E’ stata finalmente presentata anche la tanto attesa Android TV, una nuova piattaforma che avrà la possibilità di essere integrata con la nostra TV e quindi di accedere a molti servizi in streaming e non (un qualcosa di simile alla Apple TV). E’ stato subito precisato che sarà più completo rispetto a quest’ultima, infatti Android TV supporterà video e musica in streaming, ma non solo, sarà presente un mirroring diretto con il nostro smartphone per poter eseguire i giochi direttamente sulla televisione (compreso il supporto multiplayer). Inoltre potremo controllare il nostro televisore non solo da uno cellulare, ma anche da tablet Android.

android-tv-razer-rmc_630px

VIDEO

Android TV sarà molto incentrata sul mondo dell’enterteinement, infatti Google ha detto che molti servizi saranno già preinstallati al suo intenro, come Netflix e TED (arriveranno in Italia?).

ANDROID TV APPS

Oltre alle funzioni video e streaming, questo nuovo gioiellino di mamma Google avrà una sezione dedicata interamente alle app che verranno gestite da uno schermo luminoso separato da quello principale per una miglior scelta e interazione.

FOTO VIA BACKDROP

Questa funzione ci permetterà di visualizzare tutte le foto presenti su uno smartphone Android direttamente sullo schermo della nostra televisione. Non solo, ma si avrebbe la possibilità di rendere la TV una cornice multimediale facendo scorrere durante un arco di tempo stabilito varie fotografie da noi scelte (per coloro che non si accontentano di un semplice quadro).

GOOGLE PLAY GAMES

La caratteristica che sicuramente appassionerà i gamers (come il sottoscritto) sarà la possibilità di avere un supporto completo per i giochi Android. Potremo infatti collegare alla televisione un controller di gioco e vari altri dispositivi (compresi i tablet come già detto) e giocare tranquillamente in modalità multiplayer contro dei nostri amici.

DATA DI USCITA E PARTNER

Certo, tutto molto bello e interattivo, ma quando uscirà? Sembrerebbe che potremmo averla nei negozi già da questo autunno (Google inoltre garantisce che ci saranno un sacco di applicazioni già ottimizzate per l’uscita). Inoltre abbiamo ricevuto conferma che tra i partner più rilevanti sono presenti Asus e Razer (si avete letto bene) più molti altri. Per quanto riguarda le tv che supporteranno questo dispositivo, sono già stati fatti i nomi di Sony, Sharp, TP Vision e Philips che avranno un particolare alloggiamento sul fianco.

android-tv-partner

Video Hands-on


coAutore fbstyle

Fonte: phone Arena 1-2