Recensione Synology RT2600AC by Smartphone Italia

Recensione Synology RT2600AC by Smartphone Italia

Il Synology RT2600ac è il diretto successore dell’ RT1900ac, si parla di un router dalle caratteristiche avanzate orientato per usi professionali in quanto si distingue in sicurezza e professionalità.

Confezione

La confezione è in cartone riciclabile semplice, con le icone dei servizi principali offerti dal router e adesivi su fronte e retro con le caratteristiche tecniche.

All’interno troviamo nel primo scomparto il router, mentre subito sotto troviamo le 4 antenne separate e imbustate singolarmente nelle fessure del cartone, infine troviamo l’alimentatore e un cavo ethernet.

Design

Il Synology RT2600ac è costruito in plastica nera resistente, dotato di 4 antenne, quindi ottima copertura wifi, posizione spiovente verso il basso atta a migliorare la dissipazione del calore generata dal router, inoltre sulla parte frontale troviamo l’ingresso per una scheda SD.

Sulla parte destra del router troviamo i due pulsanti Wi-Fi e WPS per il collegamento alla wifi senza dover digitare la password.

Sulla parte sinistra troviamo l’ingresso usb 3.0 che permette di collegare un’hard disk e quindi sfruttare appieno la funzionalità NAS del router, grazie al pulsante posto di fianco alla presa usb possiamo estrarre in tutta tranquillità l’unità collegata onde evitare danneggiamenti.

Sul retro troviamo l’ingresso dell’alimentatore, un’altra porta usb 2.0, 5 porte LAN di cui una (di colore blu) può essere usata come WAN. Attraverso la funzione “SMART WAN” possiamo collegare la porta blu insieme alla prima porta gialla e unire le due porte per arrivare ad un totale di 2Gbits, inoltre attraverso l’unione di queste due porte possiamo sfruttare il sistema FailOver in modo tale che se una delle due lan dovesse smettere di funzionare non ci sarebbero perdite di dati.

Hardware & Software

Il Synology RT2600ac è equipaggiato con la nuova tecnologia MU-MIMO che permette alle 4 antenne di scambiare le informazioni simultaneamente con più device connessi, migliorando anche il range di copertura wifi. Il tutto è possibile grazie alla gestione del software Synology (SRT) che permette di gestire e monitorare il traffico di tutti i dispositivi connessi all’unità.

Come per i NAS anche su questo router troviamo un vero e proprio Desktop (maggiori dettagli sul DSM li trovate nella recensione del Synology DiskStation DS716+II a questo link)che ci permette di gestire il Synology RT2600ac in tutti i suoi aspetti.

Centro connessioni di rete: qui troviamo una panoramica generale del traffico di rete, possiamo monitorare e gestire la banda da assegnare ai vari device connessioni per stabilire le priorità di navigazione. Inoltre attraverso questo pannello troviamo le impostazioni relative alla sicurezza come: Controllo Genitori, firewall e VPN.

Pannello di controllo: attraverso il pannello di controllo gestiamo quello che concerne account, condivisione cartelle, aggiornamento del software e tante altre funzionalità.

File Station: Questa è la funzionalità principale dedicata al reparto NAS, da qui possiamo gestire tutti i dispositivi collegati al router via USB o scheda SD. Quindi possiamo gestire quali file e cartelle condividere all’interno della nostra rete e con quali utenti.

Conclusioni

Il Synology RT2600ac  è un router davvero all’avanguardia dotato di tutto quello che si possa richiedere ad un router professionale, soprattutto per il discorso FailOver che protegge l’ambiente di lavoro in caso di guasto di una delle due LAN usate.

Attualmente il Synology RT2600ac viene venduto presso i rivenditori autorizzati ad un prezzo di circa 250 euro, allineato alle caratteristiche offerte.

Condividi sui Social
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrPin on PinterestEmail this to someonePrint this page